Sintomi di Attacco Epilettico

Da Dott. Ananya Mandal, MD

Gli attacchi Epilettici o le misure sono causati da attività elettrica anormale nel cervello. Gli impulsi Elettrici agiscono su parecchie aree del cervello che pregiudica la funzione, la sensazione e la consapevolezza muscolari. I muscoli possono subire le contrazioni violente improvvise e ci può anche essere una breve perdita di coscienza.

Alcuni dei sintomi degli attacchi epilettici sono descritti qui sotto:

Il modulo più comune di attacco generalizzato veduto nell'epilessia è l'attacco di grande mal, che comincia con un irrigidimento dei muscoli scheletrici che induce l'organismo a contrarrsi e una persona a cadere. Questa fase dell'attacco è chiamata la fase tonica e solitamente dura intorno 20 secondi. Questa fase è seguita da parecchi minuti delle contrazioni ritmiche attraverso l'organismo in che cosa è sa come della fase clonic. Questi attacchi di grande mal egualmente sono chiamati attacchi tonico-clonic.

La Gente con l'epilessia avverte spesso i segnali di pericolo che possono si accingono all'esperienza una misura e questi si riferiscono a come aloni. Alcuni esempi degli aloni comprendono un senso di timore o di ansia, una sensibilità del déja vu, la visione alterata, la confusione e un odorato sconosciuto o il gusto. Un Altro esempio di un alone è una sensazione dispari di movimento simile a quella ha ritenuto nella vertigine e si riferisce a come epilessia vertiginosa. Gli Aloni possono fornire un segnale d'allarme che un attacco generalizzato si accinge a accade.

Alcuni attacchi possono causare soltanto l'intorpidimento in un'area dell'organismo, mentre alcuni possono causare una perdita completa di tono di muscolo nell'organismo che può piombo ad una persona che cade e che si danneggia.

Quando l'attività elettrica anormale si presenta soltanto in parte del cervello, questa si riferisce a come attacco parziale. Due moduli di attacco parziale esistono: l'attacco parziale semplice dove non c'è perdita di coscienza e la crisi parziale complessa, dove c'è una perdita completa di coscienza e di persona non possono ricordarsi che che cosa è accaduto una volta l'attacco è passato. Gli attacchi Parziali possono diventare gli attacchi generalizzati.

Se l'attacco non passa, è definito status epilepticus, uno stato pericoloso dove il cervello rimane in uno stato persistente di attacco che è meno probabile fermare più lungamente dura.

Quando il cervello recupera da un attacco, una persona può ritenere che la memoria confusa ed a breve termine possa essere commovente.

In un modulo di attacco epilettico chiamato attacco di assenza, una persona compare spazio in bianco o non rispondente, ma si sveglia. Questi attacchi durano solitamente meno di 20 secondi ed egualmente sono definiti attacchi di piccolo male.

Esaminato dalla Battuta Robertson, BSc

Sorgenti

  1. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/tutorials/seizuresandepilepsy/nr049103.pdf
  2. https://www.epilepsyfoundation.org/getinvolved/upload/181TOS.pdf
  3. http://www.who.int/mental_health/neurology/Epilepsy_disorder_rev1.pdf
  4. http://www.epilepsy.com/pdfs/what_is_a_seizure.pdf
  5. http://www.cdc.gov/nchs/ppt/icd9/att2BarkleySep08.pdf
[Ulteriore Lettura: Attacco]

Last Updated: Jan 14, 2014

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post