Cannabinoidi - Che Cosa sono Cannabinoidi?

Da Dott. Ananya Mandal, MD

I Cannabinoidi sono composti naturali trovati nell'impianto sativa della Cannabis. Oltre di 480 composti differenti presenti nell'impianto, soltanto intorno 66 sono definiti cannabinoidi.

Il più ben noto fra questi composti è il delta-9-tetrahydrocannabinol (Δ9-THC), che è l'ingrediente psicoattivo principale in cannabis.

Cannabidiol (CBD) è un'altra componente importante, che compone circa 40% dell'estratto della resina dell'impianto.

Classi di cannabinoidi

I cannabinoidi sono separati nelle seguenti sottoclassi:

  • Cannabigerols (CBG)
  • Cannabichromenes (CBC)
  • Cannabidiol (CBD)
  • Tetrahydrocannabinol (THC)
  • Cannabinolo (CBN)
  • Cannabinodiol (CBDL)
  • Altri cannabinoidi compreso il cannabicyclol (CBL), il cannabielsoin (CBE) e il cannabitriol (CBT)

Effetti dei cannabinoidi

I Cannabinoidi esercitano i loro effetti interagendo con i ricevitori specifici di cannabinoido presenti sulla superficie delle celle.

Questi ricevitori sono trovati in parti differenti del sistema nervoso centrale ed i due tipi principali di ricevitori di cannabinoido nell'organismo sono CB1 e CB2.

Nel 1992, una sostanza naturale nel cervello che lega a CB1 è stata scoperta, chiamato anandamide. Questo prodotto chimico del tipo di cannabinoido ed altri che più successivamente sono stati scoperti si riferiscono a come endocannabinoids.

Gli effetti dei cannabinoidi dipende dal settore del cervello interessato. Gli Effetti sul sistema limbico possono alterare la memoria, la cognizione e la prestazione psicomotoria; gli effetti sulla via mesolimbic possono pregiudicare la ricompensa e le risposte di piacere e la percezione di dolore possono anche essere alterate.

Differenze fra i cannabinoidi

Il modo principale in cui i cannabinoidi sono differenziati è basato sul loro grado di psychoactivity.

Per esempio, CBG, il CBC e CBD non sono conosciuti per essere agenti psycholgically attivi mentre THC, il CBN e CBDL con alcuni altri cannabinoidi sono conosciuti per avere vari livelli di psychoactivity.

Il più abbondante dei cannabinoidi è CBD, che è pensato per avere effetti di anti-ansia, possibilmente neutralizzanti gli effetti psicoattivi di THC.

Quando THC è esposto all'aria, è ossidato e forma il CBN che egualmente interagisce con THC per diminuire il suo impatto.

Ecco perché la cannabis che è stata omessa la volontà inutilizzata ha effetti meno potenti una volta fumata, dovuto il CBN aumentato al rapporto di THC.

Esaminato dalla Battuta Robertson, BSc

Sorgenti

  1. http://www.rollersports.org/public/pagein/File/FACT%20SHEET%20-%20Cannabinoids.pdf
  2. http://adai.uw.edu/marijuana/factsheets/cannabinoids.pdf
  3. http://www.currentpsychiatry.com/pdf/1009/1009CP_Pierre.pdf
  4. http://www.i-gap.info/app/dokumente/Pharmacology%20of%20Cannabinoids.pdf
  5. http://www.aerzteblatt.de/pdf/DI/109/29/m495.pdf

[Ulteriore Lettura: Cannabinoido]

Last Updated: Jun 2, 2014

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post