Morbo di Alzheimer

La Demenza è un disordine del cervello che pregiudica seriamente la memoria di una persona, pensante e le abilità di ragionamento. La Gente con demenza ha spesso difficoltà che pensa chiaramente e che parla, ricordante gli avvenimenti recenti ed imparante le nuove cose. Col passare del tempo, diventa duro affinchè loro tratti le attività di ogni giorno e per catturare la cura se stessi. Ci sono molte cause di demenza, ma il Morbo di Alzheimer è la maggior parte della causa comune di demenza in persone più anziane.

Gli Scienziati ritengono che fino a 4,5 milione di persone negli Stati Uniti soffrano dal Morbo di Alzheimer. La malattia comincia solitamente dopo l'età 65 ed il rischio va su con l'età. Mentre i giovani anche possono ottenere il Morbo di Alzheimer, è molto meno comune.

Circa 5 per cento delle età 65 - 74 delle donne e degli uomini hanno Morbo di Alzheimer e quasi la metà di quelle le età 85 e più vecchio può avere la malattia. È importante da notare, tuttavia, che il Morbo di Alzheimer non è una parte normale di invecchiamento.

Il Morbo di Alzheimer è nominato dopo il Dott. Alois Alzheimer, un medico Tedesco. Nel 1906, il Dott. Alzheimer notato cambia nel tessuto cerebrale di una donna che era morto di una malattia mentale insolita. Ha trovato i mucchi anormali ed ha aggrovigliato i fasci di fibre. I mucchi ora sono chiamati placche dell'amiloide ed i grovigli sono chiamati grovigli neurofibrillary. Oggi, questi placche e grovigli nel cervello sono considerati segni del Morbo di Alzheimer.

Gli Scienziati egualmente hanno trovato altri cambiamenti del cervello nella gente con il Morbo di Alzheimer. C'è una perdita di cellule nervose e di vie nelle aree del cervello che sono vitali alla memoria e ad altre abilità mentali. Ci egualmente sono livelli più bassi di alcuni dei prodotti chimici nel cervello che portano avanti e indietro i messaggi complessi fra le cellule nervose.

Il Morbo di Alzheimer è caratterizzato dall'atrofia generale (che muore indietro) della corteccia cerebrale con capitalizzazione delle proteine nelle placche (senili) neuritic nella corteccia e nei grovigli neurofibrillary nel cervello. Il sintomo iniziale della malattia è solitamente perdita di memoria. I Danni nel comportamento ed il declino nelle attività viventi quotidiane diventano più evidenti mentre il neurodegeneration progredisce. Il fattore di rischio più importante per la malattia sta avanzando l'età, ma l'eredità egualmente svolge un ruolo significativo. Varie classi di farmaci sono a disposizione per trattare gli aspetti multipli di danno mentale. Questi trattamenti non rallentano la progressione della malattia. Una Volta Che la demenza ha impostato dentro, i pazienti sono solitamente necessitante assistenza con la vita del quotidiano o possono essere candidati per in una funzione di professione d'infermiera esperta. Sebbene l'esercizio, una dieta sana e le attività mentalmente di stimolazione siano utili al paziente, gli studi hanno indicato che non sono preventivi. La Ricerca sui meccanismi della malattia ha guidato la ricerca di nuovo trattamento. Alcuni farmaci in esame includono gli anti-infiammatori, le cellule staminali ed i vaccini.

Il Morbo di Alzheimer può interrompere il pensiero e la memoria normali bloccando questi messaggi fra le cellule nervose.


Ulteriore Lettura

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post