Cancro di Fegato: Trattamento con la promessa intra-arteriosa di microsfere yttrium-90

Published on March 17, 2010 at 7:29 AM · No Comments

Più Di tre quarti dei pazienti epatocellulari di carcinoma non possono avere chirurgia; yttrium-90 intra-arterioso dà a pazienti più tempo, offre come minimo il trattamento dilagante

Un uso interventional di trattamento- di radiologia delle microsfere intra-arteriose yttrium-90 per il cancro di fegato (anche conosciuto come carcinoma epatocellulare) - promessa di manifestazioni nel prolungamento della vita per molti pazienti con questo termine devastante, secondo i ricercatori alla Società della trentacinquesima Riunione Scientifica Annuale della Radiologia Interventional a Tampa, Fla.

“Questa è notizie incoraggianti per i malati di cancro del fegato, particolarmente coloro che egualmente ha bloccaggio nel filone portale. Mentre i pazienti non sono fatti maturare, le loro vite stanno essendo estese e la loro qualità di vita sta migliorando con il trattamento di microsfera yttrium-90,„ ha detto Riad Salem, M.D., MBA, Direttore dell'oncologia interventional al Centro del Cancro di Robert H. Lurie Comprehensive all'Ospedale Commemorativo Nordoccidentale in Chicago, Ill. “che Questo trattamento interventional unico della radiologia, che combina l'isotopo radioattivo Y-90 nelle microsfere che consegnano la radiazione direttamente ad un tumore, è un modo particolarmente elegante dare a pazienti un trattamento del cancro che non nuoce alle celle in buona salute. I Pazienti non ritengono il malato o hanno molti degli effetti secondari che accadono con i trattamenti del cancro standard,„ Salem aggiunta, un radiologo interventional ed il professor della radiologia, della medicina e della chirurgia alla Northwestern University in Chicago, Ill. In uno studio di 291 paziente, i pazienti con la malattia Bambina-Pugh di A, con o senza trombosi del filone portale (coagulo di sangue), hanno tratto giovamento il la maggior parte dal trattamento Y-90, hanno detto Salem, con alcuni pazienti che sopravvivono a più di 20 mesi. I pazienti Bambini-Pugh di A con trombosi del filone portale della filiale hanno sopravvissuto a quasi 17 mesi. “Questi sono risultati di promessa iniziali. Questi informazioni possono essere usate per progettare le prove future Y-90 e descrivere Y-90 come opzione potenziale di trattamento ai malati di cancro del fegato,„ ha aggiunto.

Circa 18.500 casi del cancro di fegato primario sono diagnosticati ogni anno; il modulo più comune è carcinoma epatocellulare, un tumore che comincia nelle celle principali del fegato (epatociti). Il cancro di fegato Primario è due volte comune negli uomini quanto in donne e si presenta il più delle volte in coloro che ha un modulo della cirrosi chiamata di affezione epatica. La Cirrosi accade quando il fegato è malato e sviluppa lo sfregio, solitamente durante gli anni. Il fegato tenta di riparare o rigenerarsi; questo trattamento può piombo alla formazione di tumori. Negli Stati Uniti, la maggior parte delle cause comuni della cirrosi sono abuso di alcool ed infezione cronica con l'epatite B del virus del fegato o C. Molti pazienti con il cancro di fegato hanno alterato la funzione epatica dovuto la cirrosi di fondo e/o i tumori stesse. Sono poi al rischio aumentato per la tossicità del fegato da tutto il trattamento del cancro del fegato. Negli Stati Uniti, circa 50 per cento dei pazienti con il cancro di fegato primario muoiono della progressione del tumore e 40 per cento muoiono dalla cirrosi d'avanzamento e dall'errore di fegato successivo.

