La Velocità dell'inizio della depressione è aumentato di pazienti bipolari

Published on November 13, 2012 at 5:15 PM · No Comments

Dal Segno Cowen, Reporter Senior dei medwireNews

Gli episodi Depressivi richiedono significativamente meno tempo svilupparsi in pazienti con disordine bipolare (BD) che in quelli con la depressione unipolare, i risultati Tedeschi di studio confermano.

I ricercatori hanno trovato che la durata dell'inizio depressivo di episodio fra i ricoverati del BD era di leggermente più di 1 settimana, rispetto ad intorno 1 mese in quelle con la depressione unipolare.

“I Clinici dovrebbero considerare la possibilità di una bipolarità nascosta in pazienti che sviluppano un episodio depressivo in alcuni giorni,„ consigliano Maria Strauss e colleghi dall'Università di Lipsia.

I risultati vengono da uno studio di 24 pazienti e di 122 del BD con la depressione unipolare che sono stati invecchiati almeno 18 anni e sono stati trattati per un episodio depressivo all'istituzione del gruppo. Dei pazienti della depressione unipolare, 42 avevano avvertito il loro primo episodio depressivo e 80 hanno avuti disordine depressivo ricorrente.

La velocità dell'inizio depressivo di episodio, definita come la durata dai primi segni dei sintomi depressivi fino alla manifestazione di una sindrome depressiva completa, è stata valutata facendo uso dell'Inventario della Inizio-de-Depressione (ODI).

I ricercatori hanno trovato che i pazienti del BD hanno avuti una durata mediana significativamente più breve dell'inizio depressivo di episodio che quelli con la depressione unipolare, a 8,5 contro i 28,0 giorni.

Fra i pazienti con la depressione unipolare, quelli con la depressione ricorrente hanno avuti una durata mediana significativamente più breve dell'inizio depressivo di episodio che quelli con un primo episodio, a 28,0 contro i 38,5 giorni.

Ancora, 50,0% dei pazienti del BD hanno sviluppato un episodio depressivo completo in una settimana dell'inizio rispetto a 16,7% dei pazienti della depressione di primo episodio e a 25,0% di quelli con la depressione ricorrente.

“I risultati di questo studio confermano che la velocità dell'inizio degli episodi depressivi differisce fra il BD e la depressione unipolare,„ concludono Strauss ed altri nel Giornale dei Disordini Affettivi.

Aggiungono: “Dovrebbe essere notato che la velocità dell'inizio della depressione è un intra-determinato sintomo caratteristico clinico abbastanza stabile che può essere usato per individuare la bipolarità.

“Gli studi Futuri dovrebbero rivolgere la domanda se la velocità dell'inizio valutata con il ODI è utile da delineare i sottogruppi di pazienti con i disordini affettivi che sono più omogenei riguardo ai loro meccanismi patofisiologici, ai loro fenotipi, genotipi ed alla risposta terapeutica.„

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski