La Guinea Equatoriale lancia la prima fase di campagna per immunizzare i bambini contro la polio

Published on April 30, 2014 at 11:42 AM · No Comments

Il governo della Guinea Equatoriale ha lanciato la prima fase di campagna per immunizzare la settimana scorsa i bambini della nazione contro la polio. Il governo sta lavorando molto attentamente con l'Organizzazione mondiale della sanità (WHO), UNICEF, Nazioni Unite (UN), Centro Di Controllo Delle Malattie e Prevenzione (CDC) Atlanta, Bill & le Fondamenta ed altre di Melinda Gates per applicare questa campagna dinamica.

Leo Heileman, Coordinatore Residente di ONU, ha sollecitato l'importanza della campagna e celebre che tutte le Agenzie dell'ONU stanno supportandola. “Il WHO e L'UNICEF hanno mobilizzato il supporto tecnico per sperimentare i consulenti per accompagnare le squadre nazionali ed eseguono le attività previste per effettuare le campagne della vaccinazione di qualità,„ ha detto.  

“La Polio è una malattia altamente contagiosa che principalmente pregiudica i bambini nell'ambito di cinque anni ma anche gli adulti con un'immunità bassa prodotta tramite il vaccino o un'esposizione precedente alla malattia,„ ha detto Diosdado Vicente Nsue Milang, Ministro della Sanità ed Assistenza Sociale. “Può causare la paralisi totale o parziale; finora, il vaccino è il solo efficace strumento preventivo e lo strumento ha raggiunto la sua estirpazione in Paesi occidentali.„

La Guinea Equatoriale non ha registrato alcuni casi del virus polio selvaggio dal 1999, Nsue Milang ha detto. In una forte richiesta affinchè i cittadini vaccini la Poliomelite dei loro bambini, disse, “non può essere curata ma può essere impedita da un vaccino che è amministrato facilmente. La Sua estirpazione richiede che tutti i bambini nell'ambito di quindici anni siano vaccinati per impedire nuovi scoppi.„

Il governo della Guinea Equatoriale ha lanciato le campagne di informazioni per istruire i cittadini circa la necessità di approntare le misure preventive contro la polio prima del lancio della prima fase, seguente una raccomandazione dall'Organizzazione mondiale della sanità (WHO).

Durante le campagne e la cerimonia informative del lancio della prima fase, Presidente Obiang Nguema Mbasogo ha sollecitato l'importanza del vaccino ed ha incoraggiato tutti i genitori a vaccinare i loro bambini nell'ambito di quindici anni. I funzionari di Governo, i delegati, i presidenti dei consigli del villaggio e le comunità della vicinanza erano alla cerimonia puntata su dividendo questo messaggio con tutti i genitori, per completare l'estirpazione della malattia nella Repubblica della Guinea Equatoriale.

Una seconda fase avrà luogo dal 23 al 26 maggio e un terzo dal 10 al 13 giugno, promosso dal governo.

Repubblica di SORGENTE della Guinea Equatoriale

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski