I Ricercatori mettono a punto il metodo ultrasensibile per individuare la proteina coinvolgere nelle malattie autoimmuni

I Ricercatori in Francia hanno messo a punto un nuovo metodo che permetterà che medici individuino gli importi minuscoli di una proteina chiamata campioni del ricoverato dell'interferone-un. La tecnica, che è descritta studio “Rilevazione della proteina dell'interferone-un rivela i livelli differenziali e le sorgenti cellulari nella malattia„ nel 18 aprile pubblicato Nel Giornale di Medicina Sperimentale, aiuterà la diagnosi ed il trattamento di numerose malattie autoimmuni, compreso il lupus eritematoso sistemico (SLE) e il dermatomyositis.

Le proteine dell'Interferone-un sono una famiglia delle molecole di segnalazione delle cellule che svolgono un ruolo cruciale nelle difese antivirali del sistema immunitario. Ma l'attivazione inadeguata della segnalazione dell'interferone può indurre il sistema immunitario ad attaccare i tessuti sani nell'organismo, piombo a varie malattie autoimmuni. La segnalazione Elevata dell'interferone è collegata, per esempio, ai disordini autoimmuni complessi quali SLE, il dermatomyositis ed i diabeti melliti. Le Mutazioni in diversi geni possono anche attivare la segnalazione dell'interferone e causare la classe A di malattie autoimmuni conosciute come tipo interferonopathies di I.

La Diagnostica delle queste malattie e capire il ruolo delle proteine dell'interferone-un in loro patologia sono state ostacolate dall'incapacità dei clinici direttamente di misurare i livelli di questi campioni del ricoverato delle proteine. Ciò è in gran parte perché le proteine dell'interferone-un sono soltanto presenti negli importi minuscoli. Sono molecole estremamente potenti, tuttavia, in modo da anche i piccoli cambi nei livelli dell'interferone-un possono avere effetti drammatici sul sistema immunitario.

Un gruppo dei ricercatori piombo da Darragh Duffy dal Pasteur Institute ed il Corvo di Yanick dal Institut Immaginano a Parigi hanno messo a punto un metodo ultrasensibile per individuare gli importi minuscoli di interferone-un in sangue umano o liquido cerebrospinale. Il metodo è basato su una tecnologia chiamata ELISA digitale di schiera della unico molecola che può identificare le proteine anticorpo-contrassegnate persona. Facendo Uso degli anticorpi dell'anti-interferone-un di alto-affinità isolati dai pazienti con una sindrome chiamata APECED, i ricercatori potevano individuare l'interferone-un alle concentrazioni attomolar, equivalenti appena ai quadrillionths di un grammo per millilitro del campione. Ciò è 5.000 volte più sensibile dei metodi attuali per la rilevazione delle queste proteine.

I ricercatori potevano misurare i livelli dell'interferone-un nel sangue di sano, di SLE, del dermatomyositis e del tipo pazienti interferonopathy di I. Come previsto, i livelli sono stati elevati in tutti campioni autoimmuni; nei pazienti di SLE, i livelli elevati dell'interferone-un hanno correlato con una severità aumentata della malattia. L'interferone-un elevato anche individuato del gruppo di ricerca livella nel liquido cerebrospinale dei pazienti infettati con la meningite virale.

I livelli elevati dell'Interferone-un erano particolarmente in pazienti con tipo interferonopathies di I. Isolando i diversi tipi di globuli, il gruppo di ricerca ha scoperto che le mutazioni in un gene hanno chiamato STING produzione elevata causa di interferone-un in monociti e celle dentritiche del plasmacytoid. Queste celle non sono state influenzate in pazienti con SLE, il dermatomyositis, o l'altro tipo interferonopathies di I, tuttavia, suggerenti che la sorgente di interferone-un potesse variare secondo la malattia autoimmune.

“La rilevazione ultrasensibile della proteina dell'interferone-un in materiale umano può fornire le comprensioni novelle nelle vie malattia-causanti,„ spiega Duffy autore co-senior. “Egualmente permette la misura diretta della proteina dell'interferone come biomarcatore di malattia per la stratificazione paziente e per il video dell'efficacia dei trattamenti quali le terapie antiinterferone di segnalazione che corrente stanno provande.„

I ricercatori descrivono il loro nuovo metodo di rilevazione in un formato nuovissimo dell'articolo Nel Giornale di Medicina Sperimentale, Avanzamenti Tecnici. Questo la ricerca primaria studia il rapporto una tecnica novella che avanza la ricerca preclinica o clinica. Gli Autori convalidano la nuova tecnica e dimostrano il suo vantaggio sopra gli approcci esistenti.

Sorgente: http://rupress.org/

Advertisement