Ricerca sugli effetti di caffeina sui giovani dopo pubertà

Published on June 16, 2014 at 2:23 AM · No Comments

L'assunzione della Caffeina dai bambini e dagli adolescenti sta aumentando per le decadi, dovuta nella grande parte alla popolarità delle sode e delle bevande caffeinated di energia, che ora sono commercializzate ai bambini giovani quanto quattro. Malgrado questo, c'è poca ricerca sugli effetti di caffeina sui giovani.

Un ricercatore che sta conducendo tali indagini è Tempio, PhD, professore associato nel Dipartimento delle Scienze di Nutrizione e di Esercizio, Università al Banco della Buffalo della Salute pubblica e Professioni Sanitarie di Jennifer.

Il Suo nuovo studio trova che dopo pubertà, i ragazzi e le ragazze avvertono la frequenza cardiaca differente e la pressione sanguigna cambia dopo il consumo della caffeina. Le Ragazze egualmente avvertono alcune differenze nell'effetto della caffeina durante i loro cicli mestruali.

Lo studio, “le Risposte Cardiovascolari a Caffeina dal Genere e la Fase Puberale,„ saranno pubblicati il 16 giugno online nell'edizione Del luglio 2014 della Pediatria del giornale.

Le foto Trasferibili del Tempio sono disponibili a http://www.buffalo.edu/news/releases/2014/06/019.html.

Dopo gli studi, compreso quelli da questo gruppo di ricerca, hanno indicato che la caffeina aumenta la pressione sanguigna e fa diminuire la frequenza cardiaca in bambini, anni dell'adolescenza ed adulti, compreso i ragazzi e le ragazze preadolescenti. Lo scopo qui era di imparare se le differenze di genere nelle risposte cardiovascolari a caffeina emergono dopo pubertà e se quelle risposte differiscono attraverso le fasi del ciclo mestruale.

Il Tempio dice, “Noi ha trovato un'interazione fra il genere e la dose della caffeina, con i ragazzi che hanno una maggior risposta a caffeina che le ragazze come pure le interazioni fra la fase, il genere e la dose puberali della caffeina, con le differenze di genere presenti in post-puberale, ma non in pre-puberale, partecipanti.

“Per Concludere,„ dice, “noi ha trovato le differenze nelle risposte a caffeina attraverso il ciclo mestruale in ragazze post-puberali, con le diminuzioni nella frequenza cardiaca che erano maggiori negli aumenti mezzo luteali di pressione sanguigna e di fase che erano maggiori nella fase mezzo follicolare del ciclo mestruale.

“In questo studio, stavamo esaminando esclusivamente i risultati fisici di ingestione della caffeina,„ dice. Le Fasi del ciclo mestruale, contrassegnate dai livelli di cambiamento di ormoni, sono la fase follicolare, che comincia il primo giorno della mestruazione e delle estremità con ovulazione e la fase luteale, che segue l'ovulazione ed è tracciata dai livelli elevati significativamente di progesterone che la fase precedente.

La ricerca Futura in questa area determinerà le dimensioni a cui le differenze di genere sono mediate dai fattori fisiologici quale il livello di ormone steroide o tramite le differenze nei reticoli di uso della caffeina, uso della caffeina dai pari o da più autonomia e controllo sopra gli approvvigionamenti della bevanda, Tempio dice.

Questa prova alla cieca, controllata a placebo, studio di reazione al dosaggio è stata costituita un fondo per da una concessione dall'Istituto Nazionale su Abuso di Droga degli Istituti della Sanità Nazionali.

Ha esaminato la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna prima e dopo l'amministrazione di placebo e due dosi di caffeina (1 e 2 mg/kg) in pre-puberale (8 - al bambino di 9 anni; N = 52) e post-puberale (15 - al 17enne; N = 49) ragazzi (N = 54) e ragazze (N = 47).

I Co-author sono Amanda M. Ziegler, coordinatore di progetto per il Laboratorio Di Ricerca Di Salubrità e di Nutrizione e dottorando Adam Gracyzk, sia nel Dipartimento di UB delle Scienze di Nutrizione che di Esercizio, nel Banco di UB della Salute pubblica e nelle Professioni Sanitarie; Ashley Bendlin, studente universitario nel Programma di Studi Ambientali e nel Dipartimento di Psicologia, Istituto Universitario di UB delle Arti e Scienze; Theresa Sion, professione d'infermiera in famiglia dello studente universitario, Banco di UB di Professione D'infermiera; e Karina Vattana, che recentemente si è laureato con le BS nelle scienze biomediche, nella Scuola di Medicina di UB e nelle Scienze Biomediche.

Sorgente: Università alla Buffalo

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski