I Ricercatori esaminano la disponibilità parentale e le abitudini alimentari dei capretti'

Published on August 20, 2014 at 2:59 AM · No Comments

Il bilanciamento dei genitori di modo i loro orari di lavoro può pregiudicare le abitudini alimentari dei loro bambini adolescenti, secondo i ricercatori di Penn State. Quei programmi possono essere ancor più importanti che il numero delle ore i genitori spende sul lavoro, ha detto Molly Martin, professore associato della sociologia e della demografia.

Gli Adolescenti con le mamme ed i papà che passano più tempo a casa, particolarmente a tempo di pranzo e della prima colazione, hanno generalmente le abittudine alimentare più sane ed abitudini in alcuni casi migliori di esercizio che la maggior parte dei adolescenti, secondo i ricercatori.

Per esempio, genitori che passano il tempo con i loro capretti adolescenti dopo che il banco può aumentare la probabilità che quei bambini mangieranno i pranzi regolari, secondo i ricercatori. Adolescenti che hanno madri che restano domestiche prima che il banco sia più probabile mangiare la prima colazione.

I pasti Regolari a casa possono aiutare i bambini ed adolescenti evitare i problemi del peso, Martin ha detto.

“Mangiare a casa può aiutare le dimensioni della parte di controllo, per esempio e se non mangiano la prima colazione a casa, potrebbero essere più probabili mangiare gli alimenti industriali nel corso della giornata,„ ha detto.

Il Cibo della prima colazione regolare è un'abitudine importante affinchè i genitori infonda nei loro bambini, Martin ha detto, aggiungenti che può avere indennità-malattia a lungo termine.

“La Maggior Parte dei genitori non potrebbero studiare la possibilità di mangiare la prima colazione come comportamento correlato con la salute, ma è uno dei pasti più importanti che aiuta i capretti a mantenere il metabolismo durante tutta la giornata,„ Martin ha detto. Ha aggiunto che i bambini, specialmente figlie, che guardano i loro genitori saltare le prime colazioni possono essere più probabili fare lo stessi.

La disponibilità di un padre a casa può anche svolgere un ruolo importante nell'influenza dei comportamenti sani del peso, secondo i ricercatori, che riferiranno oggi i loro risultati (19 agosto) alla riunione annuale dell'Associazione Sociologica Americana.

“Ha Generato la disponibilità preveduta significativamente indipendentemente da fatto che i bambini hanno giocato gli sport o esercitati,„ ha detto Martin, che ha lavorato con Adam Lippert, un ex studente di laurea nella sociologia e nella demografia a Penn State ed ora ad uno studioso postdottorale in popolazione e negli studi dello sviluppo alla Harvard University; Kelly Davis, assistente universitario di ricerca di sviluppo e degli studi umani della famiglia; e Megan Lemmon, dottorando in sociologia e demografia, entrambe a Penn State.

Quando i padri erano a casa, i loro bambini erano più probabili mangiare la frutta, Martin hanno aggiunto.

I Genitori realmente ora stanno spendendo più tempo con i loro bambini che alcune decadi fa. Hanno spostato le priorità dallo spendere il tempo sui lavori domestici a usando quel volta essere con i loro bambini. Alcuni di questi adattamenti di programmazione possono migliorare le abittudine alimentare dei loro bambini.

“Non è probabilmente genitori di una decisione interamente cosciente fa per passare il tempo con i loro bambini di migliorare le abitudini alimentari dei loro bambini,„ Martin ha detto. “I Genitori vogliono passare il tempo con i loro bambini e stanno ritenendo più di una spinta sociale per agire in tal modo, in modo da scelgono spesso i periodi intorno ai loro orari di lavoro ed ore di banco dei loro bambini.„

I cambiamenti sociali Economici e, quali gli orari di lavoro flessibili, commutazione a distanza e maggiori aspettative sociali che i genitori passeranno più tempo con i loro capretti, hanno aumentato la disponibilità parentale ai bambini.

I ricercatori hanno studiato i dati di 16.991 adolescente dallo Studio Longitudinale Nazionale su Salubrità Adolescente. L'insieme di dati è uno dei pochi che abbiano permesso che i ricercatori esaminassero la disponibilità parentale e le abitudini alimentari degli adolescenti.

Sorgente: Penn State

Read in | English | Español | Français | Deutsch | Português | Italiano | 日本語 | 한국어 | 简体中文 | 繁體中文 | Nederlands | Русский | Svenska | Polski