La terapia di Combinazione migliora il tempo di sopravvivenza per i pazienti con il cancro di fegato più avanzato

Published on April 9, 2008 at 5:41 AM · No Comments

Combinando un tipo di chemioterapia con la terapia radiothermal ha provocato il tempo maggiore di sopravvivenza per i pazienti con il cancro di fegato avanzato, confrontato a ricevere le terapie da solo, secondo uno studio nell'emissione del 9 aprile del JAMA, il Giornale di American Medical Association.

L'incidenza del cancro di fegato sta aumentando universalmente. La Maggior Parte dei cancri di fegato sono diagnosticati al composto intermedio o alle fasi avanzate e finora, nessuna terapia standard è stata stabilita per il trattamento del cancro di fegato, secondo informazioni di base nell'articolo.

La terapia chiamata chemoembolization arterioso del transcatheter (TACE) rallenta la progressione del tumore e migliora la sopravvivenza combinando l'effetto della chemioterapia mirata a con quello del blocco dell'offerta di sangue al tumore. L'ablazione termica di Radiofrequenza (RFA) è una tecnologia di emergenza che è eseguita tipicamente avanzando una sonda specialmente progettata nel tumore ed applicando l'energia di radiofrequenza. Tuttavia, sia il TACE che il RFA presentano le limitazioni, con nessuni con conseguente controllo adeguato dei tumori del cancro di fegato più grandi di 3 il cm (1,2 pollici). Il TACE combinato con la terapia di RFA è stato usato per i pazienti con i grandi tumori del cancro di fegato, ma i vantaggi di sopravvivenza non sono conosciuti.

Bao-Quan Cheng, M.D., Ph.D. e colleghi dall'Università di Shandong, Jinan, Cina, ha condotto una prova controllata ripartita con scelta casuale per valutare i vantaggi a lungo termine di combinazione delle terapie di RFA e di TACE per i tumori del cancro di fegato più grandi di 3 cm. La prova è stata condotta dal gennaio 2001 al maggio 2004 ed è stata inclusa 291 paziente ad un singolo centro in Cina. I Pazienti sono stati definiti a caso al trattamento con TACE-RFA combinato (N = 96), il TACE da solo (N = 95), o il RFA da solo (N = 100).

Alla conclusione di seguito, 80 pazienti nel gruppo di TACE (84 per cento), 84 nel gruppo di RFA (84 per cento) e 66 nel gruppo di TACE-RFA (69 per cento) erano morto. Il più a tariffa ridotta della morte nel gruppo di TACE-RFA era il risultato di meno morti dovuto la progressione del tumore in questo gruppo che nel gruppo di TACE o nel gruppo di RFA. I tempi di sopravvivenza Mediani (di punto mediano) erano di 24 mesi nel gruppo di TACE, di 22 mesi nel gruppo di RFA e di 37 mesi nel gruppo di TACE-RFA. I Tassi di sopravvivenza erano significativamente migliori nel gruppo di TACE-RFA che nel gruppo di RFA o di TACE.

Per i pazienti con un tipo di cancro di fegato conosciuto come la sopravvivenza uninodular o multinodular, globale era statisticamente significativamente migliore nel gruppo di TACE-RFA che nel gruppo di RFA e nel gruppo di TACE, rispettivamente.

Trentatre pazienti (35 per cento) hanno raggiunto una risposta obiettiva al trattamento che è stato sostenuto per almeno sei mesi nel gruppo di TACE, a 36 (36 per cento) nel gruppo di RFA e a 52 (54 per cento) nel gruppo di TACE-RFA.

“Lo studio corrente dimostra che la terapia di combinazione con il TACE ed il RFA era un efficace e trattamento sicuro che può migliorare la sopravvivenza a lungo termine per i pazienti con carcinoma epatocellulare [cancro di fegato] più in gran parte di 3 cm,„ gli autori conclude.

http://jama.ama-assn.org/

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Dansk | Nederlands | עִבְרִית | Русский | Svenska | Polski