I rapporti di Scienze Biologiche del Castello studiano i risultati dalla prova dell'multi-analito della DecisionDx-CE per cancro esofageo

Published on May 31, 2014 at 9:52 AM · No Comments

Castle Biosciences Inc. oggi ha annunciato i risultati di studio dalla sua DecisionDx-CE privata della prova dell'multi-analito, che è destinato per determinare quali pazienti con cancro esofageo sono probabili rispondere o non rispondere alla terapia prechirurgica standard di chemoradiation. I risultati sono stati esaminati in una presentazione del manifesto alla Riunione Annualeth 50 della Società Americana dell'Oncologia Clinica (ASCO). I dati dimostrano la capacità della prova di biomarcatore di identificare esattamente due tipi di pazienti: coloro che è probabile rispondere alla terapia prechirurgica di chemoradiation (CTRT) e dovrebbe continuare a ricevere la terapia standard; e quelli improbabili rispondere a CTRT ed hanno potuto invece muoversi rapido verso chirurgia o altre più efficaci terapie.

“Una delle sfide nel trattamento del cancro esofageo sta conoscendo quella mentre che alcuni pazienti avranno una risposta eccellente al chemoradiation prechirurgico standard, fino a 30 per cento dei pazienti non risponderà a questa terapia,„ ha detto il Dott. Sunil Badve, M.D., FRCPath, il Professor di Patologia e della Medicina del Laboratorio alla Scuola di Medicina di Indiana University ed al co-author dello studio. “Le tossicità connesse con il trattamento di chemoradiation sono significative e possono diminuire sostanzialmente la qualità di vita di un paziente mentre ritardano la chirurgia e l'uso di terapie potenzialmente più efficaci. Potremmo usare i risultati dalla prova dell'multi-analito per identificare meglio i pazienti che sono probabili rispondere, mentre evitando le terapie altamente tossiche in pazienti per cui sono improbabili da essere efficaci.„

Risultati Esofagei di Studio del Cancro

La prova della DecisionDx-CE analizza la localizzazione di tre biomarcatori della proteina, il N-F-KB, Gli1 e ZITTO, per classificare i tumori come probabilmente per avere una risposta completa a (pathCR) o probabile avere resistenza estrema a CTRT (exCTRT). La Prova è stata eseguita sul tessuto esofageo dell'adenocarcinoma (FFPE) incassato paraffina formalina-fissa.

Questo studio multicentrato indipendente di 65 pazienti con l'adenocarcinoma esofageo locoregionale era il secondo studio di convalida per la prova della DecisionDx-CE. In questo gruppo di pazienti, la prova dell'multi-analito ha predetto i pazienti che avrebbero avvertito il exCTRT con una specificità di 95%, dimostrante un valore predittivo positivo (PPV) di 83% e un valore predittivo negativo (NPV) di 77%.

D'importanza, i risultati egualmente hanno trovato che la prova può predire esattamente quali pazienti avvertiranno una risposta completa alla terapia prima di chirurgia e quale probabilmente non vederà vantaggio. La prova della DecisionDx-CE ha predetto il pathCR con una specificità di 87%, di PPV di 42% e di NPV di 89%. Questo aspetto della prova è stato ottimizzato per assicurare che i radar-risponditore potenziali di CTRT non fossero undertreated.

Risultati Rettali dell'Adenocarcinoma

Fortifichi le Scienze Biologiche egualmente ha presentato i dati iniziali da uno studio sulla sua prova di recente sviluppato del cancro (RC) rettale nei campioni di FFPE da 10 pazienti con l'adenocarcinoma rettale (RC). Facendo Uso degli stessi biomarcatori della prova della CE dell'multi-analito, la prova di RC poteva predire il exCTRT e il pathCR con un'accuratezza globale di 80%, una specificità di 100%, PPV di 100% e NPV di 71%. La convalida Ampliata della prova di biomarcatore in RC è corrente in corso.

SOURCE Castle Biosciences Inc.

 

 

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski