Diagnosi di Disordini Alimentari

Da Dott. Ananya Mandal, MD

La Diagnosi dei disordini alimentari è un trattamento che comincia con l'accettazione della sua presenza. Il paziente deve Spesso essere convinto della sua presenza poichè c'è rifiuto e la resistenza severi al problema.

Ci sono troppi pazienti che si diagnosticano come essendo allergici a glutine o carboidrati e località di soggiorno alle diete restrittive. Inoltre, una volta diagnosticati in bambini, i genitori lo percepiscono spesso poichè un errore parentale e là è fattori multipli che influenzano la rilevazione dei disordini alimentari.

La Diagnosi comprende:

L'Intervista ha basato le prove

Le interviste Mediche con un tambuccio complementare (preferito) sono i passi iniziali nella diagnosi. Le prove del medico per scoprire ulteriore informazione sulla cronologia del cibo del paziente. Le interviste usano i vari questionari per valutare i pazienti.

L'Esame di Disordini Alimentari (EDE), che è un'intervista del paziente dal medico e il Esame-Questionario auto-riferito di Disordini Alimentari (EDE-Q) sono entrambi prove valide considerate.

Un'Altra prova è chiamata il questionario di SCHERNIRE, che può contribuire ad identificare entrambi molto giovani ed i pazienti adulti che rispondano ai criteri completi per anoressia o la bulimia nervosa.

Test Psicometrici Specifici di Disordine Alimentare
Cibo della Prova di Atteggiamenti SCHERNISCA il questionario
Prova di Atteggiamenti dell'Organismo Questionario di Atteggiamenti dell'Organismo
Inventario di Disordine Alimentare Intervista dell'Esame di Disordine Alimentare

Questionario della Selezione

Un questionario della selezione in primo luogo si applica:

  • Quante diete siete stato sopra durante l'anno scorso?
  • Vi pensate dovreste essere a dieta?
  • Siete scontentato con la vostra dimensione corporea?
  • Il vostro peso pregiudica il modo che pensate a voi stesso?

Una risposta positiva a qualcuno di questi domande autorizza ulteriore valutazione

SCHERNISCA il questionario

Il Questionario di SCHERNIRE comprende Largamente le domande come:

  • Vi rendete il malato perché ritenete scomodo pieno?
  • Vi preoccupate avere controllo perso sopra cui mangiate?
  • Recentemente avete perso il più di un valore della pietra di peso (14 libbre o 6.4kg) in un periodo di tre mesi?
  • Vi credete di essere Grasso quando altri dicono che siete troppo sottile?
  • Direste che l'alimento domina la vostra vita?

Un punto per ogni risposta di sì; un punteggio 2 indica un caso probabile delle anoressie nervose o della bulimia nervosa

Diagnosi di Bulimia

Per la diagnosi di bulimia ci devono essere almeno due episodi affetti da bulimia alla settimana per 3 mesi. Poiché ci può essere dentario ed i problemi riferiti gomma nei dentisti affetti da bulimia dei pazienti ed in patologi orali possono anche aiutare nella diagnosi.

Diagnosi di Anoressie nervose

Per la diagnosi delle anoressie nervose i criteri sono rifiuto dei pazienti per mantenere un normale del peso corporeo per l'età e l'altezza e un timore intenso ed irrazionale di diventare grasso anche se il peso scarso. I Pazienti hanno tipicamente un'auto-immagine distorta che i risultati nella sicurezza di sé diminuita e non accettano quel fatto che possano essere emaciati seriamente ed Illinois.

C'è inoltre perdita di funzione mestruale per almeno 3 mesi. Una Volta Che individuata, l'anoressia può essere categorizzata più ulteriormente. Alcuni hanno anoressie nervose restrittive che praticano essere a dieta severo soltanto mentre altra può avere bulimia di Anoressia che ha comportamento della baldoria-purga.

Test medicali per le complicazioni

I Test medicali si consigliano di individuare ed eliminare le complicazioni dei disordini alimentari. Le Prove dovrebbero includere:

Test Medicali utilizzati nella Diagnosi e nella Valutazione dei Disordini Alimentari
Emocromo (CBC) una prova dei globuli bianchi. globuli rossi e piastrine usati per valutare la presenza di vari disordini quali la leucocitosi, la leucopenia, il thrombocytosis e l'anemia che possono derivare da malnutrizione.
analisi delle urine varie prove eseguite sull'urina utilizzata nella diagnosi dei disordini medici, per provare ad abuso di sostanza e come indicatore di salubrità globale
ELISA Vari sottotipi di ELISA usato per provare ad anticorpi ai vari virus e batteri quale il burgdoferi di Borrelia (Malattia di Lyme)
Analisi Occidentale della Macchia Usato per confermare i risultati preliminari del ELISA
Chem-20 Chem-20 anche conosciuto come SMA-20 che un gruppo di venti prove chimiche separate ha eseguito sul siero di sangue. Le Prove includono il colesterolo, proteina ed elettroliti quali potassio, cloro e sodio e prove specifici alla funzione epatica renale e.
prova di tolleranza di glucosio Prova di tolleranza di glucosio Orale (OGTT) usata per valutare la capacità degli organismi di metabolizzare glucosio. Può essere utile nella rilevazione dei disordini vari quali il diabete, un insulinoma, una Sindrome di Cushing, un'ipoglicemia e la sindrome policistica dell'ovaia
Prova di Secritin-CCK Usato per valutare funzione del pancreas e della cistifellea
Prova del colinesterasi del Siero una prova degli enzimi del fegato (acetylcholinesterase e pseudocholinesterase) utili come prova della funzione epatica e valutare gli effetti di malnutrizione
Prova di Funzione Epatica Una serie di prove usate per valutare la funzione epatica alcune delle prove egualmente è utilizzata nella valutazione di malnutrizione, la carenza proteica, la funzione del rene, i disordini d'emorraggia, Morbo di Crohn
Risposta del LH a GnRH Risposta (Lh) dell'Ormone luteinizzante all'ormone dirilascio (GnRH). Verifica la risposta delle ipofisi a GnRh che un ormone ha prodotto nel hypothalumus. Il ipogonadismo Centrale è veduto spesso nei casi di anoressie nervose.
Prova della Chinasi della Creatina (CK-Prova) misura i livelli di sangue di circolazione di chinasi che della creatina un enzima ha trovato nel cuore (CK-MB), di cervello (CK-BB) e di muscolo scheletrico (CK-MM).
Analisi dell'azoto (BUN) dell'Urea nel sangue l'azoto nell'urea è il sottoprodotto del metabolismo di proteina in primo luogo formato nel fegato quindi rimosso dall'organismo dai reni. La prova del PANINO è usata soprattutto per verificare la funzione del rene. Un basso livello del PANINO può indicare gli effetti di malnutrizione.
rapporto della Panino--creatinina UN PANINO al rapporto della creatinina è usato per predire le varie circostanze. L'Alto rapporto di BUN/creatinine può accadere nell'idratazione severa, l'insufficienza renale acuta, l'infarto congestivo, spurgo intestinale. Un BUN/creatinine basso può indicare una dieta povera in proteine, la rabdomiolisi di malattia celiaca, la cirrosi del fegato.
ecocardiogramma utilizza l'ultrasuono per creare un'immagine in movimento del cuore per valutare la funzione
elettrocardiogramma (ELETTROCARDIOGRAMMA o ECG l'attività elettrica delle misure di cuore può essere usata per individuare i vari disordini quale l'ipercaliemia
elettroencefalogramma (EEG) misura l'attività elettrica del cervello. Può essere usato per individuare le anomalie come quelli connessi con i tumori pituitari
Serie Superiore di GI prova usata per valutare i problemi gastrointestinali del tratto intestinale medio e superiore
Schermo TSH, t4, T3 della Tiroide prova usata per valutare tiroide che funziona controllando i livelli di ormone, (TSH) di tirossina (T4) e di triiodothyronine distimolazione (T3)
Prova Paratiroidale dell'ormone (PTH) verifica il funzionamento del paratiroide misurando la quantità di (PTH) nel sangue. Provi è usato per diagnosticare il parahypothyroidism. PTH egualmente gestisce i livelli di calcio e di fosforo nel sangue (omeostasi).
clistere del bario un esame di raggi x del tratto gastrointestinale più basso

Diagnosi Differenziale

Altri disordini che i disordini alimentari mimici comprendono:

  • Ipertiroidismo - tiroide iperattiva
  • Cancri
  • La malattia di viscere Infiammatoria gradisce il Morbo di Crohn e la colite ulcerosa
  • L'Immunodeficienza e l'AIDS gradiscono gli stati
  • Infezioni Croniche
  • Sindromi di Malassorbimento
  • Morbo di Addison
  • Diabete

Malattie di Coesistenza

Alcune malattie coesistono comunemente fra i pazienti con i disordini alimentari. Questi includono:

  • Depressione - la depressione Principale è il termine del comorbid più comune fra i pazienti con anoressia
  • Disordini di Ansia - i disordini di Ansia, particolarmente fobia sociale, egualmente sono comuni
  • Disordine Ossessivo - Questo ha una prevalenza di 30 per cento fra i pazienti con i disordini alimentari
  • Abuso di Sostanza - Questo ha prevalenza è stimato a 12 - 18 per cento in pazienti con anoressia e 30 - 70 per cento in pazienti con bulimia
  • Schizofrenia

Da ora ad aprile Cashin-Garbutt, SEDERE Esaminato Hons (Cantab)

Sorgenti

  1. http://www.umm.edu/patiented/articles/what_will_confirm_a_diagnosis_of_eating_disorders_000049_7.htm
  2. http://www.aafp.org/afp/2003/0115/p297.html
  3. http://www.aedweb.org/Eating_Disorder_Diagnoses.htm
  4. http://www.dsm5.org/proposedrevisions/pages/eatingdisorders.aspx

Ulteriore Lettura

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post