Mascolinità Facciale connessa negativamente con qualità del seme

Il Contrario a cui si potrebbe prevedere, mascolinità facciale è stato associato negativamente con qualità del seme in un Giornale recente dello studio di Biologia Evolutiva. Poichè i livelli aumentati di testoterone sono stati dimostrati per alterare la produzione dello sperma, questo che trova può indicare un rapporto tra gli investimenti nella segnalazione sessuale secondaria (cioè mascolinità facciale) e la fertilità.

Interessante, i maschi hanno stimato le immagini facciali generalmente più attraenti delle femmine hanno fatto, suggerendo che i maschi potessero sopravvalutare generalmente l'attrattiva di altri uomini alle femmine.

Sorgente: Wiley