Screening di schizofrenia, la prevenzione e la gestione

Non ci sono affidabile marcatori per il successivo sviluppo della schizofrenia, sebbene ricerca è condotta in quanto bene una combinazione di rischio genetico più esperienza di psicosi come non disabilitazione predice diagnosi più tardi. Persone che soddisfano i criteri stato mentale ad alto rischio ultra, includono una storia familiare di schizofrenia più la presenza di esperienze psicotiche transitorie o autolimitanti, hanno una possibilità di essere diagnosticati con la condizione dopo un anno di 20-40%. L'uso di trattamenti psicologici e il farmaco è stato trovato efficace nel ridurre le probabilità di persone che soddisfano i criteri «ad alto rischio» in via di sviluppo la vera e propria schizofrenia. Tuttavia, il trattamento di persone che non possono mai sviluppare schizofrenia è controverso, alla luce degli effetti collaterali del farmaco antipsicotico; in particolare rispetto alla discinesia tardiva potenzialmente deturpante e la rara, ma potenzialmente letale Neurolettica maligna, sindrome. La forma più diffusa di cura preventiva di salute per la schizofrenia assume la forma di campagne di educazione pubblica che forniscono informazioni sui fattori di rischio e i primi sintomi, con l'obiettivo di migliorare la rivelazione e fornire un trattamento all'inizio per chi si verificano ritardi. Il nuovo intervento precoce dell'approccio clinico in psicosi è una strategia di prevenzione secondaria per prevenire ulteriori episodi e prevenire la disabilità di lungo termine associata con la schizofrenia.

Il concetto di una cura come tale rimane controverso, come non non c'è alcun consenso sulla definizione, anche se alcuni criteri per la remissione dei sintomi recentemente sono state suggerite. L'efficacia del trattamento della schizofrenia è spesso valutata utilizzando metodi standardizzati, uno dei più comuni sono il positivo e negativo sindrome scala (PANSS). Gestione dei sintomi e migliorare la funzione è pensato per essere più realizzabile rispetto a una cura. Trattamento è stato rivoluzionato alla metà degli anni cinquanta con lo sviluppo e l'introduzione di clorpromazina. Un modello di recupero è sempre più adottato, sottolineando la speranza, empowerment e inclusione sociale.

Ospedalizzazione può verificarsi con gravi episodi di schizofrenia. Questo può essere volontaria o (se legislazione salute mentale consentendone) involontari (chiamato impegno civile o involontario). Soggiorni ricoverato a lungo termine sono ora meno comuni dovuto pertanto, anche se possono ancora verificarsi. In seguito (o al posto di) un ricovero ospedaliero, servizi di supporto disponibili può includere drop-in centri, visite da parte dei membri di un team di salute mentale di comunità o squadra assertivo comunità trattamento, occupazione supportata e gruppi di sostegno ha portato paziente.

In molte società non occidentali, la schizofrenia possa essere trattato solo con metodi più informali, comunità-led. Indagini internazionali più dall'organizzazione mondiale della sanità per alcuni decenni hanno indicato che l'esito per persone con diagnosticata di schizofrenia in paesi non occidentali è in media migliore là rispetto per le persone in Occidente. Molti medici e ricercatori sospettano che i relativi livelli di connessione sociale e l'accettazione sono la differenza, anche se ulteriori studi interculturali stanno cercando di chiarire i risultati.


Ulteriore lettura


Di provenienza e Abstracted dalle informazioni trovate su NIAMS, CDC, NIH, FDA, Wikipedia (Creative Commons Attribution-ShareAlike License)

Last Updated: Sep 29, 2009

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | العربية | Dansk | Nederlands | Filipino | Finnish | Ελληνικά | עִבְרִית | हिन्दी | Bahasa | Norsk | Русский | Svenska | Magyar | Polski | Română | Türkçe
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post