Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Reazione allergica per pelare i prodotti

I prodotti ed i cosmetici dell'interfaccia sono comunemente usati migliorare l'igiene e l'aspetto dell'interfaccia. Sono sicuri ed efficaci per la maggior parte della gente, ma alcune persone possono avvertire la sensibilità o una reazione allergica in risposta ad alcuni prodotti. La severità della reazione allergica può variare notevolmente, da un'eruzione delicata ad una reazione allergica severa.

Le aree dell'organismo che sono più probabili da essere influenzato sono solitamente più delicate, quali i popolare sottili di interfaccia intorno all'organismo ed alla fronte di taglio. In particolare, le palpebre sono alle le reazioni allergiche inclini per pelare i prodotti usati intorno agli occhi.

Tipi di prodotti

Ci sono molti tipi differenti di prodotti dell'interfaccia che possono causare una reazione allergica sono alcune persone. Questi possono includere:

  • Fondamenta liquide
  • Mascara
  • Maschere di protezione
  • Toner
  • Screma

Le fragranze ed i conservanti che sono ingredienti di questi prodotti sono gli allergeni più comuni per causare una reazione dell'interfaccia.

prodotti cosmetici generici

Reazione allergica

Le reazioni allergiche accadono dovuto la risposta del sistema immunitario dell'organismo, che può riconoscere un ingrediente di determinati prodotti dell'interfaccia come allergene ed inizia una risposta.

Le allergie sono sviluppate e l'esposizione multipla o ripetuta all'allergene è necessaria affinchè l'organismo sviluppi un'allergia. Di conseguenza, la reazione allergica non si presenta solitamente la prima volta che un prodotto è usato, ma dopo un certo tempo che un prodotto è stato usato.

Per qualche gente, l'allergia può presentare dopo avere usando lo stesso prodotto per i periodi estesi ed il grilletto per lo sviluppo dell'allergia non è chiaro. Una volta che l'allergia si sviluppa, l'organismo conserva solitamente la sensibilità all'allergene per la durata della loro vita.

Reazione di irritazione

Qualche gente con interfaccia molto sensibile può avvertire una reazione di irritazione subito dopo dell'applicazione del prodotto dell'interfaccia alla loro interfaccia. I segni ed i sintomi di questa irritazione possono comprendere itching, la bruciatura o la puntura dell'interfaccia. Ciò è più comune nella gente che ha altri stati di interfaccia (per esempio acne rosacea o dermatite).

Gestione

Se una reazione allergica ad un prodotto dell'interfaccia accade, il primo punto è di identificare il prodotto causativo e di smettere di usando. Può a volte essere difficile da confermare quale prodotto è il colpevole, specialmente se la persona usa i prodotti cosmetici multipli.

La migliore linea di condotta è di cessare di usando tutti i prodotti dell'interfaccia finché la reazione non migliori, che richiede solitamente circa una settimana. Da quel punto in avanti, i cosmetici possono essere rintrodotti gradualmente uno alla volta, mentre osservano la risposta dell'interfaccia. Una crema steroide attuale può anche applicarsi all'area commovente per contribuire a diminuire la reazione allergica ed a permettere che l'interfaccia recuperi più rapidamente.

Prova di toppa di allergia

La prova di toppa è una tecnica che è comunemente usata dai dermatologi identificare gli ingredienti utilizzati nei prodotti dell'interfaccia che possono indurre una persona ad avvertire una reazione allergica. Le piccole quantità degli ingredienti che possono essere utilizzati in prodotti cosmetici si applicano ad un'area di interfaccia, quale la parte posteriore della tomaia ed alla reazione dell'interfaccia è osservata durante i giorni consecutivi.

patch test

Sinistra: Applicazione di patch test. Destra: Risultati positivi del patch test.

Se una reazione ad un allergene particolare è identificata, la persona con la reazione allergica può evitare i cosmetici e pelare i prodotti che contengono quell'ingrediente in futuro.

Riferimenti

  1. https://www.allergyuk.org/skin-allergy/allergy-to-cosmetics
  2. http://www.dermnetnz.org/topics/cosmetics-allergy/
  3. http://www.wsj.com/articles/surprise-allergies-to-natural-skin-care-products-1460999491
  4. https://medlineplus.gov/ency/article/000869.htm
  5. http://www.allergy.org.nz/A-Z+Allergies/Cosmetic+allergy.html

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2019, February 26). Reazione allergica per pelare i prodotti. News-Medical. Retrieved on November 27, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Allergic-Reaction-to-Skin-Products.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Reazione allergica per pelare i prodotti". News-Medical. 27 November 2020. <https://www.news-medical.net/health/Allergic-Reaction-to-Skin-Products.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Reazione allergica per pelare i prodotti". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Allergic-Reaction-to-Skin-Products.aspx. (accessed November 27, 2020).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2019. Reazione allergica per pelare i prodotti. News-Medical, viewed 27 November 2020, https://www.news-medical.net/health/Allergic-Reaction-to-Skin-Products.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.