Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Prevenzione della cheratosi attinica

La prevenzione della causa di cheratosi attinica è chiave per la prevenzione dello stato di interfaccia. La causa primaria della circostanza è radiazione ultravioletta (UV) da luce solare e la protezione del sole è, quindi, essenziale nella prevenzione dello stato di interfaccia.

Immagine Copyright: wk1003mike/Shutterstock
Immagine Copyright: wk1003mike/Shutterstock

La maggior parte del modo efficace di impedire la cheratosi attinica è di praticare i metodi adeguati della protezione di interfaccia una volta esposto a luce solare. Le seguenti tecniche possono contribuire a proteggere l'interfaccia dalle razze UV al sole ed ad impedire la cheratosi attinica:

  • Prevenzione dell'esposizione estesa a luce solare
  • Vestiario di protezione appropriato d'uso
  • Facendo uso di protezione solare sulle aree esposte dell'interfaccia

È generalmente meglio da attenersi alle aree protette fra le 10 di mattina e le 2 del pomeriggio, quando la luce solare e la radiazione UV sono il più forte e più probabile da danneggiare le cellule epiteliali.

Abbigliamento appropriato

Indossare l'abbigliamento appropriato per proteggere l'interfaccia dal sole è particolarmente importante per la gente che lavora in un ambiente all'aperto. Queste persone passano considerevolmente più tempo che la media al sole e l'esposizione cumulativa causa la cheratosi attinica.

Le raccomandazioni dell'abbigliamento includono una camicia a maniche lunghe, un cappello a tesa larga e gli occhiali da sole. Sebbene gli occhiali da sole non contribuiscano ad impedire la cheratosi attinica, sono importanti da proteggere gli occhi dall'esposizione a luce solare.

Applicazione della protezione solare

La protezione solare è molto utile da proteggere l'interfaccia da radiazione UV al sole. Ci sono parecchi fattori importanti nel modo che la protezione solare dovrebbe essere usata per i risultati ottimali.

  • Opti per una protezione solare di vasto-spettro, assicurando la protezione sia da radiazione di UVB che di UVA.
  • Utilizzi i fattori di protezione del sole (SPF) +15 o più alto sulle aree esposte all'interfaccia nello stato normale.
  • SPF30+ o più su è raccomandato per le attività all'aperto estese.
  • Applichi mezz'ora della protezione solare almeno prima di andare fuori al sole.
  • Riapplichi più spesso la protezione solare ogni due ore o se nuotando o sudando generoso.

Sebbene la cheratosi attinica presenti il più spesso negli anziani, esponga al sole la protezione per i bambini piccoli che hanno interfaccia sensibile sono essenziali. Ciò è perché la loro interfaccia può essere danneggiata più facilmente e l'esposizione del sole può finalmente piombo alla presentazione di cheratosi attinica.

Simile a luce solare, la radiazione usata per l'abbronzatura dei letti solitamente contiene le razze UV e può essere molto nociva all'interfaccia. I saloni di abbronzatura dovrebbero essere evitati per contribuire ad impedire la cheratosi attinica.

Altro cause

Oltre a radiazione UV da luce solare, ci sono varie cause potenziali di cheratosi attinica. Per impedire la circostanza, queste cause dovrebbero anche essere evitate o usate soltanto una volta assolutamente necessarie. Includono:

  • Raggi x
  • Farmaci quali chemioterapia ed i immunosoppressori
  • Prodotti chimici industriali quale l'idrocarburo aromatico policiclico (PAH)

Controlli regolari

Per i pazienti è importante tenersi al corrente dei cambiamenti alla loro interfaccia in moda da poterli riconoscere essi i segni in anticipo di cheratosi attinica. In tal modo, possono impedire la progressione ai termini più seri, quale carcinoma spinocellulare (SCC).

Ulteriormente, un controllo generale annuale compreso un esame professionale dell'interfaccia è raccomandato per gli adulti sopra quell'età di 40, che sono più probabili da presentare con i segni di cheratosi attinica. Ciò comprende un esame generale di tutta l'interfaccia, con un'attenzione particolare sulle aree che sono esposte frequentemente a luce solare.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: May 14, 2019

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2019, May 14). Prevenzione della cheratosi attinica. News-Medical. Retrieved on September 17, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Actinic-Keratosis-Prevention.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Prevenzione della cheratosi attinica". News-Medical. 17 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/Actinic-Keratosis-Prevention.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Prevenzione della cheratosi attinica". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Actinic-Keratosis-Prevention.aspx. (accessed September 17, 2021).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2019. Prevenzione della cheratosi attinica. News-Medical, viewed 17 September 2021, https://www.news-medical.net/health/Actinic-Keratosis-Prevention.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.