Il Nuovo esame trova il problema massiccio di uso improprio di automedicazione in Medio Oriente

Un nuovo esame indica che c'è un problema massiccio di uso improprio di automedicazione in Medio Oriente. I risultati, che sono pubblicati nella Ricerca & nelle Prospettive in Farmacologia, indicano l'esigenza di migliore formazione del medico e del paziente come pure i criteri migliori che limitano le vendite dei farmaci di prescrizione senza una prescrizione.

L'Automedicazione non è limitata alle medicine non quotate in borsa. I Pazienti auto-medicano con le medicine di prescrizione che possono essere prescritte e rimaste a partire da un tempo precedente. Inoltre, anche se non è autorizzato, di alcuni paesi delle persone nelle medicine di prescrizione dell'affare a volte direttamente dalle farmacie della comunità, particolarmente per il trattamento a breve termine delle malattie comuni.

In Medio Oriente, le medicine di prescrizione possono essere approvvigionate facilmente senza una prescrizione, con conseguente uso improprio potenziale e rischio inutile. Per esaminare l'uso improprio di automedicazione in Medio Oriente, il Dott. Malak Khalifeh, dell'Università del Bordeaux in Francia e dei suoi colleghi ha effettuato un esteso esame di letteratura pubblicato fra 1990 e 2015.

Il gruppo ha identificato complessivamente 72 documenti. Le Medicine in questione nell'uso improprio hanno incluso la codeina che contiene i prodotti, gli anestetici attuali, i corticosteroidi attuali, le droghe antimalariche e gli antibiotici. L'uso improprio di Automedicazione è sembrato diffuso ed i farmacisti, gli amici ed i genitori erano le sorgenti principali dei farmaci. Uno studio ha notato che le farmacie nell'Iran hanno venduto 57% degli elementi di prescrizione senza una prescrizione. Un Altro hanno trovato quello in Siria, 87% di 200 farmacie visualizzate acconsentite per vendere gli antibiotici senza una prescrizione. Questa figura aumentata a 97% quando i ricercatori che erano inizialmente hanno negato gli antibiotici insistiti su avere gli antibiotici. In Arabia Saudita, soltanto un farmacista relativo ha rifiutato di dispensare i farmaci senza una prescrizione. Le Strategie e gli interventi ad uso improprio di limite sono stati citati raramente negli studi.

I risultati indicano che c'è un problema grave di uso improprio di automedicazione in Medio Oriente che comprende un intervallo delle medicine. “C'è una mancanza relativa di letteratura concernente uso improprio di automedicazione in Medio Oriente e c'è stato relativamente poco la ricerca sistematica su questo argomento, parzialmente dovuto la percezione che l'uso improprio della auto-mediazione non è problematico quanto altri tipi di abusi di droga,„ ha detto il Dott. Khalifeh. “Questo esame ha trovato un problema massiccio e potrebbe essere usato come riferimento per gli studi multipli della ricerca che si occupano degli usi impropri di automedicazione in Paesi del Medio Oriente.„

Sorgente: http://newsroom.wiley.com/press-release/pharmacology-research-perspectives/self-medication-misuse-high-middle-east

Advertisement