Rischio Diabetico di complicazione del piede evidenziato in uomini

Published on November 8, 2012 at 5:15 PM · 2 Comments

Da Lynda Williams, Reporter Senior dei medwireNews

Gli Uomini dovrebbero essere considerati per il trattamento aggressivo per le complicazioni del piede connesse con il diabete, quale l'ulcerazione e l'amputazione, dice i ricercatori.

Lo studio, pubblicato in Ghiandola Endocrina, indica che il genere maschio può essere un preannunciatore significativo per i risultati diabetici del piede, accanto ai fattori di rischio ben-caratterizzati per la neuropatia diabetica e la malattia vascolare periferica.

“Questa differenza nel genere è attribuibile a migliore cura della ferita in donne, poichè gli uomini sono coinvolgere più comunemente nelle attività e nell'affare di lavoro fisici pesanti con pressione più sociale continuare fornire il reddito della famiglia,„ suggerisce il Candida Ribeiro Parisi (Università di Maria di Campinias, di Brasile) ed i colleghe.

“Inoltre importante, l'assenteismo è più alto fra gli uomini. Queste emissioni inducono le ulcerazioni a catturare più lungamente per recuperare, essendo più probabili presentare ad un consulto in qualsiasi momento ed anche più probabile terminare in amputazione,„ sottolineano.

Il gruppo ha esaminato le cartelle sanitarie per 496 pazienti con una diagnosi o i fattori di rischio per il piede diabetico. La maggior parte dei pazienti ha avuta Diabete di tipo 2 (94%), 48,6% dei pazienti era maschio e la durata media del diabete era di 16,8 anni. La Maggior Parte dei pazienti sono stati curati con insulina (80,8%) e 67,3% droghe orali anche ricevute.

Durante l'ultima visita della clinica del piede, 45,9% dei pazienti hanno avuti deformità diabetica del piede, 25,3% hanno avuti ulcerazione del piede e 12,9% avevano subito l'amputazione. Due Terzi (67,2%) dei pazienti hanno avuti cronologia non attuale o passata dell'ulcerazione o dell'amputazione.

Della nota, 92,9% dei pazienti hanno avuti neuropatia diabetica, 30% ha avuto malattia neuro-ischemica e 7,1% hanno avuti soltanto malattia ischemica. La Neuropatia senza prova di arteriopathy è stata riferita in 62% dei pazienti.

I Pazienti con i sintomi neuro-ischemici o la neuropatia da solo erano sensibilmente più probabili dei pazienti con soltanto i sintomi ischemici avere deformità del piede (46 e 48 contro 22%), indipendentemente dall'età, genere e la durata o tipo del diabete.

L'Ulcerazione era sensibilmente più comune negli uomini che le donne (33,0 contro 18,0%) ed il genere maschio era il solo fattore di rischio significativo per l'ulcerazione nell'analisi di più variabili (rapporto di probabilità [O] =2.15).

L'Amputazione era egualmente sensibilmente più comune negli uomini che le donne (20 contro 7%) ed in pazienti con la malattia neuro-ischemica che la neuropatia o la malattia ischemica da solo (21 contro 9 e 6%, rispettivamente), con analisi di più variabili ORs di 3,44 e di 4,6, rispettivamente, per questi fattori di rischio.

“Crediamo così che gli uomini più anziani, presentanti i fattori di rischio combinati dovrebbero essere un gruppo che riceve più attenzione speciale e trattamento aggressivo nella clinica del piede, dovuto la loro evoluzione potenzialmente peggiore,„ Parisi ed altri concludiamo.

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski