L'Alfuzosina può migliorare i sintomi riferiti stent doppio-J

Published on March 9, 2006 at 3:52 PM · No Comments

Il primo stent ureteral indwelling di endoluminal è stato descritto in 30 anni fa e da allora si è trasformato in in una routine ed in uno strumento urologico indispensabile. Tuttavia, gli effetti secondari e la morbosità paziente connessi con gli stents ureteral non sono irrilevanti.

Gli Sforzi sono stati fatti utilizzare i questionari convalidati per la valutazione dei sintomi trasmessi stent pricipalmente all'aiuto nello sviluppare un materiale più tollerabile dello stent e per progettare. In uno studio recente da C. Deliveliotis e colleghi da Atene, la Grecia, la capacità dell'alfuzosina di alleviare i sintomi stent in relazione con è stata esaminata. Lo studio è pubblicato nell'emissione Del gennaio 2006 dell'Urologia.

Gli autori hanno supposto che un alpha1-blocker selettivo, quale l'alfuzosina, potrebbe influenzare i sintomi stent in relazione con perché il mimo posteriore i sintomi più bassi dell'apparato urinario dovuto l'iperplasia prostatica benigna. Nello studio, 100 pazienti, 50 uomini e 50 donne, con un'età media di 54,2 anni, con il hydronephrosis in relazione con la pietra ureteral unilaterale che ha subito l'inserzione di uno stent ureteral doppio-J sono stati ripartiti con scelta casuale futuro in due gruppi. I pazienti nel gruppo 1 hanno ricevuto una volta giornalmente 10 mg di alfuzosina per 4 settimane, mentre i pazienti nel gruppo 2 hanno ricevuto un placebo. Tutti I pazienti sono stati dati questo volta passare spontaneamente i loro calcoli che erano di meno di 10 millimetri alla presentazione. Durante il periodo stenting, l'uso analgesico è stato registrato ed i pazienti hanno compilato il questionario Ureteral convalidato di Sintomo dello Stent 4 settimane dopo l'inserzione dello stent

L'Analisi dei risultati ha rivelato quella dei 100 pazienti, 69 hanno avuti espulsione spontanea del calcolo e 31 hanno optato per ESWL (16 pazienti) o l'estrazione di pietra ureteroscopic (5 pazienti). L'indice analitico urinario medio di sintomo era significativamente di meno in pazienti che catturano l'alfuzosina. La frequenza, l'urgenza e la nicturia Urinarie erano significativamente presenti di meno nel gruppo 1 e l'incontinenza di stimolo era marginalmente di meno. Tuttavia, l'incontinenza di non stimolo, la vescica incompleta che di svuotamento e la disuria non sono state influenzate significativamente dall'alfuzosina. Entrambi I gruppi hanno riferito (soddisfatto ugualmente ed insoddisfatto) le sensibilità similmente miste circa vivere la loro vita con uno stent.

il dolore Stent In relazione con è stato riferito più frequentemente in pazienti nel gruppo 2 che nel gruppo 1 (66% contro 44%), ma nell'intensità globale come identificato sul disgaggio di analogo visivo era simile fra i due gruppi. Tuttavia, l'indice analitico medio di dolore era significativamente di meno in pazienti che catturano l'alfuzosina (14,6 contro 16,6). Entrambi I gruppi erano simili nei giorni liberi di lavoro e nella capacità di impegnarsi nell'attività sessuale. Meno dolore con attività sessuale è stato riferito nel gruppo di alfuzosina e questo era significativo. Il punteggio globale medio di qualità di vita con lo stent in situ era simile in entrambi i gruppi di pazienti.

Riassumendo, il collocamento di indwelling gli stents ureteral è diventato sistematico nella gestione di varie malattie dell'apparato urinario. Lo stent ideale non è ancora disponibile ed i sintomi stent in relazione con sono riferiti frequentemente. L'amministrazione di un alpha1-blocker selettivo, quale l'alfuzosina, migliora i sintomi ed il dolore urinarii stent in relazione con. Inoltre, è stato dimostrato che la funzione sessuale dei pazienti' e la salubrità generale sono state conservate meglio. Queste conclusioni hanno potuto avere implicazioni in termini di consiglio del paziente e pratica clinica sistematica.

Da Michael J. Metro, MD


Riferimento:

Urologia. 2006 Gennaio 67(1): 35-39

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?cmd=Retrieve&db=pubmed&dopt=Abstract&list_uids=16413328&query_hl=5&itool=pubmed_docsum

Deliveliotis C, Chrisofos M., Gougousis E, Papatsoris A, Dellis A, Varkarakis IM

UroToday - il solo sito Web di urologia con il contenuto di originale scritto dai leader d'opinione globali di tasto di urologia attivamente impegnati nella pratica clinica.

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Filipino | Русский | Svenska | Polski