La Velocità dell'inizio della depressione è aumentato di pazienti bipolari

Dal Segno Cowen, Reporter Senior dei medwireNews

Gli episodi Depressivi richiedono significativamente meno tempo svilupparsi in pazienti con disordine bipolare (BD) che in quelli con la depressione unipolare, i risultati Tedeschi di studio confermano.

I ricercatori hanno trovato che la durata dell'inizio depressivo di episodio fra i ricoverati del BD era di leggermente più di 1 settimana, rispetto ad intorno 1 mese in quelle con la depressione unipolare.

“I Clinici dovrebbero considerare la possibilità di una bipolarità nascosta in pazienti che sviluppano un episodio depressivo in alcuni giorni,„ consigliano Maria Strauss e colleghi dall'Università di Lipsia.

I risultati vengono da uno studio di 24 pazienti e di 122 del BD con la depressione unipolare che sono stati invecchiati almeno 18 anni e sono stati trattati per un episodio depressivo all'istituzione del gruppo. Dei pazienti della depressione unipolare, 42 avevano avvertito il loro primo episodio depressivo e 80 hanno avuti disordine depressivo ricorrente.

La velocità dell'inizio depressivo di episodio, definita come la durata dai primi segni dei sintomi depressivi fino alla manifestazione di una sindrome depressiva completa, è stata valutata facendo uso dell'Inventario della Inizio-de-Depressione (ODI).

I ricercatori hanno trovato che i pazienti del BD hanno avuti una durata mediana significativamente più breve dell'inizio depressivo di episodio che quelli con la depressione unipolare, a 8,5 contro i 28,0 giorni.

Fra i pazienti con la depressione unipolare, quelli con la depressione ricorrente hanno avuti una durata mediana significativamente più breve dell'inizio depressivo di episodio che quelli con un primo episodio, a 28,0 contro i 38,5 giorni.

Ancora, 50,0% dei pazienti del BD hanno sviluppato un episodio depressivo completo in una settimana dell'inizio rispetto a 16,7% dei pazienti della depressione di primo episodio e a 25,0% di quelli con la depressione ricorrente.

“I risultati di questo studio confermano che la velocità dell'inizio degli episodi depressivi differisce fra il BD e la depressione unipolare,„ concludono Strauss ed altri nel Giornale dei Disordini Affettivi.

Aggiungono: “Dovrebbe essere notato che la velocità dell'inizio della depressione è un intra-determinato sintomo caratteristico clinico abbastanza stabile che può essere usato per individuare la bipolarità.

“Gli studi Futuri dovrebbero rivolgere la domanda se la velocità dell'inizio valutata con il ODI è utile da delineare i sottogruppi di pazienti con i disordini affettivi che sono più omogenei riguardo ai loro meccanismi patofisiologici, ai loro fenotipi, genotipi ed alla risposta terapeutica.„

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.