Ipotesi adiposa di espansibilità

Il tessuto adiposo è tessuto connettivo soprattutto formato dai adipocytes di marrone e di bianco (celle grasse). Comunque precedentemente ha pensato come a tessuto inerte, adipocytes sono stati indicati per svolgere i ruoli vari non solo nello stoccaggio del lipido ma nella funzione immune, endocrina e nervosa.

L'opinione sociale connessa con l'obesità ed il grasso ha passato i secoli. Una volta ha considerato un segno una ricchezza e lo stato, le società moderne osserva tipicamente il grasso con un occhio di disapprovazione.

Anche se l'obesità ed il grasso hanno connotazioni negative nella società contemporanea, i numeri delle persone obese è aumentato notevolmente globalmente, con un 15% stimato della popolazione del mondo che rientra in questa categoria. Fra 1975 e 2016 il numero delle persone obese ha triplicato.

In mammiferi, i lipidi soprattutto sono memorizzati nei adipocytes. Si sono evoluti per fornire una regione sicura per stoccaggio all'interno dell'organismo, tuttavia, i siti di stoccaggio possono raggiungere il limite superiore della loro capacità quando piombo saturato alla capitalizzazione ectopica del lipido nelle aree quali il fegato ed i muscoli. Ciò ha il potenziale da provocare vari termini patologici compreso insulino-resistenza, la dislipidemia e l'ipertensione.

Tessuto adiposo bianco, micrografo leggero ed illustrazione 3D, hematoxilin ed eosina macchianti, ingrandimento 100x. Le celle grasse (adipocytes) hanno grande gocciolina del lipido che rimane non macchiata. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock
Tessuto adiposo bianco, micrografo leggero ed illustrazione 3D, hematoxilin ed eosina macchianti, ingrandimento 100x. Le celle grasse (adipocytes) hanno grande gocciolina del lipido che rimane non macchiata. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Variazione in Adipocytes

Adipocytes può l'uno o l'altro essere definito come il marrone o bianco in mammiferi. I adipocytes bianchi (WAT) compongono la maggior parte dei adipocytes trovati nell'organismo e sono progettati per immagazzinamento dell'energia mentre i adipocytes marroni (BAT) producono l'energia termica.

C'è un gran numero di mitocondri trovati all'interno del PIPISTRELLO. Questi mitocondri contengono UCP1, una proteina che sopprime l'energia motrice del protone richiesta per produrre il trifosfato di adenosina (ATP) e provoca la produzione del calore.

WAT è il posto più sicuro per memorizzare i lipidi, comunque la sua capacità di memoria può essere esaurita inducendo un eccesso di grasso a versarsi nei tessuti non adiposi. Ciò può accadere nei termini patologici quale l'obesità.

WAT non solo svolge un ruolo nello stoccaggio grasso, ha una pletora di ruoli funzionali all'interno del corpo umano. Consiste di varie celle compreso i fibroblasti, i precursori del adipocyte e le celle immuni. WAT può sotto-essere categorizzato in due gruppi, viscerale e sottocutaneo.

Questi gruppi sono stati osservati per avere le funzioni biologiche differenti, i moduli strutturali ed impronte molecolari. Mentre WAT viscerale è generalmente costante, WAT sottocutaneo è eterogeneo in natura.

I reticoli di capitalizzazione del lipido in queste regioni viscerali possono avere effetti protettivi (reticolo a forma di pera o femminile) o piombo alle circostanze patologiche precedentemente citate (reticolo del maschio o della mela).

L'ormone, leptina, è conosciuto affinchè la sua capacità sopprima l'ingestione di cibo e di regolamentare il bilancio energetico espresso in WAT. Varie citochine (quali TNFα e interleuchina 6), acidi grassi e fattori di crescita (IGF1 e TGFβ) egualmente è prodotto all'interno di WAT.

Espansibilità del tessuto adiposo

Ogni anno, c'è un volume d'affari approssimativo 8,4% dei adipocytes in esseri umani. Un'assunzione calorifica aumentata, provoca la proliferazione e la differenziazione dei adipocytes. Questo modulo del adipogenesis comprende la formazione di nuovi, piccoli adipocytes che sono pensati per avere effetti protettivi contro il dysregulation metabolico. L'espansione del tessuto adiposo è un trattamento continuo durante la vita di una persona, poichè i adipocytes hanno una durata della vita limitata. Tuttavia, invecchiare è collegato una percentuale aumentata del grasso corporeo.

Le cellule staminali adipose possono permettere al tessuto adiposo di rigenerare. È stato osservato nella rimozione dei cuscinetti grassi in coloro che ha avuto spesso liposuzione o lipectomy avere ambulatori di ripetizione. Egualmente è stato notato che i ratti possono rigenerare il tessuto adiposo dopo 13 settimane che indicano quel gioco adiposo delle cellule staminali un ruolo integrale in questo trattamento.

In risposta agli stimoli dall'ambiente o dall'omeostasi, l'espansione del tessuto adiposo può accadere. Il tessuto adiposo ha il potenziale di ampliare drammaticamente 3% - 60-70% del peso corporeo in risposta ai bilanci energetici positivi. Può essere ipertrofico o hyperplastic in natura. In una risposta ipertrofica, un adipocyte determinato può espandere due a triplo. Un potenziamento nello stoccaggio del trigliceride egualmente accade. Considerando che, di risposta hyperplastic, il numero dei adipocytes aumenta.

Il tipo di espansione del tessuto può avere un effetto sulla sensibilità dell'insulina; un periodo esteso di espansione ipertrofica è associato con un aumento nella disfunzione metabolica che piombo all'insulino-resistenza mentre l'espansione hyperplastic probabilmente è collegata al mantenimento della sensibilità normale dell'insulina.

L'espansione ipertrofica permette al apoptosis (morte delle cellule) nei adipocytes promuovendo l'infiammazione locale. Può egualmente da promuovere gli aumenti nella segnalazione extracellulare in molecole come TNFα (che può alterare la funzione endocrina dei tessuti adiposi) e interleuchina 1 (conosciuta per mediare le risposte infiammatorie in tessuti adiposi) che hanno effetti negativi.

Ipotesi di espansibilità per ricerca futura

L'ipotesi adiposa dell'espansibilità presenta una spiegazione logica non solo per il collegamento fra l'obesità e la disfunzione metabolica ma l'opportunità sviluppare le migliori opzioni del trattamento per i pazienti obesi. L'indagine successiva ha potuto aiutare nello sviluppare una chiara maschera delle implicazioni dell'espansibilità adiposa come pure della complessità sia degli stirpi bianchi che marroni delle cellule del adipocyte.

Sorgenti

Last Updated: Feb 26, 2019

Maryam Mahdi

Written by

Maryam Mahdi

Maryam is a science writer with a passion for travel. She graduated in 2012 with a degree in Biomedical Sciences (B.Sc.) from the University of Manchester. Maryam previously worked in scientific education and has produced articles, videos, and presentations to highlight the association between dietary choices and cancer. She produces a range of articles for News-Medical, with a focus on microbiology and microscopy.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mahdi, Maryam. (2019, February 26). Ipotesi adiposa di espansibilità. News-Medical. Retrieved on October 21, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Adipose-Expandability-Hypothesis.aspx.

  • MLA

    Mahdi, Maryam. "Ipotesi adiposa di espansibilità". News-Medical. 21 October 2019. <https://www.news-medical.net/health/Adipose-Expandability-Hypothesis.aspx>.

  • Chicago

    Mahdi, Maryam. "Ipotesi adiposa di espansibilità". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Adipose-Expandability-Hypothesis.aspx. (accessed October 21, 2019).

  • Harvard

    Mahdi, Maryam. 2019. Ipotesi adiposa di espansibilità. News-Medical, viewed 21 October 2019, https://www.news-medical.net/health/Adipose-Expandability-Hypothesis.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post