Terapia di Chelazione - Che Cosa è Terapia di Chelazione?

Da Dott. Ananya Mandal, MD

La terapia di Chelazione comprende l'amministrazione degli agenti chelanti per trattare l'avvelenamento tossico del metallo. Questi agenti chelanti o chelants sono usati per rimuovere i metalli pesanti dall'organismo nei casi della dose eccessiva, l'avvelenamento o la capitalizzazione. I chelants sono leganti che legano ai metalli presenti nel sangue e nei tessuti.

Formano i complessi chiamati chelati che sono chimicamente inerti e possono essere facilmente sono espelsi senza interagire affatto più ulteriormente con l'organismo. In questo modo, la terapia di chelazione disintossica i metalli tossici quali arsenico, piombo o mercurio. Secondo l'agente usato ed il tipo di intossicazione del metallo, gli agenti chelanti possono essere catturati oralmente o essere iniettati in un filone o in un muscolo.

Usi della terapia di chelazione

Alcuni esempi degli scenari clinici in cui la terapia di chelazione è indicata includono:

  • Avvelenamento con i metalli pesanti compreso cavo, mercurio ed arsenico
  • Dose Eccessiva dei farmaci che contengono gli ioni del metallo
  • Capitalizzazione di un gran numero di ferro nell'organismo dovuto le trasfusioni di sangue ripetute, quali nel caso dei pazienti di talassemia che richiedono le frequenti trasfusioni di sangue.
  • Capitalizzazione di un gran numero di rame nell'organismo dovuto la malattia di Wilson, una circostanza in cui l'organismo non può espellere normalmente il rame.

Parecchi studi sono stati intrapresi per verificare gli effetti della terapia di chelazione in altri disordini quali cancro, la malattia di cuore e l'autismo. Tuttavia, nessuna prova solida per supportare l'uso della terapia per queste circostanze ancora è stata trovata.

Alcuni esempi degli agenti chelanti includono:

  • Uno dei primi chelatori era il dimercaprolt organico del composto di dithiol, che è stato sviluppato come antidoto ad un ad un agente di guerra chimica basato a arsenico chiamato lewisite. L'agente egualmente è conosciuto come di anti-Lewisite Britannico o di BAL.
  • Uno dei chelants più comuni usati al cavo dell'ossequio, avvelenamento dell'arsenico o del mercurio è acido dimercaptosuccinic (DMSA). DMSA è una versione modificata di BAL che è stato sviluppato negli anni 60 ed ha molto effetti secondari che il BAL.
  • il Dimercapto-propano-Solfonato (DMPS) funge da chelatore del mercurio e dell'arsenico.
  • L'Alfa acido lipoico (ALA) è un supplemento nutrizionale che trasforma nell'acido dihydrolipoic di dithiol, un chelatore sia di mercurio che di arsenico.
  • L'acido tetraacetico dell'Etilenediammina (EDTA) è un agente chelante del mercurio e del cavo. L'acido tetraacetico dell'etilenediammina del Calcio (CaNaEDTA) è dato come iniezione a saturnismo severo dell'ossequio.
  • La D-Penicillammina è usata per chelatare e rimuovere il rame ed è un trattamento utile per i pazienti con la malattia di Wilson.
  • Deferoxamine e il deferasirox sono agenti chelanti che contribuiscono a rimuovere il ferro in eccesso dall'organismo. Questi agenti possono essere usati per trattare le casse di avvelenamento del ferro e sono egualmente utili nel trattamento dei pazienti della talassemia che sono a sovraccarico incline del ferro dovuto le frequenti trasfusioni di sangue.

Esaminato dalla Battuta Robertson, BSc

Sorgenti

  1. http://www.stocktonfp.com/Articles/ChelationTherapy.pdf
  2. http://notes.bluecrossmn.com/web/medpolman.nsf/50c2d5c81dd37e6a862569bd0054c1b2/19e192d9b6828657862567f600781829/$FILE/Chelation%20Therapy.pdf
  3. http://icimed.com/books/Case_for_intravenous_EDTA_Chelation_Therapy.pdf
  4. http://www.clintox.org/documents/publicinformation/PEHSU_AACTchelationPublicFactsheet2012.pdf
  5. http://www.preventionandhealing.com/articles/Chelation_Therapy.pdf

[Ulteriore Lettura: Terapia di Chelazione]

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post