Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Analizzare la salute mentale circostante del marchio di infamia

Negli ultimi anni, c'è stato una consapevolezza aumentata di cui la salute mentale è e di come può essere indirizzata per diminuire il suo stigmatization. Queste strategie saranno vitali ad affrontare la salute mentale che va in avanti, migliorando le tariffe a cui la gente cerca la guida ed aumentante l'efficacia del trattamento. Qui, discutiamo le root di stigmatization di salute mentale e del ruolo che corrente svolge nelle nostre società.

Credito di immagine: Pormezz/Shutterstock.com

Una base evolutiva per stigmatization

Per le decadi, gli scienziati hanno capito che ci fossero disordini circostanti di una salute mentale del marchio di infamia. Le idee sbagliate concernenti le emissioni di salute mentale e la distinzione di quelle che soffrono tali pubblica probabilmente hanno root evolutive.

A questo scopo, è stato supposto che gli esseri umani avessero sviluppato le strategie conoscitive innate che le incoraggiano a preferire socializzare con altre simili a loro ed evitare quei probabili di trasporto della malattia infettiva. Mentre questi comportamenti originalmente hanno avuto uno scopo evolutivo, queste stesse tendenziosità conoscitive ora serviscono a migliorare la sofferenza di quelle più vulnerabili.

È quindi importante capire come questi marchi di infamia si sviluppano per coltivare una società senza marchio di infamia che sta accettando e capendo di tutta la gente, indipendentemente dal loro stato di salute mentale.

La salute mentale circostante del marchio di infamia proviene dall'ignoranza

Lo stigmatization moderno della salute mentale egualmente si è sviluppato dall'ignoranza. Durante gli anni 50, la società ha sofferto notevolmente dalla salute mentale circostante dell'ignoranza, che piombo ai considerevoli disordini circostanti del marchio di infamia estremo di salute mentale e di timore.

Infine, una mancanza di conoscenza circa la salute mentale ha rifornito questi timore e marchio di infamia di combustibile. La psicologia era ancora nei sui inizi e gran parte delle informazioni che erano disponibili a quel tempo ampiamente non è stata divisa con il pubblico.

Gli anni 50 erano un tempo scuro per la salute mentale. Molta gente con i problemi sanitari di salute mentale è stata incarcerata in asili ed è stata sottoposta ai trattamenti severi e, spesso, completamente inutili. Questi pazienti sono stati considerati lunatics del `' e difettosi,„ che ha azionato il timore che ha circondato la salute mentale.

Il trattamento di queste persone egualmente ha impedito inevitabilmente a molta gente di cercare l'assistenza psicologica essenziale. Infatti, era opinione ampiamente accettata che i problemi sanitari di salute mentale erano incurabili ed irreversibili.

Dagli anni 50, la ricerca ha dimostrato che lo stigmatization e la distinzione dei disordini di salute mentale possono peggiorare severamente i problemi sanitari di salute mentale di una persona. Questo marchio di infamia può ritardare una guida e un trattamento di ricerca della persona, che possono infine urtare il loro ripristino.

Parecchi fattori egualmente sono stati collegati con lo stigmatization dei disordini di salute mentale, alcuni di cui comprendono l'abitazione inadeguata, l'isolamento sociale, la povertà e la disoccupazione. Per impedire questo ciclo dei problemi sanitari di salute mentale la continuazione, è essenziale per cambiare l'atteggiamento nei confronti della salute mentale per supportare coloro che sta occupando di queste emissioni.

Trasformazione dell'immagine della salute mentale

Negli anni 60, la psichiatria definitivo è stata considerata una scienza. Questo riconoscimento ha tenuto conto i pazienti psichiatrici ora essere ammissibile per i trattamenti in ospedali, piuttosto che gli asili. Questa variazione nella conoscenza egualmente ha diminuito il tabù connesso con le conversazioni sulla salute mentale.

Gli anni 70 hanno veduto un altro passo avanti nella salute mentale, con la ricerca fuori del laboratorio che si trasforma nel fuoco principale di questo campo scientifico. Per la prima volta, gli scienziati stavano studiando la gente nelle impostazioni nell'ambiente e stavano riunendo i dati sull'esperienza in vivere con i problemi sanitari di salute mentale, piuttosto che raccogliendo i dati nelle impostazioni artificiali del `' che sono meno probabili fornire le comprensioni reali.

Entro gli anni 80, la ricerca di salute mentale è stata stabilita come carriera accademica possibile. Questa accettazione dalla comunità accademica contribuita più ulteriormente ad amplificare la visualizzazione esterna della salute mentale. La comprensione della salute mentale come emissione complessa che fa partecipare il sociale, le psicologiche e fattori biologici egualmente si sono trasformate in in uno scopo più importante.

Questa transizione alla maggior accettazione era visibile entrambi nelle impostazioni accademiche e nel mondo reale, poichè ha diminuito il timore che precedentemente è stato rifornito dall'ignoranza sui disordini di salute mentale. La ricerca psichiatrica egualmente è stata accordata una somma di denaro significativamente maggior, che ha svolto un ruolo cruciale in alcune delle scoperte del punto di riferimento che dovevano essere fatte all'interno di questo campo.

Negli anni 90, i ricercatori hanno dimostrato la prevalenza vera dei disordini di salute mentale. Nel Regno Unito, per esempio, è stato rivelato che si in quattro genti aveva avvertito i problemi sanitari di salute mentale. Di conseguenza, la salute mentale definitivo è stata riconosciuta come qualcosa che urtasse tutti gli esseri umani, piuttosto che una frazione appena piccola ed isolata della società.

We Were Super Wrong About Mental Illness: The DSM's Origin Story

Conclusione

Oggi, la salute mentale circostante del marchio di infamia notevolmente ha diminuito; tuttavia, c'è ancora molto lavoro da fare. I dati recenti indicano che fino a 75% degli Americani e degli europei non cercano la guida per i problemi sanitari di salute mentale dovuto timore del trattamento, della vergogna e dell'imbarazzo.

Di conseguenza, le campagne educative sulle emissioni di salute mentale rimangono vitali nella normalizzazione delle conversazioni che circondano la salute mentale.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Oct 7, 2021

Sarah Moore

Written by

Sarah Moore

After studying Psychology and then Neuroscience, Sarah quickly found her enjoyment for researching and writing research papers; turning to a passion to connect ideas with people through writing.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Moore, Sarah. (2021, October 07). Analizzare la salute mentale circostante del marchio di infamia. News-Medical. Retrieved on October 22, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Analyzing-the-Stigma-Surrounding-Mental-Health.aspx.

  • MLA

    Moore, Sarah. "Analizzare la salute mentale circostante del marchio di infamia". News-Medical. 22 October 2021. <https://www.news-medical.net/health/Analyzing-the-Stigma-Surrounding-Mental-Health.aspx>.

  • Chicago

    Moore, Sarah. "Analizzare la salute mentale circostante del marchio di infamia". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Analyzing-the-Stigma-Surrounding-Mental-Health.aspx. (accessed October 22, 2021).

  • Harvard

    Moore, Sarah. 2021. Analizzare la salute mentale circostante del marchio di infamia. News-Medical, viewed 22 October 2021, https://www.news-medical.net/health/Analyzing-the-Stigma-Surrounding-Mental-Health.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.