La terapia Anti--TNF aumenta il rischio di infezioni virali di zoster del varicella

Published on November 9, 2010 at 12:38 AM · No Comments

L'Anti terapia di fattore di necrosi tumorale aumenta il rischio di sviluppare le infezioni virali di zoster del varicella, compreso le assicelle e la varicella, secondo la ricerca presentata questa settimana all'Istituto Universitario Americano della Riunione Scientifica Annuale della Reumatologia a Atlanta.

L'artrite Reumatoide è una malattia cronica che causa il dolore, la rigidezza, il gonfiamento e la limitazione nel moto e nella funzione delle giunture multiple. Sebbene le giunture siano le parti del corpo principali influenzate da RA, l'infiammazione può svilupparsi in altri organi pure. I 1,3 milione Americani stimati hanno RA e la malattia pregiudica tipicamente due volte più spesso le donne degli uomini.

Il virus di zoster del Varicella è un'infezione virale comune. L'infezione iniziale si presenta tipicamente nell'infanzia, causando la varicella e la riattivazione più successivamente nei risultati di vita nel herpes zoster (assicelle). La difesa immune dell'organismo contro sia varicella che herpes zoster conta sulle vie immuni che possono essere alterate dal ¬ anti--TNF di terapia - teoricamente predisponendo la gente che cattura la terapia anti--TNF all'infezione zoster-associata del varicella.

Facendo Uso della Società Britannica per la registrazione del Registro-un di Biologics della Reumatologia che tiene la carreggiata il progresso dei pazienti con l'artrite reumatoide severa ed altre circostanze reumatiche che stanno catturando terapia-ricercatori anti--TNF recentemente ha esaminato l'associazione fra la terapia e le infezioni anti--TNF di zoster del varicella.

Hanno studiato 11,864 persone con RA che stavano subendo la terapia anti--TNF e le hanno confrontate a 3.666 pazienti che stavano subendo il trattamento con la malattia-modificazione delle droghe antirheumatic (comunemente chiamate DMARDs). Hanno cominciato a reclutare i pazienti nell'ottobre 2001 ed hanno continuato a rifletterle fino al primo episodio dell'infezione di herpes zoster (che è causata dal virus di zoster del varicella), della morte, o della fine di 2009, qualunque è venuto in primo luogo. La salubrità di un paziente è stata riflessa attraverso i questionari compilati dai pazienti e dai loro medici e un'infezione di zoster del varicella è stata attribuita alla terapia anti--TNF se diagnosticato mentre un paziente attivamente stava ricevendo la droga (fino alla data della prima dose mancante).

Durante lo studio, 322 infezioni di herpes zoster si sono presentate nei pazienti che catturano la terapia anti--TNF e 46 infezioni si sono presentate nel gruppo di DMARD. Una maggior proporzione dei casi nel gruppo anti--TNF era severa (definito come herpes zoster che è un motivo principale per l'ospedalizzazione, richiedente farmaco antivirale endovenoso, o che multi--dermatomal). Ancora, 12 casi di varicella, infezione presumibilmente iniziale con il virus di zoster del varicella, sono stati riferiti nel gruppo anti--TNF ed in nessuno nel gruppo di DMARD. Questi risultati indicano che la terapia anti--TNF può essere associata con sia le infezioni primarie che ricorrenti con il virus di zoster del varicella.

“La terapia Anti--TNF ha conferito più di un aumento duplice nel rischio di sviluppare le assicelle nel nostro gruppo di dati una volta confrontata alla terapia tradizionale di DMARD,„ spiega James Galloway, il MD, MBChB, MRCP, MSc; ricercatore clinico; Registro di Biologics di BSR; Unità dell'ARCO; Università di Manchester, di Manchester, di Regno Unito e di principale inquirente nello studio. “La Varicella egualmente è stata osservata più frequentemente nel gruppo anti--TNF, sebbene i numeri assoluti fossero piccoli. Ciò supporta una simile osservazione recente dalla Registrazione Spagnola - BIOBADASER.„ Il Dott. Galloway aggiunge. “Il messaggio clinico da questo studio è di essere vigilante per le assicelle con la terapia anti--TNF.„

Il Dott. Galloway egualmente suggerisce che i risultati dello studio sollevino due questioni importanti che autorizzano ulteriore ricerca: C'È del valore nella gente della selezione per immunità al virus di zoster del varicella e che ruolo la vaccinazione ha nell'impedire le infezioni VZV-associate?

TNF-antagonisti (terapia anti--TNF; fra le droghe chiamate biologics) è la classe A di droghe che sono state usate dal 1998. In Generale, sono state date a più di 600,000 persone universalmente. Queste droghe sono date per diminuire l'infiammazione interferendo con le sostanze biologiche che causano o peggiorano l'infiammazione.

Istituto Universitario Americano di SORGENTE di Reumatologia

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Finnish | हिन्दी | Русский | Svenska | Polski