Meccanismi Molecolari che regolamentano inizio del tumore in interfaccia SCC scoperta

Published on June 11, 2014 at 9:58 AM · No Comments

Pubblicazione online Avanzata in Natura: I Ricercatori al libre de Bruxelles, ULB di Université scoprono i meccanismi molecolari che regolamentano le funzioni delle cellule staminali di inizio e del cancro del tumore nel carcinoma spinocellulare dell'interfaccia.

Il Carcinoma spinocellulare (SCC) rappresenta il secondo frequente cancro di interfaccia con i milione nuovi pazienti più mezzi influenzati ogni anno nel mondo. Le cellule staminali del Cancro (CSCs) sono una popolazione delle cellule tumorali che sono state descritte in molti cancri differenti, compreso interfaccia SCCs e che alimentano la crescita del tumore, potrebbero essere resistenti alla terapia così che è responsabile della ricaduta del tumore dopo la terapia. Tuttavia, ancora pochissimo è conosciuto circa i meccanismi che regolamentano le funzioni di CSCs in questo cancro.

In un nuovo studio pubblicato in Natura, ricercatori piombo da Fotoricettore. Cédric Blanpain, MD/PhD, il professor e ricercatore al IRIBHM, libre de Bruxelles, Belgio di WELBIO di Université, dimostra un ruolo essenziale per il fattore di trascrizione Sox2 nelle funzioni di regolamentazione della cellula staminale di inizio e del cancro del tumore nel carcinoma spinocellulare dell'interfaccia.

Soufiane Boumahdi e colleghi ha usato i modelli genetici avanzati del mouse per dividere, graduale, il ruolo funzionale ed i meccanismi molecolari da cui Sox2 gestisce le funzioni della cellula staminale di inizio e del cancro del tumore nei tumori di interfaccia. In collaborazione con i medici dal dipartimento di Patologia (Dott. Sandrine Rorive e Salmone del Fotoricettore Isabelle) e dal dipartimento della Dermatologia (Pr Véronique del Marmol) all'Ospedale di Erasme, hanno dimostrato che Sox2 - uno dei 4 geni usati da Fotoricettore. Yamanaka, il laureato 2012 del Premio Nobel, riprogrammare ha differenziato la cella alle cellule staminali pluripotent, che è egualmente un fattore di trascrizione conosciuto per gestire la funzione di una vasta gamma di cellule formative normali era assente dall'epidermide normale ed ha cominciato ad essere espressa alle fasi iniziali di cancri di interfaccia sia in mouse che in essere umano. In collaborazione con il laboratorio del epigenetics e del cancro (Fotoricettore François Fuks), hanno dimostrato che Sox2 epigenetico è regolamentato. Hanno indicato che l'eliminazione di Sox2 impedisce l'inizio del cancro di interfaccia che dimostra il ruolo essenziale di Sox2 durante il tumorigenesis. 

Facendo Uso degli strumenti genetici per isolare Sox2 che esprime le celle dai cancri di interfaccia, Soufiane Boumahdi ed i colleghi hanno trovato che Sox2 traccia una popolazione delle cellule staminali di cancro con capacità migliorata di riformare il tumore sopra trapianto. L'ablazione della popolazione della cellula tumorale di Sox2-positive piombo ad un restringimento rapido dei tumori, dimostrante per la prima volta che Sox2 traccia una popolazione delle celle che svolgono un ruolo critico nella manutenzione del tumore in vivo all'interno del loro ambiente naturale. “Era realmente stupefacente vedere quanto i tumori erano rapido restringenti e finalmente completamente scomparsi eliminando soltanto una sottopopolazione delle cellule tumorali„ le osservazioni Soufiane Boumahdi, il primo autore di questo studio.

I ricercatori hanno trovato i nuovi biomarcatori delle cellule staminali di cancro espressi dalle celle positive Sox2 che possono potenzialmente essere usate in futuro per definire i nuovi indicatori premonitori nei cancri e/o per sviluppare le nuove strategie terapeutiche per eliminare o alterare le cellule staminali di cancro. Egualmente hanno scoperto una rete novella del gene regolamentata da Sox2 che gestisce molti aspetti essenziali delle funzioni del cancro.

In conclusione, questo lavoro identifica Sox2 come tracciatura del continuum in tumorigenesis dell'interfaccia dai punti iniziali dell'inizio del cancro al controllo delle funzioni della cellula staminale del cancro nel tumore invasivo. “È affascinante vedere come le cellule tumorali riutilizzano alcuni dei programmi inerenti allo sviluppo normali per sostenere la loro proliferazione ed espansione. Inoltre, dato la vasta diversità dei cancri che esprimono Sox2, l'identificazione di nuovi indicatori espressi dalle cellule staminali del cancro di Sox2-positive ed i geni regolamentati da Sox2 per sostenere la proliferazione e la progressione dei cancri di interfaccia sono probabili essere pertinenti per altri cancri e per lo sviluppo delle strategie novelle per mirare alle cellule staminali del cancro.„ Fotoricettore Cédric Blanpain, l'ultimo ed autore corrispondente di osservazioni di questo studio.

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski