Cronologia di Meditazione

, PhD, ELS

La Meditazione è una pratica antica che è creduta per provenire in India parecchie migliaia di anni BCE. In Tutto storia remota, la pratica è stata adottata rapidamente dai paesi limitrofi ed ha fatto parte di molte religioni nel mondo intero.

La terminologia usata oggi “medita„ non è stata presentata fino all'ANNUNCIO del XII secolo, venente dal meditatum Latino di parola.

Storia Antica

Le registrazioni il più presto documentate che citino Vedantism in questione meditazione, una tradizione Indù in India, verso il 1500 BCE. Tuttavia, gli storici ritengono che la meditazione sia stata praticata prima di questo tempo, fin da 3000 BCE.

Fra 600-500 BCE, lo sviluppo di altri moduli di meditazione è stato registrato in Taoista Cina e l'India Buddista, sebbene le origini esatte di queste pratiche, specialmente meditazione Buddista, continuasse ad essere dibattuta fra gli storici. La formula a salvezza della moralità, la concentrazione contemplativa, la conoscenza e la liberazione sono state credute per comprendere la meditazione come componente centrale.

L'Yoga Sutras di Patanjali, descrivente gli otto arti di yoga, è stata compilata fra 400-100 BCE. Nello stesso periodo, il Bhagavad Gita è stato scritto, che discute la filosofia di yoga, della meditazione e della pratica di vivere una vita spirituale.

La pratica della meditazione egualmente si è sparsa ad altre culture nell'Ovest, tramite Via della Seta, per influenzare le religioni quale Giudaismo. Più Successivamente, nell'ANNUNCIO del III secolo, Plotino ha sviluppato le tecniche meditative, che non sono state integrate facilmente nella fede Cristiana.

Storia Remota

Una rana pescatrice Giapponese, Dosho, Zen scoperto su una visita in Cina in 653 e presentata la pratica della meditazione nel Giappone sopra rendimento al paese, aprente il primo corridoio per la meditazione. La pratica si è sviluppata significativamente nel Giappone dall'ANNUNCIO del VIII secolo in avanti, portando la pratica della meditazione con.

Il termine “medita„ proviene dal meditatum Latino di parola, che significa, “per riflettere.„ La Rana Pescatrice Guigo II ha introdotto per la prima volta questa terminologia nell'ANNUNCIO del XII secolo.

Medio Evo e Storia Moderna

Durante i medio evo, la pratica della meditazione si è sviluppata e si sviluppata in molte tradizioni religiose come modulo della preghiera, quale la meditazione Ebrea.

Nello XVIII secolo, gli insegnamenti antichi della meditazione hanno cominciato a diventare più popolari fra la popolazione delle culture Occidentali.

Nel 1927, il libro “Libro Tibetano dei Morti„ è stato pubblicato, che hanno attirato l'attenzione significativa dagli Occidentali ed hanno eccitato l'interesse circa la pratica. Ciò è stata seguita dal movimento di Vipassana, o dalla meditazione di comprensione, che ha cominciato in Birmania negli anni 50. “Le Sedere di Dharma„ sono state pubblicate nel 1958, attiranti la più attenzione alla meditazione attualmente.

Nel 1979, al il programma Basato a consapevolezza di Riduzione (MBSR) di Sforzo è stato fondato negli Stati Uniti, che hanno utilizzato le tecniche meditative nelle pianificazioni del trattamento per i pazienti con le malattie croniche.

Da questo tempo, la meditazione è diventato sempre più più comune, tali che un'indagine nel 2007 ha trovato che quasi 1 in 10 Americani ha meditato. Svolge un ruolo centrale in molti tradizioni e rituali religiosi, oltre alle persone d'aiuto per gestire lo sforzo e migliorare il benessere globale.

Riferimenti

[Ulteriore Lettura: Meditazione]

Last Updated: Nov 22, 2015

Advertisement

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post