Carboidrati I monosaccaridi

Monosaccaridi sono i carboidrati più semplici in quanto non può essere idrolizzato a piccoli carboidrati. Essi sono aldeidi o chetoni con due o più gruppi idrossili. La formula chimica generale di un monosaccaride non modificato è (C • H 2 O) n, letteralmente una "idrato di carbonio." Monosaccaridi sono le molecole del carburante importanti così come mattoni per gli acidi nucleici. Il più piccolo monosaccaridi, per il quale n = 3, sono diidrossiacetone e D-e L-gliceraldeide.

Classificazione dei monosaccaridi

Monosaccaridi sono classificati secondo tre diverse caratteristiche: la posizione del suo gruppo carbonile, il numero di atomi di carbonio che contiene, e la sua prepotenza chirali. Se il gruppo carbonilico è un aldeide, il monosaccaride è un aldoso, se il gruppo carbonile è un chetone, il monosaccaride è un chetosi. Monosaccaridi con tre atomi di carbonio sono chiamati trioses, quelle con quattro sono chiamati tetroses, cinque sono chiamati pentosi, sei sono esosi, e così via.

Questi due sistemi di classificazione sono spesso combinati. Per esempio, il glucosio è un aldohexose (a sei atomi di carbonio aldeide), ribosio è un aldopentose (a cinque atomi di carbonio aldeide), e fruttosio è un ketohexose (a sei atomi di carbonio chetone).

Ogni atomo di carbonio che un gruppo ossidrile (-OH), con l'eccezione dei carboni prima e l'ultima, sono asimmetrici, che li rende stereocentri con due possibili configurazioni ciascuno (R o S). A causa di questa asimmetria, un certo numero di isomeri possono esistere per qualsiasi formula di monosaccaride dato. Il aldohexose D-glucosio, per esempio, ha la formula (C · H 2 O) 6, di cui tutti, ma due dei suoi sei atomi di carbonio sono atomi stereogenici, rendendo il D-glucosio uno dei 2 4 = 16 possibili stereoisomeri. Nel caso della gliceraldeide, un aldotriose, c'è una coppia di possibili stereoisomeri, che sono enantiomeri ed epimeri. 1,3-diidrossiacetone, la chetosi corrispondente alla gliceraldeide aldoso, è una molecola simmetrica senza stereocentri). L'assegnazione di D o L è fatta in base all'orientamento del carbonio asimmetrico più lontano dal gruppo carbonilico: in una proiezione standard di Fischer, se il gruppo ossidrile è a destra la molecola è uno zucchero D, altrimenti è uno zucchero L. Il "D-" e "L-" prefissi non deve essere confuso con "d-" o "l-", che indicano la direzione che lo zucchero ruota la luce polarizzata piana. Questo uso di "d-" e "l-" non è più seguita in chimica dei carboidrati.

Ring-dritto isomeria catena

Il gruppo aldeide o chetone di una catena lineare monosaccaride reagisce reversibilmente con un gruppo idrossile su un atomo di carbonio diversi per formare un emiacetale o hemiketal, formando un anello eterociclico con un ponte di ossigeno tra due atomi di carbonio. Anelli con cinque e sei atomi sono chiamati forme furanosica e piranosica, rispettivamente, ed esistono in equilibrio con la catena lineare forma.

Durante la conversione da catena lineare forma a forma ciclica, l'atomo di carbonio che contiene l'ossigeno del carbonile, chiamato carbonio anomerico, diviene un centro stereogenico con due possibili configurazioni: L'atomo di ossigeno può prendere una posizione sopra o sotto il piano dell'anello . La coppia risultante possibili stereoisomeri sono chiamati anomers. Nel''α anomer'', il-OH sostituente sul carbonio anomerico poggia sul lato opposto (trans) dell'anello dal lato CH 2 OH ramo. La forma alternativa, in cui il CH 2 OH sostituente e l'ossidrile anomerico sono dalla stessa parte (cis) del piano dell'anello, è chiamato β''''anomer. Si può ricordare che il anomer β è cis dal mnemonico, "E 'sempre meglio fino βe". Perché l'anello e catena lineare forme prontamente interconversione, sia anomers esistono in equilibrio. Ha molti usi, come un ruolo significativo nelle industrie della carta e tessile, ed è usato come materia prima per la produzione di rayon (attraverso il processo di viscosa), acetato di cellulosa, celluloide, e nitrocellulosa. Chitina ha una struttura simile, ma ha contenenti azoto rami laterali, aumentando la sua forza. Si trova in esoscheletri degli artropodi e nelle pareti cellulari di alcuni funghi. Inoltre ha molteplici usi, tra cui filo chirurgico.

Altri polisaccaridi sono callose o laminarin, chrysolaminarin, xilano, Mannan, fucoidan e galattomannano.

Letture consigliate


Questo articolo è sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike License . Esso utilizza materiale tratto da Wikipedia l'articolo su " Carboidrati "Tutto il materiale utilizzato adattato da Wikipedia è disponibile sotto i termini della Creative Commons Attribution-ShareAlike License . Wikipedia ® è di per sé un marchio registrato della Wikimedia Foundation, Inc.

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | العربية | Dansk | Nederlands | Finnish | Ελληνικά | עִבְרִית | हिन्दी | Bahasa | Norsk | Русский | Svenska | Magyar | Polski | Română | Türkçe
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post