Il Comorbidity ha potuto alterare la prognosi unita di arthroplasty

Published on December 22, 2012 at 1:15 AM · No Comments

Da Lynda Williams, Reporter Senior dei medwireNews

Il risultato a lungo termine di arthroplasty del ginocchio e del cinorrodo può essere influenzato significativamente da comorbidity, suggerisce i risultati da un grande studio basato sui registri oltre di 96.000 pazienti di osteoartrite.

I Dati per 43.747 pazienti che hanno subito la sostituzione totale primaria del cinorrodo e 53.007 pazienti che hanno subito la sostituzione totale primaria del ginocchio hanno indicato che i pazienti con uno o più delle malattie specificate erano 1,16 e 1,23 volte, rispettivamente, più probabilmente avere sopravvivenza difficile della protesi che quelle senza.

“In alcuni gruppi di malattia, l'effetto sui tassi di sopravvivenza era clinicamente altamente significativo, che possono alterare la redditività delle sostituzioni unite in persone commoventi,„ dice il SEC Jämsen (Coxa, Ospedale per la Sostituzione Unita, Tampere, Finlandia) e co-author.

“I meccanismi di errore e dei fattori che predicono i risultati all'interno dei gruppi di malattia (come durata della malattia e del suo trattamento) autorizzano ulteriore ricerca per migliorare i risultati chirurgici in questi pazienti.„

L'analisi di più variabili ha indicato che i pazienti con la malattia cardiovascolare, definita come coronaropatia, la fibrillazione atriale o infarto, erano sensibilmente più probabili richiedere la revisione di arthroplasty del ginocchio o del cinorrodo che quelli senza (rapporti di rischio [Ore] =1.19 e 1,29). Una simile relazione egualmente è stata trovata per i pazienti con i disordini psicotici, compreso mania, la schizofrenia e la malattia del tipo di schizofrenia (HRs=1.41 per entrambi).

I Pazienti con ipertensione o il diabete erano sensibilmente più probabili di quelli senza richiedere il arthroplasty del ginocchio della revisione in 5 anni che quelli senza (HRs=1.14 e 1,27, rispettivamente), mentre i pazienti con la depressione erano al rischio aumentato per la revisione iniziale di arthroplasty del cinorrodo (HR=1.50).

I Pazienti con cancro erano al rischio aumentato per sia la sopravvivenza difficile di arthroplasty del cinorrodo (HR=1.27) che una revisione di arthroplasty del ginocchio più di 5 anni dopo che l'ambulatorio (HR=2.21) ha paragonato ai pazienti senza malignità.

Al Contrario, le malattie neurodegenerative e polmonari non hanno avute impatto sul ginocchio e la sopravvivenza della protesi del cinorrodo, i ricercatori riferisce negli Annali delle Malattie Reumatiche.

Jämsen ed altri dicono che mentre l'obesità può spiegare alcuno del collegamento fra la malattia cardiovascolare ed il diabete con l'esigenza della chirurgia della revisione, la ricerca precedente non ha indicato associazione fra l'obesità e lo sviluppo delle righe radiolucent che circondano la protesi.

“I meccanismi che spiegano come le malattie cardiovascolari potrebbero pregiudicare la sopravvivenza della protesi e gli effetti combinati delle malattie cardiovascolari e del diabete autorizzano ulteriore ricerca facendo uso di clinico piuttosto che i dati basati sui registri,„ scrivono.

Il gruppo suggerisce che la qualità dell'osso che piombo all'allentamento della protesi potrebbe spiegare il collegamento fra cancro e comorbidity. Mentre il dolore ed i punteggi della giuntura sono associati significativamente con la depressione, i ricercatori notano che l'impatto della depressione potrebbe anche essere dovuto altri comorbidities.

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski