Che Cosa è Speranza Di Vita?

La speranza di vita è (nel senso statistico) il numero previsto degli anni di vita che rimangono ad un'età data. È denotata dalla e''x'', che significa il numero medio degli anni successivi di vita per qualcuno “x„ ora invecchiata, secondo un'esperienza particolare della mortalità. 

In letteratura tecnica, questo simbolo significa che il numero medio di “completa„ gli anni di vita che rimangono, a parte le frazioni di un anno. La statistica corrispondente compreso le frazioni di un anno, il significato normale della speranza di vita, ha un simbolo con un piccolo cerchio sopra “la e„. 

La speranza di vita di un gruppo di persone è fortemente dipendente sulla cura.

Il termine che è conosciuto poichè la speranza di vita è più usata spesso nel contesto delle popolazioni umane, ma egualmente è utilizzato nell'ecologia dell'animale o della pianta; è calcolato dall'analisi delle tavole di sopravvivenza (anche conosciute come le tabelle attuariali). 

La speranza di vita di termine può anche essere utilizzata nel contesto degli oggetti fabbricati e di 49,0 anni nel Giappone (est 2008.), sebbene la speranza di vita registrata del Giappone possa molto leggermente essere aumentata contando molte morti infantili come nato morto. 

La più vecchia età registrata confermata per tutto l'essere umano è di 122 anni (Jeanne Calment). Ciò si riferisce a come “la durata massima„, che è il limite superiore di vita, il numero massimo dell'essere umano di anni affatto è conosciuta per vivere.

Variazione di speranza di vita col passare del tempo

Le seguenti informazioni sono derivate “dall'Enciclopedia Britannica„, 1961 ed altre sorgenti e salvo indicazioni contrarie rappresentano i preventivi delle speranze di vita della popolazione complessivamente. In molti casi la speranza di vita ha variato considerevolmente secondo classe ed il genere.

Le speranze di vita alla nascita hanno quotato sotto tengono conto della mortalità infantile ma della mortalità non prenatale (aborto spontaneo o aborto).

Esseri Umani entro l'Era Durata Della Vita Media alla Nascita
(anni)
Commento
Paleolitico Superiore 33 All'età 15: 39 (per invecchiare 54)
Neolitico 20  
Età Del Bronzo E Età del Ferro 35+  
La Grecia Classica 28 All'età 15: 37 (per invecchiare 52)  
L'America settentrionale Precolombiana 25-30  
Califfato Islamico Medievale 35+  
La Gran-Bretagna Medievale 30 All'età 21: 38 (per invecchiare 59) come media per gli aristocratici Britannici  
La Gran-Bretagna Moderna In Anticipo 30-45  
Media Corrente del mondo 67,2 est 2010.

A Volte, pricipalmente nel passato, speranza di vita aumentata durante gli anni di infanzia, come la persona superstite agli alti tassi di mortalità quindi connessa con l'infanzia. L'infanzia della Sopravvivenza pregiudicherebbe drammaticamente la speranza di vita. Per esempio, la tabella sopra speranza di vita elencata alla nascita in Gran-Bretagna Medievale a 30. Un membro maschio dell'aristocrazia Inglese allo stesso periodo potrebbe pensare vivere, sopravvivendo fino all'età di 21:

  • 43 anni di → 64 anni ammontano a fra 1200 e 1300
  • 24 anni di → 45 anni ammontano a fra 1300 e 1400 (dovuto l'impatto della Morte Nera)
  • 48 anni di → 69 anni ammontano a fra 1400 e 1500
  • 50 anni di → 71 anno ammonta a fra 1500 e 1550.

Mentre gli attributi e le dimensioni differenti del campione, le metodologie ed i presupposti teorici producono le variazioni a volte notevoli, le interpretazioni dei dati disponibili indicano generalmente che l'avvenimento della vecchiaia è diventato tardi più comune nell'evoluzione umana.

Questa longevità aumentata è attribuita da alcuni furieri agli adattamenti culturali piuttosto che il cambiamento filogenetico, sebbene una certa ricerca indichi che durante la Rivoluzione Neolitica c'era un effetto di selezione del rischio estrinseco della mortalità sopra le espressioni genotipiche che favoriscono la longevità aumentata in popolazioni successive. ed in Nuova Inghilterra circa 40% dei bambini non è riuscito a raggiungere l'età adulta.

Durante la Rivoluzione Industriale, la speranza di vita dei bambini è aumentato drammaticamente.

La percentuale dei bambini sopportati a Londra che è morto prima che l'età di cinque diminuisca nel 1810-1829 da 74,5% nel 1730-1749 a 31,8%.

Le misure di Salute pubblica sono accreditate gran parte dell'aumento recente nella speranza di vita. Durante lo XX secolo, la durata della vita media negli Stati Uniti ha aumentato di più di 30 anni, di cui 25 anni possono essere attribuiti agli avanzamenti nella salute pubblica.

Per valutare la qualità di questi anni supplementari di vita, “le speranze di vita sane„ sono state calcolate per i 30 anni ultimi.

Dal 2001, l'Organizzazione mondiale della sanità pubblica le statistiche chiamate speranza di vita di Healthy (SANA), definita come il numero medio degli anni che una persona può invitare per vivere “nella salubrità completa„, a parte gli anni ha vissuto meno in pieno nella salubrità dovuto la malattia e/o la ferita.

Dal 2004, l'Eurostat pubblica le statistiche annuali chiamate Anni di Healthy Life (HLY) basati sulle limitazioni riferite di attività.

Gli Stati Uniti d'America usano i simili indicatori nel quadro della loro pianificazione nazionale “la Gente In Buona Salute 2010„ di prevenzione delle malattie e di promozione della salute. Un numero aumentante di paesi stanno usando gli indicatori dell'aspettativa di salubrità per riflettere la salubrità della loro popolazione.

Variazioni Regionali

Ci sono le grandi variazioni nella speranza di vita fra le parti differenti del mondo, principalmente causate tramite le differenze nella salute pubblica, l'assistenza medica e la dieta. Gran Parte della mortalità in eccesso (più alti tassi di mortalità) nelle nazioni più difficili è dovuto la guerra, l'inedia e le malattie (AIDS, Malaria, Ecc.).

L'impatto dell'AIDS è particolarmente notevole su speranza di vita in molti Paesi africani. Secondo l'ONU, la speranza di vita alla nascita per 2010-2015, sarebbe stata di:

  • 70,7 anni invece di 31,6 nel Botswana, il paese con il più alta prevalenza del HIV
  • 69,9 anni invece di 41,5 nel Sudafrica
  • 70,5 anni invece di 31,8 nello Zimbabwe.

In Questi Ultimi 200 anni, i paesi con le popolazioni Di Colore o Africane non hanno avuti generalmente gli stessi miglioramenti nei tassi di mortalità che sono stati goduti di dalle popolazioni dell'origine Europea.

Anche in paesi con una maggioranza della gente Bianca, come U.S.A., la Gran-Bretagna, l'Irlanda e la Francia, Persone di colore tendono ad avere speranze di vita di scarsità che le loro controparti Bianche.

Per esempio, negli Americani Bianchi degli Stati Uniti sono preveduti di vivere fino all'età 78,2, ma alle persone di colore soltanto fino all'età 73,6.

Il Clima può anche avere un effetto ed il modo che i dati sono raccolti può anche influenzare le figure. Secondo il Mondo Factbook di CIA, il Monaco ha la speranza di vita più lunga del mondo di 89,8 anni (e Regione Amministrativa Speciale di Macao della Repubblica popolare cinese ha la speranza di vita in secondo luogo più lunga del mondo di 84,4 anni).

Ci sono egualmente differenze significative nella speranza di vita fra gli uomini e le donne nella maggior parte dei paesi, con le donne che sopravvivono tipicamente gli uomini vicino intorno cinque anni.

Le circostanze Economiche egualmente pregiudicano la speranza di vita. Per esempio, nel Regno Unito, la speranza di vita nelle aree più ricche è parecchi anni più di lunghezza di nelle aree più difficili.

Ciò può riflettere i fattori quali la dieta e lo stile di vita come pure accedere a ad assistenza medica. Può anche riflettere un effetto selettivo: la gente con le malattie pericolose croniche è meno probabile diventare ricca o risiedere nelle aree ricche.

A Glasgow la disparità è fra il più alto nel mondo con speranza di vita per i maschi nel Calton molto sfavorito che sta a 54 - 28 anni di meno che nell'area ricca di Lenzie, che è di soltanto otto chilometri di distanza.

La speranza di vita è egualmente probabile essere influenzata tramite l'esposizione agli alti livelli di inquinamento atmosferico della strada principale o di inquinamento atmosferico di industriale. Ciò è un modo che l'occupazione può avere un effetto principale su speranza di vita. I minatori delle miniere di carbone (ed in generazioni priori, tagliatrici dell'amianto) hanno spesso expancies di vita più presto media.

Altri fattori che pregiudicano la speranza di vita di una persona sono malattie genetiche, l'obesità, accesso alle cure sanitarie, dieta, esercizio, tabagismo, uso della droga ed eccessivo uso dell'alcool.

Differenze del Sesso

Le Donne tendono ad avere un tasso di mortalità più basso ad ogni età. Nell'utero, i feti maschii hanno un più alto tasso di mortalità (bambini sono concepiti in un rapporto di circa 124 maschi - 100 femmine, ma il rapporto di quelli che sopravvivono alla nascita è soltanto 105 maschi - 100 femmine). Fra i più piccoli bambini prematuri (quelli sotto 2 libbre o 900 g) femmine hanno ancora un più alto tasso di sopravvivenza. All'altro estremo, circa 90% delle persone invecchiate 110 sono femminili.

La differenza nella speranza di vita fra gli uomini e le donne negli Stati Uniti caduti a partire da 7,8 anni nel 1979 a 5,3 anni nel 2005, con le donne prevedute di vivere per invecchiare nel 2005 80,1.

Nel Passato, i tassi di mortalità per le femmine nelle fasce d'età di gravidanza erano superiori a per i maschi alla stessa età. Ciò non è più il caso e l'aspettativa femminile di vita umana è considerevolmente superiore a quelle degli uomini.

Le ragioni per questa non sono interamente determinate. Gli argomenti Tradizionali tendono a favorire i fattori socio-ambientali: storicamente, gli uomini hanno consumato generalmente più tabacco, alcool e droghe che le femmine nella maggior parte delle società e sono più probabili morire da molte malattie associate quali il cancro polmonare, la tubercolosi e la cirrosi del fegato.

Gli Uomini sono egualmente più probabili morire dalla maggior parte delle cause della morte principali (alcune già sopra citate) che le donne. Alcuni di questi negli Stati Uniti includono: cancro dell'apparato respiratorio, degli incidenti automobilistici, del suicidio, della cirrosi del fegato, dell'enfisema e della coronaropatia. Questa differenza biologica accade perché le donne hanno più resistenza alle infezioni ed alle malattie degeneranti. Il Giappone è il paese con il più alto rapporto dei centenari (347 per ogni 1 milione abitanti nel settembre 2010). La prefettura di Shimane ha avuta 743 centenari stimati per milione abitanti.

Negli Stati Uniti, il numero dei centenari si è sviluppato nel novembre 2010 da 32.194 nel 1980 a 71.944 (232 centenari per milione abitanti).

Ulteriore Lettura


Questo articolo è conceduto una licenza a nell'ambito della Licenza Creativa dell'Attribuzione-ShareAlike dei Terreni Comunali. Usa il materiale dall'articolo di Wikipedia “su speranza di vita„ Che Tutto Il materiale adattato usato da Wikipedia è disponibile ai sensi della Licenza Creativa dell'Attribuzione-ShareAlike dei Terreni Comunali. Wikipedia® stesso è un marchio depositato del Wikimedia Foundation, Inc.

Last Updated: Sep 16, 2014

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post