Le opzioni di trattamento del cancro del Fegato sono limitate, hanno detto Salem. Sebbene la rimozione chirurgica dei tumori del fegato offra la migliore probabilità per una maturazione, non è possibile per più di tre quarti dei malati di cancro primari del fegato. I tumori del Fegato sono spesso inoperanti perché il tumore può essere troppo grande o svilupparsi nei vasi sanguigni importanti o in altre strutture vitali. A Volte molti piccoli tumori sono sparsi in tutto il fegato, rendente la chirurgia troppo rischiosa o poco pratica. Storicamente, le droghe della chemioterapia e la radioterapia esterna sono state inefficaci a curare il cancro di fegato inoperante. Ulteriormente, dovuto la funzione epatica compromessa dei malati di cancro del fegato, medici deve stare attento che i trattamenti del cancro non causano il danno ed alla tossicità di fegato supplementari, in grado di piombo alla morte.

“Per questi pazienti, come minimo i trattamenti dilaganti li offrono che un'opzione che può dare loro più tempo,„ ha detto Salem. I Tumori hanno bisogno di un'offerta di sangue, che attivamente generano, per alimentare stessi e svilupparsi. Come esperti vascolari, i radiologi interventional sono unicamente esperti nel usando il sistema vascolare per consegnare i trattamenti mirati a tramite catetere in tutto l'organismo, lui hanno aggiunto. Nella cura dei malati di cancro, i radiologi interventional possono attaccare il tumore del cancro dall'interno dell'organismo senza medicare o pregiudicare altre parti del corpo. Il trattamento Y-90 aggiunge agli avanzamenti nonsurgical della radiologia interventional per il cancro di fegato, come consegna della chemioterapia direttamente all'organo commovente (chemoembolization), mortale il tumore con il calore (ablazione di radiofrequenza) o congelante il tumore (cryoablation) per trattare il cancro localmente.

Combinando l'isotopo radioattivo Y-90 nelle microsfere per consegnare la radiazione direttamente ad un tumore tiene conto un'più alta, dose locale di radiazione essere usare-senza l'assoggettamento del tessuto sano nell'organismo alla radiazione. Ogni microsfera è circa la dimensione di cinque globuli rossi di larghezza. Queste perle sono iniettate tramite un catetere dall'inguine nell'arteria del fegato che fornisce il tumore. Le perle sono costituite all'interno delle imbarcazioni del tumore in cui esercitano la loro radiazione locale che causa la morte delle cellule. Y-90 si irradia dall'interno di e, poiché è amministrato via l'arteria epatica, può essere osservato come la radiazione “interna„, ha detto Salem. Il trattamento Y-90 è approvato da Food and Drug Administration per il trattamento di carcinoma epatocellulare unresectable.

Nello studio, 291 paziente con carcinoma epatocellulare è stato curato con le microsfere intra-arteriose yttrium-90 come componente di uno studio prospettivo del unico centro. I Ricercatori hanno amministrato i 526 (media, 1,8) trattamenti Y-90. I Ricercatori hanno esaminato 1.250 scansioni per valutare la risposta e la del tempo progressione (un indicatore sostitutivo che potrebbe implicare-ma non fa sopravvivenza provare-migliore). La Sopravvivenza dalla fase è stata valutata. La del tempo progressione Globale era di 7,9 mesi, ha detto Salem. Cioè ha richiesto i 7,9 mesi mediani affinchè i tumori ricresca dopo il trattamento. Negli standard oncologici per questa malattia, questa è un'individuazione molto di promessa, ha detto Salem. I tempi di Sopravvivenza hanno differito dal sistema dell'organizzazione del cancro usato: A (17,2 mesi) Bambino-Pugh e B (7,7 mesi) Bambina-Pugh e dall'organizzazione del Cancro di Fegato della Clinica di Barcellona (A, 26,9 mesi; B, 17,2 mesi). I Ricercatori hanno usato l'età del riferimento; sesso; stato di prestazione; presenza di ipertensione portale; distribuzione del tumore; livelli di bilirubina, di albumina e di alfa-feto proteina; ed Organizzazione mondiale della sanità/Associazione Europea per lo Studio sui tassi di risposta del Fegato per predire sopravvivenza. Le Tossicità hanno incluso la fatica (57 per cento), il dolore transitorio (23 per cento), la nausea/il vomito (20 per cento) ed hanno esibito la tossicità della bilirubina del grado 3/4 (5 per cento).

Sorgente: Società di Radiologia Interventional
Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski