Malattie Umane Causate dai Virus

Da Dott. Ananya Mandal, MD

Quando una cella è infettata con un virus parecchi effetti possono essere veduti. Molti virus non causano danno o malattia qualunque. Tuttavia, alcuni virus possono attaccare le celle sicure e moltiplicarsi presso loro.

Una Volta Che maturo i virus della figlia rompono la cella e si spargono altrove. Ciò è chiamata un'infezione litica. Finalmente, se l'immunità ospite funziona efficacemente, la cella infettata da virus può essere uccisa dal host, piombo all'interruzione del ciclo del virus e della maturazione dell'infezione. Tuttavia, questo non è vero per tutte le infezioni virali.

I virus possono persistere nella cella senza danneggiarlo e rendere alla cella i portafili. Il paziente può sembrare essere fatto maturare ma l'infezione persiste e può spargersi ad altre. Inoltre, l'infezione può riapparire più successivamente dopo questo periodo di periodo di calma o di latenza.

Diffusione dei virus

I Virus non possono esistere da sè e per la sopravvivenza devono spargersi ad un altro host. Ciò è perché il host originale può morire o eliminare l'infezione. Alcuni itinerari importanti del trasferimento virale includono:

Itinerario Esempi
Contatto di Interfaccia HPV (verruche)
Respiratorio Virusues Freddi, influenza, morbillo, parotite epidemica, rosolia
Fecale-Orale Polio, eco, Coxsackie, Epatite Virale A, Rotavirus
Latte HIV, HTLV-1, CMV
Transplacental Rosolia, CMV, HIV
Sessualmente Herpes 1 e 2, HIV, HPV, Epatite B
Vettore di Insetto Febbre Gialla, Dengue
Morso di Animla Rabbia
CMV - citomegalovirus, HPV - Virus di Papilloma Umano, HTLV - Virus di T-Lymphotropic dell'Essere Umano

Inoltre, per spargersi i virus egualmente devono resistere al sistema immunitario. Una categoria speciale di virus è quelle che causano la malattia soltanto quando il sistema immunitario è de fi cient in qualche modo; questi sono chiamati opportunisti e l'infezione opportunistica è uno dei problemi principali in pazienti con, per esempio, AIDS.

Dove i virus risiedono?

Ci sono parecchi virus che hanno un bacino idrico della pianta o dell'animale da dove pregiudicano gli esseri umani. Alcuni dei bacini idrici comuni dei virus includono;

Virus Bacino idrico Animale
Influenza Uccelli, maiali, cavalli
Rabbia Pipistrelli, cani, volpi
Virus di Hanta e di Lassa Roditori
Ebola e virus di Marburgo Scimmie
HIV-1 e -2 Scimpanzè, scimmie
Malattia di Newcastle Pollame
Virus del Nilo Occidentale Uccelli

Difesa Ospite alle infezioni virali

La prima riga dell'organismo di difesa contro i virus è il sistema immunitario innato. Ciò si compone delle celle e di altri meccanismi che difendono il host dall'infezione. Ciò assicura una protezione temporanea contro l'assalto violento virale.

Una Volta all'interno dell'immunità adattabile affronta il virus e lo ricorda. Ciò è un modulo più permanente di immunità che può durare un tempo di vita contro lo sforzo particolare del virus. Gli anticorpi Specifici sono prodotti contro il virus. Ciò è chiamata immunità umorale.

Due tipi di anticorpi sono importanti. Il primo IgM chiamato è altamente efficace ai virus di neutralizzazione ma soltanto è prodotto dalle celle del sistema immunitario per alcune settimane. Quello che dura un tempo di vita è gli anticorpi di IgG.

La seconda riga di difesa è chiamata immunità cellulare e fa partecipare le celle immuni conosciute come le celle di T. La Cellula T riconosce un frammento virale sospettoso là e le celle di T dell'uccisore distruggono il virus.

Controllo di diffusione del Virus

Le malattie Virali possono essere impedite la diffusione dalle vaccinazioni ed il più riuscito di questi è il piccolo vaccino di esantema che completamente ha sradicato la malattia nel 1980. È sperato che parecchi altri virus, quali la polio ed il morbillo, seguano.

Epidemie e pandemie delle infezioni virali

La Diffusione o lo scoppio di infezione virale in una comunità è definita un'epidemia. Una pandemia accade quando c'è un'epidemia mondiale.

La pandemia 1918 di influenza, citata comunemente come l'influenza Spagnola era una tal pandemia. È stata causata da un virus insolitamente severo e micidiale di influenza A. Le vittime erano spesso giovani adulti in buona salute al contrario dall'indebolito da e gli anziani che sono vittime usuali. Ha ucciso intorno 100 milione di persone o almeno 5% della popolazione del mondo nel 1918.

Il HIV ora è considerato una pandemia con 38,6 milione di persone stimato ora che vivono con la malattia universalmente.

Virus e cancro

Alcuni virus possono incorporare il loro DNA (o DNA copiato da RNA virale) nel DNA ospite, con gli effetti sul controllo della crescita delle cellule. Ciò può a volte piombo a trasformazione, in altre parole un tumore.

Tuttavia, l'integrazione sempre non non piombo a trasformazione e non è obbligatoria per trasformazione. L'associazione dei virus con i tumori in animali era rst del fi ha sospettato 90 anni fa ma soltanto negli anni 60 aveva luogo un virus (EBV) indicato in modo convincente per essere associato con un tumore umano (Linfoma di Burkitt).

Ora il ruolo degli oncogeni che sono attivati per causare il cancro sta capendo meglio per sapere perché tutti i virus e tutte le infezioni non causano il cancro in tutte le persone.

Trattamento delle infezioni virali

Parecchie droghe antivirali che sono usate per trattare le infezioni virali sono state sviluppate durante le due decadi scorse. Molti di questi sono messi a fuoco contro il HIV. Questi non fanno maturare l'Infezione HIV ma fermano il virus dal moltiplicarsi ed impediscono il progresso della malattia. Un'Altra droga antivirale notevole è Ribavarin contro epatite virale C.

I Virus in generale sono notoriamente obiettivi difficili della droga poichè modificano rapido e si adattano per sviluppare una resistenza contro la droga. L'Esempio Calzante è Oseltamivir (denominazione commerciale - Tamiflu) utilizzato nell'influenza.

Da ora ad aprile Cashin-Garbutt, SEDERE Esaminato Hons (Cantab)

Sorgenti

  1. http://www2.oakland.edu/biology/chaudhry/pics/Introductiontovirology01.pdf
  2. http://fds.oup.com/www.oup.com/pdf/13/9780199206735.pdf
  3. http://cc.bjmu.edu.cn/download/1469d0793292486fb79de5420688-2906309031657.pdf
  4. http://www.ots.ac.cr/tropiweb/attachments/volumes/vol59-3/02-Herrero-Viruses.pdf
  5. http://www.netdoctor.co.uk/health_advice/facts/virusbacteria.htm
  6. http://guideline.gov/content.aspx?id=14843

Ulteriore Lettura

Last Updated: Jun 18, 2013

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post