Parassiti di malaria Acerbi più resistenti al trattamento con il artemisinin

Published on February 20, 2013 at 1:43 AM · No Comments

La Nuova ricerca ha rivelato che i parassiti di malaria acerbi sono più resistenti al trattamento con le droghe antimalariche chiave che i più vecchi parassiti, un'individuazione che potrebbe piombo ai trattamenti più efficaci per una malattia che le uccisioni una persona ogni minuto e sta sviluppando la resistenza alle droghe ad una tariffa in modo allarmante.

L'Università di ricercatori di Melbourne ha indicato per la prima volta che i parassiti di malaria (falciparum del Plasmodio) nelle fasi iniziali di sviluppo sono più di 100 volte meno sensibili alle droghe artemisinin basate, che corrente rappresentano un'ultima linea di difesa contro malaria.

Gli studi sono stati intrapresi da un gruppo piombo dal Professor Leann Tilley e dal Dott. Nectarios (Nick) Klonis dal Dipartimento della Biochimica e della Biologia Molecolare e dall'Istituto Bio21 e sono pubblicati nel giornale PNAS.

Il artemisinin della droga (ARTE) salva ogni anno milioni di vite ma non è ancora chiaro esattamente come funziona. Il gruppo del Professor Tilley ha sviluppato un approccio novello per esaminare come il parassita risponde alle droghe nelle circostanze che incontra nell'organismo. Ciò è importante perché il parassita di malaria richiede i due giorni per raggiungere la scadenza in ogni ciclo ma il resti della droga soltanto nella circolazione sanguigna per alcune ore.

“Siamo stati sorpresi trovare che i parassiti giovanili erano fino a 100 volte meno sensibili alla droga che i parassiti maturi e che in alcuni sforzi i parassiti giovanili hanno mostrato specialmente un alto livello di resistenza. Ciò provocherebbe tantissimi parassiti giovanili che sopravvivono contro il trattamento clinico e le guide spiegano come la resistenza alle droghe si sviluppa,„ il Professor Tilley hanno detto.

Per sopravvivere a nel corpo umano, il parassita deve abitare nei globuli rossi per la fase del suo ciclo di vita, per fare questo che in primo luogo digerisce i contenuti cella compreso la proteina dell'emoglobina che porta l'ossigeno nel sangue.

“Abbiamo trovato che il parassita è più suscettibile del trattamento della droga quando sta digerendo l'emoglobina, suggerente che un prodotto della scomposizione, possibilmente il pigmento dell'emoglobina, stia attivando l'ARTE per liberare i sui beni di uccisione,„ il Dott. Klonis ha detto.

La possibilità della sensibilità più bassa della droga dei parassiti giovanili in primo luogo è stata sospettata quando il gruppo ha studiato l'apparato digerente del parassita facendo uso di una tomografia chiamata rivoluzionaria dell'elettrone di tecnica di rappresentazione 3D all'Istituto Bio21, Università di Melbourne. Questo lavoro iniziale è stato supportato dal Centro dell'ARCO di Eccellenza per Scienza Coerente dei Raggi X.

“In giovane mette in scena l'apparato digerente del parassita non è ancora attivo, che spieghi come questa fase può evitare gli effetti della droga,„ il Professor Tilley ha detto.

“Speriamo che i nostri risultati forniscano una guida per il cambiamento della sincronizzazione del regime del trattamento della droga e sviluppare le droghe più durature, quindi uccidendo più dei parassiti e diminuendo lo sviluppo di farmacoresistenza.„

I punti seguenti per il gruppo sono di provare e stabilire perché determinati sforzi sono più resistenti all'attacco della droga di ARTE che altri.

“Con la volontà politica corrente in paesi malaria-commoventi combattere la malattia ed il finanziamento per l'implementazione delle strategie antimalariche disponibili dal NHMRC, dalle Fondamenta dei Portoni e da altri donatori, la ricerca di base che è fatta in Australia sarà tradotta rapidamente sulle vite salvate nel campo,„ il Professor aggiunto Tilley.

Sorgente: Università di Melbourne

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski