Le guide di stimolo del nervo Sacrale gestiscono i bambini con l'incontinenza cronica

Published on January 24, 2013 at 4:21 AM · No Comments

L'Incontinenza è tipicamente una circostanza connessa con gli adulti; tuttavia, molti bambini egualmente lottano con l'incontinenza - vescica, viscere o entrambe. Per aiutare questi bambini, medici all'Ospedale Pediatrico Nazionale si sono girati verso un'unità, utilizzata tipicamente in pazienti adulti, per contribuire a gestire i bambini con l'incontinenza cronica.

Lo stimolatore del nervo sacrale è un'unità chirurgicamente impiantata che le guide regolamentano i muscoli delle viscere e/o lo sfintere uretrale (della vescica) per gestire il flusso dell'urina e fecale. L'impianto dell'unità e la gestione medica in corso affrontano il problema di comunicazione fra il cervello ed i nervi che gestiscono la funzione della vescica e delle viscere; se i nervi non stanno comunicando correttamente, i muscoli non possono funzionare correttamente che piombo per gestire i problemi. La tecnica di neuromodulatore sacrale è basata sugli impulsi elettrici delicati inviati attraverso un piccolo collegare (fissato ad un'unità elettrica) ai nervi pelvici che dovrebbero stimolare i muscoli che non stanno funzionando correttamente.

Lo stimolo del nervo Sacrale è una modalità terapeutica nuova di promessa per i bambini con l'incontinenza. La procedura in due tempi comprende una fase di prova seguita da impianto permanente dello stimolatore elettrico se il paziente mostra il miglioramento significativo in incontinenza fecale e/o urinaria durante la simulazione della prova. L'unità è utilizzata come ultima località di soggiorno se il paziente ha provato altri trattamenti quali i farmaci e la terapia comportamentistica. Oltre all'impianto chirurgico, i Bambini Nazionali fornisce alla gestione medica da un gruppo integrato degli specialisti, compreso gli urologi pediatrici, i gastroenterologi pediatrici ed i chirurghi pediatrici competenza unica con i disordini complessi di motilità. Mentre alcuni altri ospedali pediatrici negli Stati Uniti offrono il neuromodulatore sacrale basato sui criteri soggettivi e sui sintomi clinici, i Bambini Nazionali è una delle prime istituzioni per strutturare questa terapia dalla vescica obiettiva di valutazione e la funzione delle viscere studia prima e dopo la procedura per valutare la risposta del trattamento.

Steven Teich, MD, chirurgo all'Ospedale Pediatrico Nazionale, piombo gli sforzi chirurgici per lo stimolatore del nervo sacrale ai Bambini Nazionali ed è egualmente un esperto in materia delle terapie chirurgiche di neurostimulator. “Lo stimolatore è impiantato chirurgicamente sotto l'interfaccia ed è connesso a due elettrodi ha collocato vicino al tailbone,„ ha detto Teich, anche un professore associato di Ambulatorio Clinico All'Istituto Universitario di Ohio State University di Medicina. “Questa unità dice i muscoli quando contrarrsi, infine aiutando il controllo la capacità di urinare o avere un movimento di viscere.„

Il Dott. Teich sta lavorando molto attentamente su questo sforzo con i suoi colleghi nella Divisione dell'Urologia Pediatrica ai Bambini Nazionali, compreso Seth Alpert, MD, assistendo all'urologo pediatrico ed all'assistente universitario clinico dell'Urologia All'Istituto Universitario di Ohio State University di Medicina. “Vediamo e curiamo molti bambini con l'incontinenza urinaria, ma più risponderemo al farmaco e/o modifica comportamentistica,„ ha detto il Dott. Alpert. “Tuttavia, un piccolo numero di bambini con l'incontinenza che sono refrattari a queste modalità standard possono trarre giovamento dal neuromodulatore sacrale e noi sono soddisfatti di potere offrire la guida con questi casi provocatori e difficili.„

Gli Stimolatore Cardiaci, o gli stimolatori, sono stati utilizzati per anni in adulti con i problemi di incontinenza. Mentre questa è una nuova procedura in bambini ed in adolescenti, medici ai Bambini Nazionali dicono che i risultati iniziali stanno promettendo impiantando quattro unità fin qui.

“Siamo eccitati per offrire questa tecnologia ed opzione avanzata di terapia ai bambini che stanno soffrendo dall'incontinenza cronica,„ ha detto Carlo Di Lorenzo, MD, capo della Gastroenterologia, Epatologia e Nutrizione all'Ospedale Pediatrico ed al professor Nazionali della Pediatria Clinica All'Istituto Universitario di Ohio State University di Medicina. “Questa terapia è un'opzione di promessa del trattamento per i bambini che non hanno avuti successo con i farmaci e la terapia comportamentistica.„

Sorgente: Ospedale Pediatrico Nazionale 

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski