I fumatori di guide di intervento di Postdischarge hanno terminato fumare

Published on August 20, 2014 at 2:45 AM · No Comments

Fra i fumatori adulti ospedalizzati che hanno voluto terminare, un intervento del postdischarge che ha compreso le telefonate automatizzate ed il farmaco libero ha provocato la cessazione di fumo più su continua valuta a sei mesi che il consiglio standard del postdischarge per usare il farmaco di fumo di cessazione ed il consiglio, secondo uno studio nell'emissione del 20 agosto del JAMA.

Il tabagismo è la causa della morte evitabile principale negli Stati Uniti. Per i quasi 4 milione fumatori ospedalizzati ogni anno, una degenza in ospedale offre una buona opportunità di terminare fumare perché tutti gli ospedali ora sono senza fumo, richiedente ai pazienti di astenersi temporaneamente da uso del tabacco. La sfida principale per gli ospedali nella fornitura della cura evidencebased sta identificando come sostenere il trattamento del tabacco dopo scarico, secondo informazioni di base nell'articolo.

Nancy A. Rigotti, M.D., del Policlinico di Massachusetts, Boston e colleghi ha definito a caso 397 fumatori quotidiani ospedalizzati (età media, 53 anni) che hanno voluto terminare fumare dopo lo scarico alla cura continua o standard del trattamento del tabacco. Telefonate automatizzate ricevute Continue di risposta vocale interattiva dei partecipanti di cura (N = 198) e la loro scelta del farmaco di fumo libero di cessazione (affatto omologato dagli Stati Uniti Food and Drug Administration) per fino a 90 giorni. La cessazione promossa automatizzata di telefonate, se gestione del farmaco e fumatori triaged per il consiglio supplementare. I partecipanti Standard di cura (N = 199) hanno ricevuto le raccomandazioni per la farmacoterapia ed il consiglio del postdischarge.

I ricercatori hanno trovato che più partecipanti al gruppo continuo di cura che nel gruppo standard di cura hanno raggiunto il risultato primario di astinenza di sette giorni passata biochimicamente confermata del tabacco (facendo uso della saliva campiona per misurare un metabolita del nicotina) a seguito di 6 mesi (26 per cento contro 15 per cento, rispettivamente). La cura Continua egualmente ha provocato le tariffe continue più su auto-riferite di astinenza per 6 mesi dopo scarico (27 per cento contro 16 per cento per cura standard).

“La prova [Questo] ha dimostrato l'efficacia di un programma per promuovere la cessazione a lungo termine del tabacco fra i fumatori ospedalizzati che hanno ricevuto un intervento di dipendenza del tabacco del ricoverato ed hanno espresso un interesse nel trattamento di cessazione dopo scarico. L'intervento ha mirato a sostenere il trattamento di cessazione del tabacco che aveva cominciato nell'ospedale. È riuscito a migliorare l'uso sia di consiglio che della farmacoterapia dai fumatori dopo scarico ed ha aumentato di 71 per cento la percentuale di pazienti con astinenza biochimicamente confermata del tabacco 6 mesi dopo scarico, che è una misura standard di cessazione di fumo a lungo termine. L'intervento è sembrato essere efficace attraverso all'estero intervallo dei fumatori e se la cura d'alto valore ad un basso costo relativamente,„ gli autori scrive.

“Questi risultati, se ripiegato, suggerisca un approccio traducibile e a basso costo a raggiungere la cessazione di fumo continua dopo che una degenza in ospedale.„

Sorgente: Policlinico di Massachusetts

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski