Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricerca e sicurezza di acesulfame K (Ace-K)

Da Jeyashree Sundaram (MBA)

L'acesulfame K (Ace-K) è un dolcificante senza caloria che è 200 volte più dolce dello zucchero. È utilizzata in vari prodotti alimentari disponibili nel servizio. Ace-K è uno dei cinque dolcificanti artificiali approvati dagli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA).

Vari bevande ed alimenti consistono di Ace-K, che include gli edulcorante da tavola, prodotti lattier-caseario, gomma da masticare, si inceppano, dessert congelati, merci al forno e bevande gassate e del cola. Pricipalmente è utilizzata nei punti al forno mentre conserva la sua dolcezza anche molto alle temperature elevate. Ace-K non può essere memorizzato nel corpo umano o essere ripartito durante la digestione; dopo consumo, rapido è assorbita ed espelsa dall'ente senza alcun cambiamento.

Credito di immagine: Sarah2/Shutterstock
Credito di immagine di acesulfame K (Ace-K): Sarah2/Shutterstock

Ricerca su sicurezza di Ace-K

Ace-K in primo luogo è stato scoperto nel 1967 Hoechst AG, Germania. Da allora in poi, quasi cento studi sono stati intrapresi per valutare la sicurezza di Ace-K. Ogni volta che, hanno rivelato che questo dolcificante senza zucchero è considerato come sicuro ed adatto ad ingestione. Nel 1983, era approvato per utilizzare questo dolcificante nell'alimento e le bevande e è utilizzata in quasi 100 paesi dappertutto.

  • FDA aveva valutato una serie di studi prima della fornitura dell'approvazione per questo dolcificante. Nel 1998, approvato dalla FDA l'uso di Ace-K in bibite (bevande analcoliche). Nel dicembre 2003, FDA ha accordato l'autorizzazione per il suo uso generale in alimenti e nelle bevande.
  • Il comitato di esperti unito per gli additivi alimentari (JECFA), che è l'organo consultivo scientifico al WHO ed alla FAO, ha concluso Ace-K per essere sicuro e lo ha dichiarato per avere una dose giornaliera ammessa (ADI) di 15 mg/kg del peso corporeo.
  • in Europa, il comitato scientifico di alimento (SCF) ha intrapreso i vasti studi su Ace-K durante il 1985. Gli esperti dall'Unione Europea hanno partecipato a questa valutazione e accettato l'uso di questo dolcificante in bevande ed alimenti. Dal 1983, Europa sta usando questo dolcificante come sostituto dello zucchero.
  • Nel 2000, il centro degli Stati Uniti per scienza nell'interesse pubblico (CSPI) ha sollevato la preoccupazione del rischio di cancro dovuto il consumo di Ace-K, ma i reclami è stato non preso in considerazione da FDA e dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA). SCF, il predecessore di EFSA, studi riesaminati su Ace-K ed i loro rischi di cancro. Per concludere, ha concluso che non ci sono segni possibili di carcinogenicità derivando dal consumo di Ace-K.
  • Gli studi sono stati intrapresi per determinare la relazione fra Ace-K ed il diabete ed intercapedini dentarie. È stato concluso che Ace-K non influenza i livelli di glucosio della secrezione e di sangue dell'insulina nell'ambito dell'ingestione di cibo normale. Inoltre, non si digerisce dai microrganismi, quale Streptococcus mutans, causando la carie dentaria e quindi non forma la carie.
  • Nel 2017, la ricerca sui dolcificanti artificiali ha fornito i risultati che erano contradditori, con sia i risultati favorevoli che sfavorevoli. Sebbene Ace-K sia un dolcificante comune approvato da FDA, la conoscenza della sua tossicità non è ancora adeguata. Ace-K è conosciuto per avere un effetto sul microbiome dell'intestino. Sventri i giochi del microbiome un ruolo significativo nel peso corporeo e nel regolamento gestenti del livello del glucosio nel sangue.

Gli esperimenti eseguiti sui ratti che sono stati alimentati con Ace-K per 4 settimane hanno rivelato che Ace-K disturba il microbiome dell'intestino (cambiamento in composizione nell'intestino e popolazione batterica ed il loro metabolismo) che a loro volta piombo ad obesità nell'organismo in ratti maschii ma non in femmina.

Un altro studio ha trovato che, come tutti i sulfamidici, Ace-K egualmente inibisce l'attività batterica. Uno studio basato su una registrazione di quattro giorni effettuata negli Stati Uniti ha trovato che c'è una diversità significativa nella popolazione batterica dell'intestino fra coloro che consuma e non consuma i dolcificanti artificiali. Tuttavia, il modo in cui sventra il microbiome è perturbato in gran parte non è conosciuto.

Ricerca su effetto di Ace-K sulla gravidanza o sulla lattazione

Nel 2011, la ricerca è stata realizzata per studiare tutto l'effetto sulla prole dovuto l'esposizione costante delle loro madri ad Ace-K durante la gravidanza o il periodo di lattazione. Ace-K poteva passare attraverso la placenta ed egualmente è stato trovato in latte materno. Ciò non ha causato alcun impatto serio nella prole o nelle madri; quindi, l'assunzione di Ace-K è reputata sicura per le donne incinte o d'allattamenti.

Ricerca sugli effetti dell'assunzione a lungo termine di Ace-K

Nel 2013, la ricerca è stata effettuata per la determinazione degli effetti sul sistema nervoso durante il consumo a lungo termine di Ace-K. Per questo, i mouse di C57BL/6J (PESO) sono stati trattati con Ace-K per 40 settimane. I mouse Ace-K-alimentati indicati hanno diminuito le funzioni di memoria, mentre i livelli di funzione e di ansia di motore non sono stati alterati. Di conseguenza, lo studio suggerisce che l'assunzione cronica di Ace-K possa influenzare le funzioni conoscitive con le modifiche nelle funzioni neurometabolic. Finora, soltanto alcuni studi dettagliati sull'uso a lungo termine di Ace-K sono disponibili ed ulteriore ricerca su dovrebbe essere realizzata per capire meglio gli effetti di consumo cronico di questo dolcificante artificiale sugli esseri umani. Tuttavia, è più sicuro usare Ace-K secondo il livello della DGC di FDA per evitare il rischio di problemi sanitari insospettati.

Sorgenti

Last Updated: Feb 26, 2019

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.