Advertisement

Che Cosa è MicroRNA?

Da Dott. Tomislav Meštrović, MD, PhD

L'Espressione genica nelle celle ed in tessuti di ogni organismo complesso dipende precisamente controllata ed in gran parte dalle circostanze differenti (quali sviluppo, cambiamenti nell'ambiente, le malattie o le droghe). Le Vari celle e sistemi dell'organo all'interno di tale organismo (esseri umani compresi) contengono i profili differenti di espressione genica, così comprensione adeguata dei meccanismi regolatori coinvolgere in tale espressione rappresenta uno dei punti chiave nella medicina genomica.

le molecole del RNA di Non Codifica hanno un ruolo nella pletora di eventi regolatori - dal gestire il numero delle copie nella divisione batterica ad inattivazione del Cromosoma X in mammiferi. Le analisi Recenti dei genoma umani ed animali hanno indicato che la maggior parte delle trascrizioni del RNA non codificano per le proteine (cioè sono messaggero RNAs o mRNAs), ma invece noncoding RNAs (ncRNAs).

MicroRNAs (o miRNAs) comprende una classe novella piccoli, non codifica RNAs endogeno che regolamentano l'espressione genica dirigendo i loro mRNAs dell'obiettivo per degradazione o repressione di traduzione. La Loro scoperta ha aggiunto egualmente una nuova dimensione alla comprensione delle reti regolarici del gene complesso in esseri umani ed in animali.

Scoperta di MicroRNA

MicroRNA (miRNA) inizialmente è stato scoperto nei elegans di Caenorhabditis dal laboratorio di Ambros del Vincitore nel 1993 mentre studiava il gene lin-14. Allo stesso tempo, Gary Ravkun ha identificato il primo gene dell'obiettivo del miRNA. Quelle due scoperte approfondite hanno identificato un meccanismo novello del regolamento del gene di posttranscriptional.

Tuttavia, l'importanza di miRNA è stata resa conto sette anni più successivamente quando i laboratori di Horvitz e di Ravukon hanno identificato un secondo miRNA nelle stesse specie di modello del nematode (nominate let-7) e quando un'altra classe di breve RNA (siRNA) coinvolgere nel corso di interferenza del RNA è stata scoperta. Soltanto poi è diventato ovvio che la breve molecola del RNA di non codifica identificata nel 1993 fa parte di fenomeno molto più grande.

Da allora, un numero aumentante di miRNAs sono stati riconosciuti in mammiferi. In esseri umani da solo oltre 700 miRNAs sono stati identificati e completamente sono stati ordinati ed il numero stimato dei geni del miRNA in un genoma umano è più di mille. Sulla Base dei modelli elaborati dal calcolatore, i miRNAs in esseri umani hanno un'influenza diretta almeno su 30% dei geni nell'intero genoma.

L'importanza di microRNA

i miRNAs rappresentano le piccole molecole del RNA codificate nei genoma delle piante e degli animali. Questi altamente hanno conservato 22 nucleotidi che le sequenze lunghe del RNA regolamentano l'espressione dei geni legando al 3' - regioni non tradotte (3' - UTR) di mRNAs specifici. Un organismo crescente di prova indica che i miRNAs sono uno degli attori chiave nella differenziazione e nella crescita delle cellule, mobilità ed apoptosis (morte programmata delle cellule).

Differenziando i miRNAs da altre classi di piccolo RNAs che sono presenti nella cella sono spesso ingombranti - specialmente la distinzione da piccolo RNAs (siRNAs) d'interferenza endogeno. La distinzione più significativa fra i miRNAs e i siRNAs è se fanno tacere la loro propria espressione. Quasi tutti i siRNAs (indipendentemente dalla loro origine virale o altra) fanno tacere lo stesso luogo da cui sono stati derivati.  D'altra parte, la maggior parte dei miRNAs non fanno tacere i loro propri luoghi, ma altri geni invece.

i miRNAs regolamentano i diversi aspetti dello sviluppo e della fisiologia, così capire il suo ruolo biologico sta provando sempre più importante. L'Analisi dell'espressione del miRNA può fornire informazioni apprezzate, poichè il dysregulation della sua funzione può piombo alle malattie umane quale cancro, malattie cardiovascolari e metaboliche, stati del fegato e disfunzione immune.

Sorgenti

  1. http://physiolgenomics.physiology.org/content/33/2/139.long
  2. http://hannonlab.cshl.edu/publications/HeandHannonNRG2004.pdf
  3. http://bartellab.wi.mit.edu/publication_reprints/Bartel_Cell_review04.pdf
  4. http://rnajournal.cshlp.org/content/9/3/277.full
  5. Alvarez-Garcia I, Miska EA. I mircoRNAs dei elegans del C. In: Appasani K. MicroRNAs: Da Scienza Di Base a Biologia di Malattia. Stampa dell'Università di Cambridge, 2008; pp. 7-21.

[Ulteriore Lettura: MicroRNA]

Last Updated: Jan 26, 2015

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski
Comments
The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post