Trattamenti di malattia di Alzheimer

Non non c'è nessuna cura conosciuta per l'Alzheimer, ma ci sono trattamenti che possono evitare alcuni sintomi si peggio per un tempo limitato. Ricerca in corso offre indizi per il modo in cui che si sviluppa il morbo di Alzheimer e le ragioni che comincia. Offre anche la speranza che un giorno potrebbe essere possibile ritardare l'insorgenza del morbo di Alzheimer, rallentare il progresso, o persino impedirla che del tutto.

Malattia di Alzheimer si sviluppa lentamente, a partire con problemi di memoria lieve e termina nella morte. Il corso che prende la malattia e quanto velocemente si verificano cambiamenti variano da persona a persona. Il tempo dalla diagnosi alla fine della vita varia. Può essere poco quanto 3 anni se la persona è di oltre 80 quando diagnosticata. O può essere fino a 10 anni o più, se la persona è più giovane.

Una persona con Alzheimer dovrebbe essere sotto le cure di un medico e può vedere un neurologo, psichiatra, medico di famiglia, internista o geriatra - uno specialista che considera gli adulti più anziani. Il medico può trattare problemi fisici e comportamentali della persona e rispondere alle molte domande che possa avere la persona o la famiglia.

Nessun trattamento può fermare la malattia di Alzheimer. Tuttavia, per alcune persone nei primi e le fasi intermedie della malattia, i farmaci Aricept ®, Exelon ® o Razadyne ®--precedentemente noto come Reminyl ®-- possono aiutare a prevenire alcuni sintomi di diventare peggio per un tempo limitato. Aricept ® è inoltre approvato per gravi sintomi del morbo di Alzheimer. Un altro farmaco, Namenda ®, è approvato per l'utilizzo in moderata a forme gravi della malattia, anche se è limitato anche nei suoi effetti.

Inoltre, alcuni farmaci possono aiutare il controllo del comportamento i sintomi della malattia di Alzheimer, come insonnia, agitazione, vagando, ansia e depressione. Trattare questi sintomi spesso rende i pazienti più confortevole e rende più facile la loro cura per gli operatori sanitari.

Amici e familiari possono assistere persone nelle prime fasi del morbo di Alzheimer a continuare la loro routine quotidiana, attività fisica e contatti sociali. Gente con Alzheimer dovrebbe essere tenuto aggiornato dei dettagli della loro vita, come ad esempio il tempo di giorno, dove vivono, e ciò che sta accadendo a casa o in tutto il mondo.

Memoria aids può aiutare del vita quotidiana dei pazienti nelle fasi precedenti del morbo di Alzheimer. Alcune famiglie trovano che un grande calendario, un elenco di progetti quotidiane, note sulle misure di sicurezza semplice e indicazioni scritte che descrivono come utilizzare elementi comuni della famiglia sono utilissimi ausili.


Ulteriore lettura

Last Updated: Jul 27, 2009

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | العربية | Dansk | Nederlands | Filipino | Finnish | Ελληνικά | עִבְרִית | हिन्दी | Bahasa | Norsk | Русский | Svenska | Magyar | Polski | Română | Türkçe
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post