QUOZIENTE D'INTELLIGENZA pre-morboso Basso connesso con il rischio di psicosi

Published on June 7, 2012 at 5:15 PM · No Comments

Da Ingrid Grasmo

Le forti correlazioni corrente osservate fra QUOZIENTE D'INTELLIGENZA ed il rischio bassi per psicosi molto probabilmente sono collegate all'influenza che l'inizio di psicosi ha sul funzionamento conoscitivo piuttosto che gli antecedenti genetici comuni, suggeriscono i risultati.

Stanley Zammit (Università di Cardiff, REGNO UNITO) e colleghi ha trovato una correlazione bassa fra QUOZIENTE D'INTELLIGENZA premorbid e la psicosi, trovando quello è contrariamente alle più alte correlazioni riferite nella letteratura con QUOZIENTE D'INTELLIGENZA del postmorbid.

“Questo suggerisce forte che i fattori eziologici comuni fra QUOZIENTE D'INTELLIGENZA e psicosi siano molto meno importanti che precedentemente ha pensato,„ dicano i ricercatori.

Per esaminare le dimensioni a cui tutta la componente genetica per la schizofrenia è divisa con una per intelligenza (come misurato da QUOZIENTE D'INTELLIGENZA premorbid), il gruppo ha identificato i livelli di QUOZIENTE D'INTELLIGENZA da 369.960 fratelli germani maschii, da 1986 paia del gemello monozygotic e da 2253 paia gemellate dizygotic sopportate fra 1951 e 1976. Le Persone con una diagnosi successiva di psicosi sono state identificate tramite Registro Nazionale Svedese di Scarico dell'Ospedale.

Nel totale, 1,01% delle persone incluse successivamente sono stati diagnosticati con psicosi, mentre 33,9% di intero campione sono stati classificati come avendo QUOZIENTE D'INTELLIGENZA basso (definito come punteggio di 1-3 su un massimo di 9).

L'analisi di Regressione ha indicato che persone con un massimo (un punteggio di 7-9) ed il QUOZIENTE D'INTELLIGENZA di media (un punteggio di 4-6) era 48% e 61% meno probabilmente da diagnosticare con psicosi, rispettivamente, che quelle con un QUOZIENTE D'INTELLIGENZA basso.

La correlazione fenotipica fra QUOZIENTE D'INTELLIGENZA e psicosi è stata trovata per essere molto bassa (un valore della r di -0,11), con le influenze genetiche che rappresentano 90,9% della correlazione fenotipica.

Un'influenza fratello-specifica moderatamente importante è stata trovata per psicosi, suggerendo che i fattori concernenti le differenze nell'esperienza fra i fratelli germani egualmente pregiudicassero lo sviluppo della circostanza.

L'Analisi della proporzione di varianza genetica per l'indipendente di psicosi da QUOZIENTE D'INTELLIGENZA ha trovato che circa 93,2% del preventivo di ereditarietà per psicosi erano indipendenti da QUOZIENTE D'INTELLIGENZA premorbid, mentre 6,8% sono stati divisi, suggerenti che la maggior parte dei geni che influenzano i due tratti fossero indipendenti.

“Una strategia di usando il QUOZIENTE D'INTELLIGENZA come fenotipo per identificare i geni che hanno un ruolo importante nell'origine genetica della schizofrenia sono probabili avere un contributo limitato a capire l'origine genetica di psicosi,„ conclude gli autori negli Archivi della Psichiatria Generale.

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski