Rischio dell'Antideprimente in pazienti bipolari limitati ad uso di monoterapia

Published on June 26, 2014 at 9:15 AM · No Comments

Da Eleonor McDermid, Reporter Senior dei medwireNews

Gli Antideprimente possono causare i problemi in pazienti con disordine bipolare soltanto quando sono usati in isolamento, la ricerca suggerisce.

I risultati, pubblicati Nel Giornale Americano della Psichiatria, indicano che gli antideprimente non aumentano significativamente il rischio di mania se sono usati insieme con uno stabilizzatore dell'umore.

“Questo è importante perché le opzioni del trattamento per la depressione bipolare sono necessarie urgentemente„, dice lo studio l'autore Mikael Landén (Università di Gothenburg, di Svezia) ed i colleghi.

“I atients [P] con disordine bipolare passano la maggior parte del loro tempo negli episodi depressivi ed i sintomi depressivi sono la causa principale di danno e la morbosità in pazienti bipolari.„

I risultati sono in disaccordo con quelli di una meta-analisi precedente, ma i ricercatori sostengono che la meta-analisi probabilmente è stata confusa tramite l'indicazione, a causa dei pazienti con la malattia severa che è data i farmaci multipli per gestire i loro sintomi. “Nello studio presente, abbiamo aggirato il rischio di confusione tramite l'indicazione usando una progettazione entro-determinata, diminuente la confusione causata tramite le differenze nella severità di disordine„, essi scriviamo.

Il gruppo ha usato i dati di registrazione nazionali Svedesi per identificare i pazienti con disordine bipolare che ha iniziato la terapia dell'antideprimente dopo un anno esente dal trattamento dell'antideprimente. Il campione ha incluso 1117 pazienti che hanno cominciato su monoterapia dell'antideprimente e 1641 chi ha catturato uno stabilizzatore concorrente dell'umore.

I Pazienti che catturano un antideprimente come monoterapia erano 2,83 volte più probabili da sviluppare la mania durante i primi 3 mesi del trattamento che erano nell'equivalente di 3 mesi dell'anno precedente in cui non stavano catturando un antideprimente.

Al Contrario, non c'era rischio aumentato di mania fra i pazienti che stavano catturando uno stabilizzatore concorrente dell'umore, malgrado questi pazienti presumibilmente che hanno disordine bipolare più severo. Nessuno Dei Due gruppo ha avuto un rischio aumentato durante i mesi 4 - 9 dopo avere iniziato il trattamento.

“Questo studio fornisce così ulteriore sostegno all'esigenza dell'avvertenza quando usando la monoterapia dell'antideprimente per trattare gli episodi depressivi bipolari a causa del rischio di mania trattamento-emergente„, dice i ricercatori.

Notano che la monoterapia dell'antideprimente si esprime contro nelle linee guida correnti, eppure quasi 35% dei pazienti nel loro studio erano monoterapia prescritta dell'antideprimente. “Così, i nostri risultati sono importanti per le linee guida future, ma probabilmente ancor più importante per il ricordo dei clinici di importanza delle linee guida [della corrente]„, conclude il gruppo.

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski