Dott. Google l'ultimo strumento per aiutare medici a diagnosticare le casse insolite

In uno studio realmente interessante un gruppo di medici Australiani è andato ad Internet verificare l'efficacia e l'accuratezza del motore di ricerca Google quando è stato presentato con una serie di sintomi.

I medici basati alla Principessa Alexandra Hospital a Brisbane “Googlata„ i sintomi di 26 argomenti per uno studio ed in 15 casi, la ricerca di Web hanno fornito la giusta diagnosi.

I ricercatori dicono che Google può essere “un aiuto utile„ e mentre medici portano un gran quantità di informazioni mediche in loro teste, il motore di ricerca può offrire ulteriore guida in un caso insolito.

È stimato che un medico medio debba portare due milione fatti nella sua memoria per assistere nella diagnostica delle malattie.

Google è il motore di ricerca più popolare sul Web ed offre l'accesso a più di tre miliardo articoli medici; cercando le informazioni di salubrità sul Web è uno degli usi più comuni.

In ciascuno dei 26 casi duro diagnostichi le casse che erano state pubblicate in New England Journal di Medicina (NEJM), i ricercatori ha selezionato tre - cinque termini di ricerca a partire da ogni caso ed ha fatto una Ricerca con Google senza conoscere le diagnosi corrette.

Poi hanno registrato le tre diagnosi che sono state allineate il più prominente ed hanno selezionato quello che è sembrato il più pertinente ai segni e poi ha paragonato i risultati alle diagnosi corrette come pubblicato nel giornale.

Hanno trovato che Google ha trovato che la diagnosi corretta dentro poco più della metà dei casi e fra questi era Morbo di Creutzfeldt-Jakob (CJD), la Sindrome di Cushing ormonale di circostanza e la Sindrome di Churg-Strauss autoimmune di disordine.

Il gruppo piombo dal Dott. Hangwi Tang, un respiratorio ed il medico di sonno, che dice Google potrebbe essere “un aiuto utile„ nella diagnostica dei termini con i sintomi ed i segni unici che possono essere usati facilmente come termini di ricerca.

Ma il Dott. Tang egualmente dice che una riuscita ricerca ha avuto bisogno di un utente “esperto„ umano e quindi i pazienti avrebbero meno successo provare a diagnosticarsi su Internet.

I ricercatori dicono che i computer connessi ad Internet ora sono comuni in ambulatori e reparti ed informazioni di ospedale anche sulle sindromi mediche più rare può ora essere trovato e digerirsi all'interno di un aspetto dei minuti.

I ricercatori ritengono che poichè le informazioni mediche stanno espandendosi ad una velocità con cui medici non potranno mai continuare, i motori di ricerca del web mondiali come Google stiano trasformando in negli ultimi strumenti nella medicina clinica e medici nella necessità di addestramento di diventare competenti nel loro uso.

Altri esperti avvertono tuttavia contro Internet che si trasforma in una sostituzione per medici e che dicono che il loro giudizio e competenza clinici sarà necessaria sempre da avere significato delle informazioni.

Googli, dica il gruppo, è di facile impiego, utile e un aiuto eccellente nell'individuazione delle diagnosi corrette per i termini con i sintomi ed i segni unici.

Egualmente aggiungono che facendo uso di Google in questo modo soltanto sono stati considerati affidabile per i professionisti di sanità con buona conoscenza medica.

Lo studio è pubblicato in British Medical Journal (BMJ).

Advertisement