I ricercatori indagare cordone ombelicale cellule staminali per un trauma cranico nei bambini

L'Università del Texas Health Science Center a Houston (UTHealth) ha iniziato la fase di iscrizione al mio primo studio sulla sicurezza approvato dalla Food and Drug Administration per indagare l'uso di un bambino proprio le cellule del sangue ombelicale staminali cordonali per traumi cerebrali nei bambini. Lo studio è stato effettuato in concomitanza con bambini Memorial Hermann Hospital, ospedale universitario UTHealth figli di primario.

Lo studio innovativo, che si basa sulla crescente portafoglio UTHealth di ricerca con terapie basate sulle cellule staminali per i danni neurologici, è guidata dal Principal Investigator Charles S. Cox, professore Fondo Distinguished dei Bambini della Chirurgia Pediatrica e Pediatria presso l'Università del Texas School Medica Houston, parte della UTHealth, e direttore del programma di trauma pediatrico a bambini Memorial Hermann Hospital. Si iscrivono 10 bambini dai 18 mesi ai 17 anni che hanno il sangue del cordone ombelicale sopraelevate con Cord Blood Registry (CBR) e hanno sofferto da moderata a grave danno cerebrale traumatico (TBI).

Lo studio non è progettato per le cure acute e solo iscriversi partecipanti entro 6-18 mesi della loro lesione.

Anche se l'esito neurologico per quasi tutti i tipi di lesioni cerebrali (con l'eccezione di abuso) è migliore per i bambini rispetto agli adulti, il trauma è la principale causa di morte nei bambini, e la maggior parte delle morti sono attribuite a lesioni alla testa.

"Utilizzo di sangue del cordone ombelicale è un collegamento fondamentale nella fase successiva di approccio programmatico UTHealth di terapie delle cellule staminali per la ricerca di lesioni cerebrali", ha detto Cox. "L'implementazione di questa nuova terapia è necessaria una forte partnership con il Memorial Hermann Hospital per bambini e il Centro di Medicina Rigenerativa CBR, ed è possibile attraverso un investimento di infrastrutture critiche da parte dello Stato del Texas e della filantropia privata".

Per iscriversi nello studio, i genitori o tutori dei pazienti che hanno subito una lesione traumatica cerebrale devono contattare CBR (www.cordblood.com / UTHealth) e dopo il consenso ottenuto, le informazioni saranno trasmesse al gruppo di ricerca UTHealth. Se tutti i requisiti siano soddisfatti, il paziente si recherà a Memorial Hermann Hospital per bambini. Le cellule saranno elaborati e infusi per via endovenosa. I pazienti saranno seguiti a sei mesi, un anno e due anni.

Una fase che studio recentemente completato a UTHealth (pubblicazione in stampa), che ha indagato un osso di midollo terapia con cellule staminali nei bambini con grave trauma cranico, ha rivelato i risultati positivi di sicurezza, ha detto Cox. La FDA ha autorizzato il protocollo è specifico al trattamento standardizzato e protocollo di storage di CBR, diventando così il solo banca di famiglia di cellule staminali fornire ai pazienti per lo studio.

"Questo studio è in prima linea nella ricerca valutare la capacità di un bambino proprio cellule staminali del cordone 'per facilitare il processo di guarigione dopo un danno al tessuto nervoso del cervello", ha detto Heather Brown, vice presidente degli affari scientifici e di medicina del Registro di Cord Blood . "CBR sta aiutando la ricerca medica anticipo per terapie rigenerative, collegando il bambino la cui famiglia sopraelevata con CBR ai ricercatori appropriato".

UTHealth sta anche esaminando la terapia con cellule staminali per pazienti con ictus acuto in un NIH-sponsorizzato, studio di Fase I di Sean Savitz, MD, professore associato presso il Dipartimento di Neurologia, e per infarto acuto del miocardio (attacco cardiaco) pazienti in uno studio di Fase II condotto da Ali E. Denktas, MD, professore assistente presso il Dipartimento di Medicina Interna.

Fonte: University of Texas Health Science Center a Houston

Advertisement