Cronologia Addominale di Aneurisma Aortico

Da Dott. Ananya Mandal, MD

Le registrazioni Più In Anticipo dell'aneurisma dell'aorta addominale in cronologia vengono da Roma Antica nell'ANNUNCIO del II secolo. Il chirurgo Greco Antyllus ha provato a trattare l'aneurisma con la legatura prossimale e distale, l'incisione centrale e la rimozione di materiale trombotico dall'aneurisma. La gestione chirurgica degli aneurismi tuttavia data da 3000 anni.

Cronologia Chirurgica

L'Ambulatorio era fino al 1923 infruttuoso. Durante quell'anno, Rudolph Matas ha realizzato la prima riuscita legatura aortica su un essere umano. Altri metodi non convenzionali che sono stati provati inclusi avvolgendo l'aorta con il cellofan del polyethene, che ha indotto la fibrosi ed ha limitato la crescita dell'aneurisma.

Nel corso di cronologia chirurgica sono sorto i tre sviluppi del punto di riferimento in ambulatorio aortico. Questi erano: -

  1. Legatura o fasciatura dell'aorta
  2. Apra la riparazione dell'arteria di gonfiamento
  3. Riparazione di Endovascular dell'arteria

Registrazioni di conoscenza degli aneurismi

L'aneurisma di parola è derivato dal aneurysma Greco che mezzi “che si allargano„. Le registrazioni più in anticipo sono state trovate nel Libro del ` dei Cuori' dal Eber Scolls dell'Egitto antico, risalente del 1550 BC. È stato definito tumore delle arterie. Il Sushruta dell'India (prima o poi intorno 800 e 600 BC) ha chiamato il ` Granthi di aneurismi', nel capitolo 17 del suo grande ` medico Sushruta Samhita del testo'.

Galen (126-216 ANNUNCIO), un chirurgo di Roma antica, in primo luogo ha descritto formalmente questi tumori del `' come gonfiore localizzato che scompaiono con pressione. Era il primo per tracciare i diagrammi anatomici delle imbarcazioni di grande e del cuore.

Antyllus durante questo tempo ha eseguito i suoi ambulatori di legatura o di legare degli aneurismi. Il metodo di Antyllus non era molto riuscito e piombo spesso alla morte ma i metodi sono rimanere in pratica fino alle fine del XIX secolo.

Nel 1554 Vesalius (1514-1564) ha studiato per la prima volta l'anatomia facendo uso delle dissezioni cadaveriche nel suo ` De Humani Corporis Fabrica del trattato.' Un anno più successivamente ha fatto la prime diagnosi ed illustrazioni accurate di patologia di aneurisma dell'aorta addominale. Vesalius correggeva oltre 200 degli errori anatomici di Galen ed è stato chiamato il padre dell'anatomia moderna.

Ambroise Sbuccia (1510-1590) ha attribuito la presenza e lo sviluppo di aneurismi alla sifilide. 1682-1771) aneurismi aortici sacular dettagliatamente rotti descritti di Morgagni (in prostitute sifilitiche. Monro (1697-1767) ha continuato a trovare il intima, i media e il adventitia delle pareti arteriose.

Il Cacciatore di William (1718-1783) ed il Cacciatore di John (1728-1793) dopo hanno sviluppato le definizioni moderne degli aneurismi veri, falsi e misti basati sulla conoscenza attuale. Gli Aneurismi ora erano accettati essere causati da ` una sproporzione fra la forza del sangue e la concentrazione dell'arteria'.

Nel 1817, il Bottaio in primo luogo ha legato la biforcazione o la divisione aortica in due per un aneurisma iliaco esterno sinistro rotto in un uomo di 38 anni. Sebbene il paziente muoia, il metodo ha tenuto sopra. Nel 1923, quel Matas ha realizzato la prima riuscita legatura completa dell'aorta per l'aneurisma. Il paziente ha sopravvissuto a diciassette mesi ed è morto della tubercolosi. Matas egualmente ha sviluppato la tecnica di endoaneurysmorrhaphy. Ciò ha compreso legare il sacco aneurismatico sopra se stesso per ripristinare il flusso sanguigno normale agli arti inferiori. Ciò era la prima ha registrato la tecnica che mira a permettere il flusso sanguigno ed era la base per lo sviluppo dell'omotrapianto, dell'innesto sintetico e delle tecniche endovascular.

Alexis Carrel ha condotto la prima esclusione del filone safeno nel 1948. Carrel anche contribuito per sviluppare le tecniche di innesto arterioso, usate quando le connessioni dell'imbarcazione non erano possibili.

Arthur Voorhees (1921-1992) è stato accreditato per l'invenzione della protesi arteriosa sintetica. Voorhees ha verificato un'ampia varietà di materiali ad innesti sintetici del tubo ed è venuto sopra vinyon-N. Vinyon-N ha provato robusto ed è stato presentato da Voorhees, da Jaretski e da Blakemore.

Nel 1952 Voorhees ha inserito il primo innesto sintetico in un aneurisma rotto dell'aorta addominale. Da ora al 1954, Voorhees aveva impiantato con successo 17 tali innesti. I Simili materiali con resistenza alla trazione migliore sono utilizzati nella riparazione addominale aperta di aneurisma e questi includono il Teflon, il Terital ed il Politetrafluoroetilene in espansione (PTFE).

Juan Parodi con Julio Palmaz e Héctor Barone verso la fine degli anni 80 hanno sviluppato il primo all'approccio arterioso basato a catetere all'aneurisma dell'aorta addominale e questo piombo all'approccio endovascular a chirurgia.

Da ora ad aprile Cashin-Garbutt, SEDERE Esaminato Hons (Cantab)

Sorgenti

  1. http://www.ast.org/conference/2010%20Conference%20Handouts/Abdominal_Aortic_Aneurysm_Diagnosis_and_Treatment.pdf
  2. http://www.amsj.org/archives/2484
  3. http://www.fimnet.fi/sjs/articles/SJS22008-90.pdf
  4. http://www.aafp.org/afp/2006/0401/p1198.html

Ulteriore Lettura

Last Updated: Jan 29, 2013

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post