Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Una generalità dei gruppi sanguigni

Ci sono parecchi modi diversi in cui il gruppo sanguigno di una persona può essere categorizzato. Questo articolo prevederà una rassegna completa dei sistemi principali del gruppo sanguigno e del loro ruolo nelle sanità e nella malattia.  

Gruppi sanguigni

Credito di immagine:

Sistemi del gruppo sanguigno

Un gruppo sanguigno è definito come l'intero sistema del gruppo sanguigno che si compone degli antigeni (RBC) del globulo rosso. Catturata insieme, la specificità degli antigeni di RBC è gestita da una serie di geni allelic o collegati che sono presenti sullo stesso cromosoma.

Fin qui, 33 sistemi differenti del gruppo sanguigno che rappresentano più di 300 antigeni differenti di RBC sono stati identificati e descritto stati dalla società internazionale di trasfusione di sangue. Alcuni dei sistemi più importanti del gruppo sanguigno comprendono i sistemi luterani, di Kell ( (Rh)KEL) (LU), di Lewis, di Duffy (FY) (LE) e di Kidd di ABO, di MNS, del reso, (Jk).

Il gruppo sanguigno AB0

Fra i 33 sistemi, il sistema del gruppo sanguigno AB0, che originalmente è stato scoperto nel 1901, è considerato come il più importante in termini di trattamenti della trasfusione e trapianti dell'organo. I tre alleli principali che compongono il sistema del gruppo sanguigno AB0 per includere due alleli co-dominanti di B e di A come pure un allele recessivo della O.

Ciascuno dei tre alleli del sistema AB0 è gestito da un singolo gene che è presente sulla parte terminale del braccio lungo del cromosoma 9 conosciuto come 9q34.2.

Mentre ci sono differenze sottili fra i glycosyltransferases cui gli entrambi alleli di B e di A codificano per, entrambi enzimi funzionano aggiungendo N-acetylgalactosamine e il D-galattosio ad un H-antigene, che è una catena laterale del precursore che successivamente sarà trasformata nell'antigene di B o di A.

Rispetto agli alleli co-dominanti, l'allele della O non codifica per alcun enzima della transferasi, che induce questi portafili invece ad esprimere l'H-antigene invariato.  

Gruppi sanguigni di ABO

I tre alleli del sistema di sangue di ABO possono generare quattro fenotipi importanti differenti, che si riferiscono a altrimenti come gruppo sanguigno di una persona. Questi quattro gruppi sanguigni differenti, che comprendono A, la B, l'ab e la O, sono caratterizzati dalla presenza o dall'assenza di antigeni di B e/o di A sulla superficie di RBCs.

Le persone con il gruppo sanguigno di A, per esempio, avranno antigeni di A presenti sulla superficie del loro RBCs con gli anticorpi anti--b presenti nel loro plasma. Similmente, le persone con il gruppo sanguigno di B avranno antigeni di B presenti sulla superficie del loro RBCs, con gli anticorpi anti--Un nel loro plasma.

Sebbene le persone che sono portafili di gruppo sanguigno della O abbiano nè antigeni di B nè di A presenti sulla superficie del loro RBCs, queste persone hanno sia anticorpi anti--Un che anti--b presenti all'interno del loro plasma. Poiché le persone con il gruppo sanguigno di ab hanno sia antigeni di B che di A presenti sulla superficie del loro RBCs, queste persone non avranno alcuni anticorpi contro qualsiasi antigene presente all'interno del loro plasma.

Oltre alla loro espressione sulla superficie di RBCs, gli antigeni di ABO egualmente ampiamente sono espressi sulle superfici delle celle e dei tessuti differenti in tutto l'organismo come pure in tutto i liquidi organici differenti. Per esempio, gli antigeni di ABO sono presenti sulle celle epiteliali, sui neuroni sensoriali, sulle piastrine e sull'endotelio quel righe vasi sanguigni.

Il sistema di RBO quindi non solo è critico per sia la trasfusione che la medicina di trapianto ma egualmente è stato studiato per il suo ruolo nella patogenesi di vari problemi di salute cardiovascolari, neoplastici e vari.

Il sistema del reso

A seguito del sistema del gruppo sanguigno AB0, il sistema di Rh è considerato come il sistema secondo del gruppo sanguigno. Il sistema di Rh si compone di 50 antigeni differenti del gruppo sanguigno, di cui cinque sono considerati come significativi per le sanità.

Lo stato del Rh di una persona è determinato dalla presenza o dall'assenza del fattore Rh, che sono un D-antigene immunogeno. Di conseguenza, persone che sono Rh-positive avranno l'D-antigene presente sulla superficie del loro RBCs, mentre le persone che sono Rh negativo non avranno l'D-antigene.

Rispetto al sistema del gruppo sanguigno AB0 in cui gli anticorpi contro gli antigeni alternativi sono presenti all'interno del plasma, le persone di Rh negativo non non, in circostanze normali, avere anticorpi di anti-Rh presenti all'interno del plasma. Tuttavia, se l'apparato circolatorio di una persona di Rh negativo è stato esposto a RBCs D-positivo, gli anticorpi di anti-Rh entreranno nella circolazione.

Le madri incinte di Rh negativo che hanno dato alla luce ad un bambino Rh-positivo saranno date il trattamento profilattico sotto forma di IgG anti-D per impedire questi anticorpi anti-D l'attraversamento della placenta ed il danno del feto.

Gruppi sanguigni riguardo alla gravidanza

Credito di immagine: Razza/Shutterstock.com di Betty

Riferimenti ed ulteriore lettura

Last Updated: Oct 26, 2020

Benedette Cuffari

Written by

Benedette Cuffari

After completing her Bachelor of Science in Toxicology with two minors in Spanish and Chemistry in 2016, Benedette continued her studies to complete her Master of Science in Toxicology in May of 2018. During graduate school, Benedette investigated the dermatotoxicity of mechlorethamine and bendamustine; two nitrogen mustard alkylating agents that are used in anticancer therapy.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cuffari, Benedette. (2020, October 26). Una generalità dei gruppi sanguigni. News-Medical. Retrieved on June 19, 2021 from https://www.news-medical.net/health/An-Overview-of-Blood-Types.aspx.

  • MLA

    Cuffari, Benedette. "Una generalità dei gruppi sanguigni". News-Medical. 19 June 2021. <https://www.news-medical.net/health/An-Overview-of-Blood-Types.aspx>.

  • Chicago

    Cuffari, Benedette. "Una generalità dei gruppi sanguigni". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/An-Overview-of-Blood-Types.aspx. (accessed June 19, 2021).

  • Harvard

    Cuffari, Benedette. 2020. Una generalità dei gruppi sanguigni. News-Medical, viewed 19 June 2021, https://www.news-medical.net/health/An-Overview-of-Blood-Types.aspx.

Comments

  1. K H K H Saudi Arabia says:

    hello
    Thank you for this article
    I would like to know if the blood group system still 33 system until today?
    Because there are more than 40 systems on the ISBT website  
    please help me to figure out

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.