La Nuova unità a perdere può aiutare medici a riflettere il ileo postoperatorio

Published on August 8, 2014 at 9:04 AM · No Comments

Una disposizione, unità d'ascolto di plastica che fissa all'addome può aiutare definitivo medici a determinare quali pazienti postoperatori dovrebbero essere alimentati e quale non dovrebbero, un'invenzione che può migliorare i risultati, fare diminuire i costi di sanità ed accorciare le degenze in ospedale, secondo uno studio del UCLA.

Alcuni pazienti che subiscono la chirurgia sviluppano una circostanza chiamata ileo postoperatorio (POI), una disfunzione degli intestini. La circostanza induce i pazienti a diventare malati se mangiano troppo presto, che possono allungare la degenza in ospedale di un paziente commovente entro i due - tre giorni. Finora, non c'era modo riflettere per PROBABILITÀ DI INTERCETTAZIONE all'infuori dell'ascoltare i periodi della pancia in breve con uno stetoscopio, ha detto il primo Dott. Brennan Spiegel dell'autore di studio, il professor di medicina alla Scuola di Medicina di David Geffen al UCLA ed il Banco di Sistemazione del UCLA della Salute pubblica.

Se riuscito provato, l'unità, un biosensore gastrointestinale acustico non invadente di sorveglianza chiamato AbStats, potesse anche essere usato per contribuire a diagnosticare la sindrome di viscere irritabili e la malattia di viscere infiammatoria, oltre ad aiutare la gente obesa impari dai suoni dal loro intestino quando dovrebbero o non dovrebbero mangiare per aiutarli per perdere il peso.

Spiegel ed il suo gruppo hanno lavorato con i ricercatori all'Istituto Wireless di Salubrità del UCLA al Banco di Henry Samueli di Assistenza Tecnica e di Scienza Applicata per sviluppare il sensore, che somiglia ad un piccolo cappuccio di plastica ed ha un microfono minuscolo dentro per riflettere la digestione.

“Pensiamo che che cosa abbiamo inventato è un modo riflettere una nuove funzione vitale, quella andare d'accordo con la frequenza cardiaca, pressione sanguigna e respirazione. Questa nuova funzione vitale, tariffa intestinale, potrebbe risultare essere importante nella diagnostica e pazienti di trattamento,„ Spiegel ha detto. “Il ruolo dei sensori portabili nella sanità ha raggiunto la coscienza della corrente principale ed ha la capacità di trasformare come riflettiamo e consegniamo la cura. Tuttavia, ci sono molto pochi biosensori che sono supportati da tutta la prova pari-esaminata. Questo studio rappresenta l'uso supportante pari-esaminato di prova di un biosensore, un'unità sopportata e cresciuta dalla ricerca pluridisciplinare del UCLA.„

Lo studio compare nell'edizione online in anticipo del Giornale pari-esaminato di Ambulatorio Gastrointestinale.

In questo studio, il biosensore è stato usato per ascoltare i suoni che emanano dagli intestini ed è stato connesso ad un computer che ha misurato la tariffa degli eventi acustici - movimento degli intestini - come hanno accaduto. Il gruppo di ricerca ha confrontato le tariffe intestinali degli individui sani che utilizzano l'unità per 60 minuti dopo un pasto standardizzato alle tariffe registrate in in due gruppi, pazienti che stavano tollerando l'alimento e quelli postoperatori che hanno avuti PROBABILITÀ DI INTERCETTAZIONE.

Facendo Uso del biosensore, Spiegel ed il suo gruppo potrebbero distinguere i pazienti con PROBABILITÀ DI INTERCETTAZIONE dai pazienti che non hanno sofferto dalla circostanza dai suoni fatti dai loro intestini. In futuro, medici possono usare il biosensore per determinare quale pazienti possono essere alimentati, prendendo ad una decisione basata a prova invece di appena ipotesi basata su meno informazioni specifiche, Spiegel ha detto.

Andando in avanti, Spiegel spera di potere determinare se il biosensore può essere usato per identificare i pazienti a rischio di PROBABILITÀ DI INTERCETTAZIONE per aiutare medici a prendere le decisioni alimentanti postoperatorie.

“Dopo chirurgia, le viscere interrotta nell'ambito dello sforzo come l'organismo sono messe a fuoco sulla conservazione del cervello, cuore e polmoni vivi,„ Spiegel ha detto. “Egualmente diamo a pazienti i farmaci narcotici per dolore che può anche indurre le viscere a ghiacciarsi. Il modo che medici corrente riflettono per PROBABILITÀ DI INTERCETTAZIONE sta mettendo uno stetoscopio sulla pancia del paziente per 15 secondi, brevemente aspettante di sentire i suoni di risveglio intestinale e chiedente notizie sulla flatulenza. È tutti i molto rudimentale ed inesatto. Con questa nuova funzione vitale, il gruppo può ora riflette gli intestini empiricamente e prende le decisioni più informate.„

Quando le viscere interrompono, diventano molto calme, muovendo soltanto alcune volte al minuto contro la digestione di una persona in buona salute, che genera movimenti 10 o più intestinali al minuto. I movimenti fanno “cliccare„ il disturbo ed è che disturbo che il biosensore prende e che invia ad un computer per l'analisi.

William J. Kaiser, il professor di ingegneria elettrica e co-direttore della Salubrità Wireless del UCLA Istituisce, che detto che lo sviluppo del sistema del biosensore è stato un fuoco primario dell'istituto.

“È stato rewarding ed emozionante per il nostro intero gruppo. L'istituto mette a punto i sistemi biomedici portabili del sensore per supportare i nostri colleghi del medico e compiere la nostra missione della consegna di sanità d'avanzamento,„ Kaiser ha detto. “Il sistema del biosensore è un esempio importante di questo sviluppo rapido che ha provocato uno strumento a basso costo che risponde ad un'esigenza insoddisfatta del video continuo e non invadente dei trattamenti digestivi umani. Il potenziale per questo biosensore è stato eccitante, poiché servirà molte applicazioni dal video della PROBABILITÀ DI INTERCETTAZIONE a una vasta gamma di applicazioni diagnostiche trattate digestive. Il biosensore può funzionare nella clinica, a casa ed a tutta la posizione sul globo.„

I disordini Gastrointestinali sono altamente prevalenti sia nelle impostazioni del paziente esterno che del ricoverato. Uno studio recente incaricato dagli Istituti della Sanità Nazionali ha trovato che c'è più di 70 milione visite di cura dell'ambulatorio ogni anno negli Stati Uniti con un disordine gastrointestinale quotato come la prima diagnosi. Che il numero ha gonfiato a più di 100 milione visite quando i disordini gastrointestinali sono stati citati dovunque nella diagnosi, l'equivalente di quasi 36.000 visite di paziente esterno per 100.000 Americani.

I disordini Gastrointestinali egualmente hanno diretto enorme e costi sociali indiretti, Spiegel ha detto. Il costo diretto totale di cura per i disordini gastrointestinali è stimato annualmente a $100 miliardo. I costi Indiretti aumentano quella figura a più di $140 miliardo.

“Con l'invecchiamento della popolazione Americana e dell'incidenza aumentante dell'obesità, è che l'impatto economico dei disordini gastrointestinali otterrà sempre più peggiore durante la decade prossima e di là,„ Spiegel sicuro ha detto.

Sorgente: UCLA

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski