Trattando ADHD con il farmaco dello stimolante può diminuire fumare il rischio

Published on May 12, 2014 at 2:54 AM · No Comments

Trattando il disordine dell'iperattività di deficit di attenzione (ADHD) con il farmaco dello stimolante può diminuire fumare il rischio, particolarmente quando il farmaco è catturato coerente, secondo un'analisi piombo dai ricercatori a Duca Medicine.

I risultati compaiono 12 maggio 2014 online, nella Pediatria del giornale.

“Poichè le persone con ADHD sono più probabili fumare, il nostro studio supporta l'uso del trattamento dello stimolante diminuire la probabilità di fumo nella gioventù con ADHD,„ ha detto Scott Kollins autore, Ph.D., il professor della psichiatria e delle scienze comportamentistiche e Direttore senior del Programma di Duca ADHD. “Il rischio più ulteriormente è ridotto quando l'aderenza al trattamento del farmaco è coerente, presumibilmente poiché questo aumenta le probabilità che i sintomi sono gestiti efficacemente.„

ADHD è un disordine comune di infanzia che può continuare con adolescenza e l'età adulta ed è caratterizzato dall'iperattività, la difficoltà che paga l'attenzione e il impulsivity. È trattato il più comunemente con il farmaco dello stimolante (quali Vyvanse o Concerta) come pure con la terapia di comportamento o una combinazione dei due.

Le Persone con il fumo di ADHD alle tariffe significativamente più superiore alla popolazione in genere ed essi cominciano spesso più presto. Gli Studi hanno indicato che la gioventù con ADHD è due - tre volte più probabilmente fumare le sigarette che i loro pari e 40 per cento degli adulti con il fumo di ADHD regolarmente, più di due volte la tariffa fra gli adulti senza ADHD.

Ricerca su come l'influenza dei farmaci dello stimolante che fuma i comportamenti in persone con ADHD piombo ai risultati misti. Alcuni studi suggeriscono un aumento nel fumo fra quelli trattato con i farmaci dello stimolante, mentre altri non hanno mostrato effetto o una diminuzione nel fumo.

“Il Nicotina gestisce sopra le stesse vie nel cervello dei farmaci dello stimolante e la relazione fra gli stimolanti ed il fumo è stata discutibile,„ ha detto l'autore principale Erin Schoenfelder, il Ph.D., il socio clinico e uno psicologo nel Programma di Duca ADHD.

“È stato che qualche gente con ADHD “auto-medicasse„ i loro deficit di attenzione facendo uso di nicotina,„ Schoenfelder suggerito ha detto. “I Nostri risultati mostrano che quello trattare ADHD efficacemente con il farmaco può impedire ai giovani di prendere l'abitudine.„

I ricercatori hanno esaminato 14 studi longitudinali sul tabagismo e sul trattamento di ADHD, compreso complessivamente 2.360 persone con ADHD, rendente questo la più grande meta-analisi sull'emissione fin qui.

Alcuni degli studi hanno usato la dipendenza del nicotina per misurare fumare i comportamenti, sebbene la dipendenza del nicotina non potesse essere trovata in adolescenti che recentemente hanno cominciato fumare. Per catturare una maschera accurata dei comportamenti di fumo, i ricercatori hanno ampliato i loro criteri oltre dipendenza del nicotina per comprendere la frequenza di fumo e se i partecipanti corrente hanno fumato.

L'analisi ha rivelato un'associazione significativa fra il trattamento dello stimolante ed abbassa le tariffe di fumo. L'effetto era più grande in quelli con ADHD più severo e quando i partecipanti hanno catturato continuamente i farmaci dello stimolante.

I ricercatori hanno notato quello basato sulla progettazione dello studio, potevano identificare un'associazione ma non una relazione causale fra diminuito fumare il rischio ed il trattamento dello stimolante. Gli studi Supplementari sono necessari determinare cronometrare e la durata raccomandate del trattamento dello stimolante da contribuire più in basso a fumare il rischio.

“Questo studio può debunk la percezione che gli stimolanti aumenteranno il suo rischio per fumare,„ Kollins ha detto. “Ci dà più fiducia quando parliamo con i genitori per rassicurarli che che il trattamento coerente di ADHD non aumenterà il rischio dei loro bambini di fumo ed infatti, può realmente fare l'opposto.„

“La Mia speranza è che questa ricerca può contribuire ad informare i nostri sforzi per impedire i risultati negativi per i capretti con ADHD, compreso il tabagismo,„ Schoenfelder ha detto. “Questa popolazione non è stata mirata a per gli sforzi di prevenzione del fumo, malgrado la connessione ben nota fra ADHD ed il fumo.„

Sorgente: Centro Medico di Duke University

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski