L'Uso di marijuana altera la qualità di sonno

Published on June 3, 2014 at 8:21 AM · No Comments

L'Associazione è più forte in adulti che hanno iniziato l'uso della marijuana prima dell'età 15

Un nuovo studio suggerisce che l'uso della marijuana sia associato con qualità alterata di sonno.

I Risultati indicano che tutta la cronologia di uso della cannabis è stata associata con una probabilità aumentata di caduta della difficoltà di segnalazione addormentata, della lotta per mantenere il sonno, di avvertire il sonno non ristoratore e di ritenere la sonnolenza di giorno. La più forte associazione è stata trovata in adulti che hanno iniziato l'uso della marijuana prima dell'età 15; erano circa due volte probabili avere la caduta severa di problemi addormentata (rapporto di probabilità = 2,28), avvertire il sonno non ristoratore (O = 2,25) e ritenere eccessivamente sonnolente durante il giorno (O = 1,99). I Risultati erano regolato per i confounders potenziali compreso l'età, sesso, razza/origine etnica e formazione.

“Gli utenti della marijuana di esperienza e della Corrente sono più probabili avvertire i problemi di sonno,„ ha detto l'autore principale Jilesh Chheda, assistente di ricerca all'Università Della Pennsylvania in Filadelfia, lavorante con il Dott. Michael Grandner, l'autore senior sullo studio. “L'individuazione più sorprendente era che c'era una forte relazione con l'età di primo uso, non importa come la gente corrente stava usando spesso la marijuana. La Gente che ha cominciato usando presto era più probabile avere problemi di sonno come adulto.„

L'estratto della ricerca è stato pubblicato recentemente in un supplemento online del Sonno del giornale e sarà presentato Mercoledì 4 Giugno, a Minneapolis, il Minnesota, a SONNO 2014, la ventottesima riunione annuale del LLC Professionale Associato delle Società di Sonno.

Lo studio ha fatto partecipare gli adulti che variano nell'età a partire da 20-59 anni che hanno risposto Indagini Nazionali dell'Esame di Salubrità alle 2007-2008 e di Nutrizione (NHANES). Una cronologia di uso della droga è stata riferita da 1.811 partecipante. Le Cannabis usano sono state valutate come tutta la cronologia di uso, l'età a primo uso e numero di volte utilizzati nel mese passato. i problemi In relazione con il sonno sono stati considerati severi se accadessero almeno i 15 giorni al mese.

Sebbene la progettazione di questo studio non tenga conto un esame della causalità, i risultati indicano che l'inizio di uso della marijuana nell'adolescenza può comunicare un elevato rischio per i sintomi successivi di insonnia, o può significare che coloro che comincia a usando più presto sono più probabili avvertire l'insonnia per altre ragioni, quale lo sforzo. L'Insonnia può anche essere una dell'uso di inizio della gente di ragioni (o continuare), sebbene questa prova suggerisca che non sia probabilmente efficace se ancora stanno avvertendo i problemi.

“L'uso della Marijuana è comune, con circa la metà degli adulti che riferiscono facendo uso di ad un certo punto nella loro vita,„ ha detto Chheda. “Poichè diventa legale in molti stati, sarà importante capire l'impatto di uso della marijuana sulla salute pubblica, poichè il suo impatto su sonno “nel mondo reale„ non è ben noto.„

Secondo l'Istituto Nazionale su Abuso di Droga, l'uso della marijuana fra i giovani sta aumentando dal 2007, che possono essere associati con il dibattito pubblico aumentato sopra lo statuto giuridico della droga. Il governo federale considera la marijuana una sostanza di Programma I che non ha usi medicinali e un ad alto rischio per abuso. Tuttavia, Colorado e Washington hanno legalizzato la marijuana per uso ricreativo adulto e 21 stato ha approvato le leggi permettendo il suo uso come trattamento per determinate condizioni mediche.

La ricerca è stata condotta sotto la supervisione di Michael Grandner, PhD, istruttore nella Divisione dell'Umore e Disordini di Ansia all'interno del Dipartimento della Psichiatria della Scuola di Medicina di Perelman all'Università Della Pennsylvania. È stata supportata costituendo un fondo per dal Cuore, dal Polmone e dall'Istituto Nazionali di Sangue; l'Istituto Nazionale delle Scienze di Salute ambientale; e Premio Clinico e Di Traduzione dell'Università Della Pennsylvania di Scienza.

Per una copia dell'estratto, “i Reticoli di Marijuana (Cannabis) Usano e Dormono Sintomi in Adulti Americani,„ o sistemare un'intervista con un membro del gruppo di ricerca o di un portavoce di AASM, contatti prego il Coordinatore Lynn Celmer a 630-737-9700, 9364 esterni, o lcelmer@aasmnet.org di Comunicazioni di AASM.

Sorgente: Accademia Americana della Medicina di Sonno

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski