Storia del virus

Da Dottor Ananya Mandal, MD

Virus hanno esistito come la vita è stata sulla terra.

Primi riferimenti a virus

I primi riferimenti a infezioni virali includono menzione di Homer "cani rabbiosi". Rabbia è causata da un virus che colpisce i cani. Questo fu conosciuto anche in Mesopotamia.

Poliomielite è anche causata da un virus. Conduce alla paralisi degli arti inferiori. Polio può anche essere assistita nei disegni dall'antico Egitto.

Inoltre, vaiolo, causato da un virus che ora è sradicato dal mondo ha anche un ruolo significativo nella storia di S. e l'America centrale.

Virologia – lo studio dei virus

Lo studio dei virus è chiamato virologia. Esperimenti su virologia ha cominciato con gli esperimenti di Jenner nel 1798. Jenner non sapevo la causa ma ha rilevato che gli individui esposti al virus del vaiolo vaccino non hanno sofferto dal vaiolo.

Ha iniziato la prima forma conosciuta di vaccinazione con infezione di vaiolo vaccino che impediva l'infezione di vaiolo in individui. Egli non aveva ancora trovato l'organismo causativo o la causa dell'immunità ancora per vaccino varicella o vaiolo.

Koch e Henle

Koch e Henle fondato loro postulati su microbiologia della malattia. Questo incluso che:

  • l'organismo deve essere trovato regolarmente nelle lesioni della malattia
  • deve essere isolato dall'ospite malato e coltivato in coltura pura
  • inoculazione di puro organismo ospite dovrebbe avviare la malattia e deve essere recuperato dall'organismo secondariamente infetto pure

Virus non conferiscono a tutti questi postulati.

Louis Pasteur

Nel 1881-1885 Louis Pasteur usata prima animali come modello per crescere e studiare i virus. Ha trovato che il virus della rabbia potrebbe essere colto nel cervello di coniglio e scoperto il vaccino contro la rabbia. Tuttavia, Pasteur non cercare di identificare l'agente infettivo.

La scoperta dei virus

1886-1903 – Questo periodo fu il periodo di scoperta dove i virus sono stati effettivamente trovati. Ivanowski osservato/guardato per batteri come sostanza e nel 1898, Beijerink dimostrato filtrabile caratteristica del virus e ha scoperto che il virus è un parassita obbligare. Questo significa che il virus è in grado di vivere sulla propria.

Charles Chamberland e agenti filtrabili

Nel 1884, il microbiologo francese Charles Chamberland ha inventato un filtro con pori più piccoli di batteri. Chamberland filtro-candele di smaltate di porcellana o di terra di diatomee (argilla)-farina fossile era stato inventato per purificazione di acqua. Questi filtri mantenne il batterio e aveva una dimensione dei pori di 0.1-0.5 micron. Virus sono stati filtrati attraverso questi e chiamato "filtrabili" organismi. Loeffler e Frosch (1898) ha riferito che l'agente infettivo dell'afta epizootica virus di malattie era un agente filtrabile.

Nel 1900 la prima malattia umana dimostrata di essere causato da un agente filtrabile era febbre gialla da Walter Reed. Ha trovato il virus della febbre gialla presente nel sangue dei pazienti durante la fase di febbre. Ha anche trovato che il virus si diffonda attraverso le zanzare. Nel 1853 ci fu un'epidemia a New Orleans e il tasso di mortalità da questa infezione era alto come il 28%. Infettività era controllata dalla distruzione delle popolazioni di zanzara

Intrappolare il virus

Nel 1930 Elford sviluppato membrane collodio che potrebbero intrappolare il virus e trovato che il virus ha avuto una dimensione di nano di 1 metro. Nel 1908, Ellerman e Bang hanno dimostrato che certi tipi di tumori (leucemia di pollo) sono stati causati da virus. Nel 1911 Peyton Rous scoprì che gli agenti non cellulare come virus potrebbero diffondersi tumori solidi. Questo è stato chiamato virus del Sarcoma di Rous (RSV).

Batteriofagi

La scoperta più importante fu quello di era del batteriofago. Nel 1915 Twort stava lavorando con il virus del vaiolo vaccino e trovato che il virus è cresciuto in colture di batteri. Ha poi chiamato batteriofago. Twort abbandonato questo lavoro dopo la guerra. Nel 1917, D'Herelle, canadese, ha anche trovato simili batteriofagi.

Immagini di virus

Nel 1931 gli ingegneri tedeschi Ernst Ruska e Max Knoll trovano microscopia elettronica che ha permesso le prime immagini del virus. Nel 1935, biochimico americano e virologo Wendell Stanley ha esaminato il virus del mosaico del tabacco e trovato per essere realizzati principalmente da proteine. Poco tempo dopo, questo virus è stato separato in parti di RNA e proteine. Virus del mosaico del tabacco è stato il primo a essere cristallizzato e la cui struttura potrebbe pertanto essere chiarita in dettaglio.

Biologia molecolare

Tra il 1938 e il 1970 virologia sviluppato da gigante in biologia molecolare. Il 1940 e il 1950 fu l'epoca del batteriofago e virus animali.

Delbruck considerato il padre della moderna biologia molecolare. Ha sviluppato i concetti di virologia nella scienza. Nel 1952 Hershey e Chase ha mostrato che era la porzione di acido nucleico che era responsabile dell'infettività e trasportato il materiale genetico.

Nel 1954 Watson e Crick hanno trovato l'esatta struttura del DNA. Lwoff nel 1949 trovato che il virus potrebbe comportarsi come un gene batterico sul cromosoma e trovato anche il modello dell'operone per repressione e induzione genica. Lwoff nel 1957 virus definiti come entità potenzialmente patogene con un infettiva fase e avendo un solo tipo di acido nucleico, moltiplicando con loro materiale genetico e in grado di subire fissione binaria.

Nel 1931, patologo statunitense Ernest William Goodpasture crebbe l'influenza e diversi altri virus in uova fecondate polli. Nel 1949, John F. Enders, Thomas Weller e Frederick Robbins crebbe virus polio nelle cellule di embrione umano colto, il primo virus a essere coltivate senza l'utilizzo di uova o solido tessuto animale. Questo permise di Jonas Salk fare un vaccino efficace.

Era della ricerca polio successivo e fu molto importante nel 1953 fu introdotto il vaccino di Salk e nel 1955 era stato cristallizzato poliovirus. Sabin poi introdotto il vaccino attenuato.

Nel 1980 clonazione di geni virali sviluppati, sequenziamento del genoma virale ebbe successo e la produzione di ibridomi era una realtà. Il virus HIV AIDS è venuto dopo, nel 1980. Altri usi dei virus in terapia genica sviluppato nei due decenni successivi.

Recensione di aprile Cashin-Garbutt, BA Hons (Cantab)

Fonti

  1. http://courses.bio.indiana.edu/M430-Taylor/History.html
  2. http://www.IBMs.org/go/nm:History-Virology
  3. http://virologyhistory.wustl.edu/Timeline.htm
  4. http://FDS.OUP.com/www.OUP.com/pdf/13/9780199206735.pdf

Ulteriore lettura

Last Updated: Oct 4, 2012

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | العربية | Dansk | Nederlands | Finnish | Ελληνικά | עִבְרִית | हिन्दी | Bahasa | Norsk | Русский | Svenska | Magyar | Polski | Română | Türkçe
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post