Sintomi della pertosse

Da Dr Ananya Mandal, MD

Pertosse o pertosse è una malattia infettiva che può essere vita minaccioso o fatale nei neonati, ma meno gravi negli adulti e adolescenti.

L'infezione causata da un batterio Bordetella pertussis, che si estende dall'individuo infetto agli altri attraverso goccioline di muco in aria rilasciata attraverso attacchi di tosse e starnuti. Questi sono cariche di batteri e infettare le vie aeree dell'esposto.

Periodo di incubazione per la pertosse

Ci vuole circa sette giorni dopo l'infezione per le caratteristiche della malattia ad essere evidenti.

Il periodo di tempo è il periodo di incubazione chiamato.

La condizione inizia come il comune raffreddore con congestione, naso che cola, febbre, attacchi di tosse starnuti e mite. Dopo una settimana o due la tosse ottiene più grave.

Sintomi caratteristici di pertosse

La pertosse è caratterizzata da grave, violenti attacchi di tosse.

La tosse viene ripetutamente fino a che toglie il respiro dai polmoni che conduce a un'inspirazione forzata che suona come un "urlo".

Ci può essere un grave scarico di muco dal naso e bocca.

Gli attacchi lasciano il paziente affaticato.

Gli spasmi di tosse possono andare avanti per fino a 10 settimane o più. In alcuni luoghi come la Cina pertosse è così definita la tosse"100 giorni". (1, 2)

Stadi dell'infezione

L'infezione può essere divisa in tre fasi (3) –

  1. La prima settimana o due dell'infezione è chiamato palco catarrale – questo è caratterizzato da febbre lieve, naso che cola e tosse lieve
  2. La seconda tappa maggio scorsa 6-10 settimane e si chiama la fase parossistica. Questa fase si caratterizza per i caratteristici violenti attacchi di tosse.
  3. La terza fase è la fase di convalescenza o di recupero. Questo dura per 2-3 settimane. In questo l'infezione effettivo potrebbe essere eliminato ma i polmoni sono vulnerabili ad altre infezioni. La tosse diminuisce in frequenza e gravità, ma può venire indietro se ci sono altre infezioni.

Pertosse nei bambini

Neonati possono tossire meno di bambini più grandi, ma possono sviluppare vomito con attacchi di tosse.

Essi di solito ottenere il tosse si adatta dopo la poppata e può andare in rosso o blu in faccia.

I neonati comunemente soffrono di apnea o la mancanza di aria nei polmoni. Questo può portare alla morte improvvisa del neonato.

Morte da pertosse avviene per la maggior parte (il 90% dei casi) nei bambini non vaccinati meno di 1 anno. Pertosse deve essere esclusa nei casi di sindrome morte improvvisa del lattante (SIDS). (1, 4)

Neonati possono anche sviluppare complicazioni come la polmonite (infezione polmonare), crisi epilettiche o convulsioni ecc che richiedono il ricovero in ospedale e visite d'emergenza.

Essi possono avere infezioni come:

  • sinusite (infezione dei seni)
  • otite media o orecchio medio infezioni
  • altre infezioni da batteri o virus
  • carenze nutrizionali da continui attacchi di vomito
  • sequestri e problemi neurologici per la mancanza di ossigeno nel cervello da incantesimi ha (1, 4)

Pertosse nei pazienti più anziani

Pazienti più anziani possono sviluppare bronchiectasie o ampliamento delle vie respiratorie. Più tardi nella vita, questo può portare a ulteriori complicazioni polmonari.

Attacchi di tosse possono anche portare a naso saignements o epistassi in alcuni pazienti.

La forza della tosse può anche causare sanguinamento macchie sopra i bianchi degli occhi chiamati emorragie subcongiuntivali. (5)

A cura di aprile Cashin-Garbutt, BA Hons (Cantab)

Ulteriore lettura

Che cos'è la pertosse?
Cause di pertosse
Diagnosi di pertosse
Trattamento di pertosse

Fonti:

  1. http://www.cdc.gov/features/pertussis/
  2. http://www.mayoclinic.com/Health/whooping-cough/DS00445/DSECTION=symptoms
  3. http://www.CMAJ.ca/content/172/4/509.Full
  4. http://www.cdc.gov/pertussis/about/Signs-symptoms.html
  5. http://www.BBC.co.uk/Health/physical_health/Conditions/whoopingcough2.shtml

Last Updated: Jun 6, 2012

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | العربية | Dansk | Nederlands | Finnish | Ελληνικά | עִבְרִית | हिन्दी | Bahasa | Norsk | Русский | Svenska | Magyar | Polski | Română | Türkçe
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post