Il completamento della prolina e dell'Arginina favorisce la ferita che guarisce nei ratti diabetici

Published on November 16, 2012 at 6:13 AM · No Comments

Le ferite Croniche quali le ulcere del piede sono un problema comune per i diabetici e sono la causa di più di 80 per cento delle amputazioni più basse del lato in questi pazienti. Non c'è corrente modo efficace di migliorare la guarigione di questi tipi di ferite, ma le nuove offerte della ricerca sperano.

I ricercatori Francesi hanno trovato che i ratti diabetici su una dieta altamente proteica con arginina e le molecole prolina-specifiche trovate in migliore ferita proteina-mostrata che guariscono sopra i ratti hanno alimentato l'alimento standard o ad alta percentuale proteica senza completamento della prolina e dell'arginina.

L'articolo è autorizzato “Arginina più il completamento della prolina suscita l'adattamento metabolico quel favori ferisce la guarigione nei ratti diabetici.„ Compare nell'edizione online del Giornale Americano della Fisiologia Regolatrice, Integrante e Comparativa della Fisiologia - pubblicata dalla Società Fisiologica Americana.

Metodologia

I Ricercatori hanno diviso 18 ratti in tre gruppi che erano l'uno o l'altro alimentato una dieta standard, una dieta altamente proteica, o una dieta altamente proteica completata con arginina e la prolina (ARG+PRO). Il primo giorno dell'esperimento, ogni ratto è stato dato un'incisione, nell'ambito di cui una spugna è stata collocata per raccogliere il liquido ferita-curativo. Per valutare la ricrescita dell'interfaccia e la guarigione, i ricercatori egualmente hanno rimosso due sezioni di interamente spessore di interfaccia dalle parti posteriori dei ratti ogni giorno a partire dal giorno 1 fino al giorno 5, quando l'esperimento ha cessato.

Alla conclusione dell'esperimento, il sangue dei ratti è stato analizzato per lo zucchero di sangue, l'insulina e le concentrazioni nell'amminoacido. Le ferite sulle loro parti posteriori sono state esaminate per ricrescita dell'interfaccia e lo sviluppo di nuovi vasi sanguigni. E, per concludere, i macrofagi sono stati raccolti dalle spugne e sono stati analizzati per le indicazioni di stimolo di citochina e di attività pro-infiammatoria.

Risultati

I Ratti su entrambe le diete altamenti proteiche hanno avuti migliore bilanciamento dell'azoto che quelli sulla dieta standard. Tuttavia, le ferite dei ratti sulla dieta di ARG+PRO hanno mostrato la crescita più nuova del vaso sanguigno il giorno 5. La Nuova crescita del vaso sanguigno è una parte essenziale di ferita che guarisce poichè i vasi sanguigni forniscono la nutrizione e l'ossigeno al tessuto crescente.

Ancora, i macrofagi nel gruppo di ARG+PRO hanno mostrato meno stimolo di citochina ed attività pro-infiammatoria che gli altri gruppi. Ciò indica un migliore ambiente per la promozione della ferita che guarisce, poichè l'infiammazione rallenta il trattamento curativo.

I ricercatori non hanno trovato una differenza nella ricrescita dell'interfaccia fra i gruppi, ma i loro risultati possono essere limitati a causa di piccolo numero dei ratti nello studio. Ulteriormente, i ricercatori non hanno misurato gli indicatori del deposito del collageno nella ferita e lo studio non può confermare l'effetto benefico di arginina sul deposito del collageno e ferire la resistenza alla rottura riferita nella ricerca precedente.

Importanza dei Risultati

Questo studio suggerisce che il completamento della prolina e dell'arginina potrebbe offrire la nuova speranza per l'efficace trattamento in pazienti diabetici con le ferite croniche. Ciò è un campo di ricerca nuovo di promessa dove ci sono gli efficaci trattamenti non attuali per questi pazienti.

Sorgente: Società Fisiologica Americana

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski