Immunità del vaccino

Da Dottor Ananya Mandal, MD

Il sistema immunitario le funzioni del corpo per proteggere contro l'invasione di germi e microbi. Quando un individuo è vaccinato contro una malattia o un'infezione, il sistema immunitario è pronto a combattere l'infezione.

Una volta vaccinato, quando la persona è esposta al batterio che causa il corpo ingranaggi a combattere l'infezione. Questo è un episodio lieve che spesso passa inosservato il malato.

Vaccini sfruttano la capacità naturale del corpo per imparare ad eliminare quasi ogni malattia-causanti germe o microbo, che si attacca. Una volta vaccinato il corpo "ricorda" come proteggersi dai microbi ha incontrato prima.

Il sistema immunitario

Il sistema immunitario è una complessa interazione di cellule e organi del corpo che si sono evolute nel corso dei secoli in tutte le specie di combattere i microbi infettivi. Queste cellule sono simile a un esercito con ogni tipo di cellule specializzate e progettato per combattere la malattia in un modo particolare.

Macrofagi

Il primo incontro delle cellule invasori con pattugliamento delle cellule bianche del sangue è chiamato macrofagi (letteralmente "grandi mangiatori"). Questi macrofagi mangiano e uccidono come molti virus e batteri che possono.

I macrofagi riconoscono questi invasori stranieri da specifiche proteine sopra il cappotto dell'organismo. Questo differenzia dalle cellule del corpo della persona, così che i macrofagi non andare di attaccare le cellule del corpo.

I macrofagi di allarme il sistema immunitario per attaccare gli invasori. Ogni microbo trasporta un set unico di antigeni. Dopo l'invasione, i microbi sono ingeriti dai macrofagi che gli antigeni vengono salvati. Questi antigeni sono marcatori di germe particolare che è trasportato indietro altre cellule immunitarie per loro di "riconoscere" e "ricordare" per un uso futuro. Questo viene fatto nei linfonodi.

I linfonodi sono due tipi principali di linfociti, cellule T e cellule B. Questi sono i combattenti effettivi.

Cellule T

T cellule funzione sia offensivo o difensivo. Le cellule T offensive non attaccano il virus o microbo direttamente ma agiscono attraverso il rilascio di sostanze chimiche contro l'antigene riconosciuto. Queste sono chiamate cellule T linfociti o cellule T killer. Anche questi in grado di rilevare le cellule del corpo che sono state infettate e sono che ospita i microbi.

Le cellule T killer fermo su queste celle e rilasciare sostanze chimiche che distruggono le cellule infette e virus all'interno.

Un altro tipo di cellule T sono le cellule T helper. Questi sono i difensori. Secernono segnali chimici che orientano l'attività di altre cellule del sistema immunitario. Cellule T helper assistere nell'attivazione di cellule T killer e cellule T helper anche stimolare e lavorare a stretto contatto con le cellule B.

L'intera attività delle cellule T si chiama cellulare o cellulare – mediata risposta immunitaria.

Cellule B

Le cellule B sono importanti nella secrezione e produzione di anticorpi contro gli antigeni specificati dei microbi invasori. Gli anticorpi funzionano solitamente primo aggancio all'antigene riconosciuto e attaccare a e rivestimento del microbo.

Anticorpi e antigeni si incastrano come pezzi di un puzzle. Ogni anticorpo è specifico per ogni antigene e il corpo ha il record di migliaia di questi anticorpi contro gli antigeni esposti. In risposta a un'infezione milioni di nuove B cellule sono fatti.

Gli anticorpi dalle cellule B circolano in tutto il corpo nel sangue fino ad incontrare il virus o un microbo e uccidere l'organismo. Una volta che gli anticorpi si legano agli antigeni degli invasori, i macrofagi e altre cellule killer trovo più semplice cercare cellule marcate e li uccidono.

Il lavoro delle cellule B è denominato la risposta immunitaria umorale, o semplicemente la risposta anticorpale. La cellula B forma celle di memoria che ricorda l'infezione per tutta la vita e prepara il corpo per arrestare l'infezione prossima volta intorno.

L'immunità e vaccini

L'obiettivo della maggior parte dei vaccini è di stimolare la risposta umorale. Il corpo è fatto per ricordare gli antigeni dell'organismo specifico per inoculazione di indebolito, uccisi o parte dell'organismo. Molti microbi infettivi possono essere sconfitto dagli anticorpi da solo, senza alcun aiuto da cellule T killer.

Vaccini e la Comunità

Una volta che il sistema immunitario è addestrato per resistere a una malattia, la persona diventa immune. Prima dell'avvento della vaccinazione, la persona ha dovuto acquisire l'infezione, soffrono i sintomi e le complicazioni che potrebbero essere fatali per diventare immune del rischio. Questo tipo di immunità contro una malattia si chiama naturalmente immunità acquisita. Inoltre, se la malattia è contagiosa può anche essere passò a familiari, amici o altri che entrano in contatto.

Vaccini, che forniscono l'immunità acquisita artificialmente, sono un modo molto più sicuro di diventare immune. I vaccini possono prevenire una malattia che si verificano in primo luogo e anche diminuire il rischio di complicanze e rischio di trasmissione. È molto più conveniente per prevenire una malattia di to trattarlo. Così i vaccini proteggono non solo gli individui, ma intere comunità. Ecco perché i vaccini sono vitali per l'obiettivo di salute pubblica di prevenzione di malattie.

Immunità di gregge

Se un numero critico di persone all'interno di una comunità è vaccinato contro una determinata malattia, l'intero gruppo diventa meno probabilità di ottenere la malattia. Questa protezione è denominata immunità della Comunità, o immunità di gregge. D'altra parte, se un numero critico di persone in una comunità non fare le vaccinazioni, malattie possono riapparire.

Nel 1974, il governo giapponese smesso di vaccinazione contro la pertosse a causa delle preoccupazioni circa la sicurezza del vaccino e a causa del declino la morte causata da pertosse. Cinque anni dopo, un'epidemia di pertosse in Giappone 13.000 persone colpite e uccise 41. Analogamente a causa del morbillo basso assorbimento vaccino un focolaio di morbillo si verifica negli Stati Uniti nel 1989. Lo scoppio ha provocato più di 55.000 casi di morbillo e 136 decessi associati al morbillo.

Recensione di aprile Cashin-Garbutt, BA Hons (Cantab)

Fonti

  1. http://www.niaid.nih.gov/topics/Vaccines/Documents/undvacc.pdf
  2. http://www.vaccineinformation.org/adults.asp
  3. http://www.immunize.org/Catg.d/p4030.pdf
  4. http://ec.Europa.eu/research/Health/Infectious-Diseases/neglected-Diseases/PDF/Vaccine-Research-catalogue_en.pdf
  5. http://www.ncirs.edu.au/Immunisation/fact-sheets/Vaccine-Components-Fact-Sheet.pdf

Ulteriore lettura

Last Updated: Oct 14, 2012

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | العربية | Dansk | Nederlands | Finnish | Ελληνικά | עִבְרִית | हिन्दी | Bahasa | Norsk | Русский | Svenska | Magyar | Polski | Română | Türkçe
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post