Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Stimolo di angiogenesi

Ci sono parecchi fattori che regolamentano l'angiogenesi. Alcuni di questi fattori fungono da stimolanti all'angiogenesi o alla creazione di nuovi vasi sanguigni, eppure altri fungono da inibitori per impedire l'angiogenesi.

Alcuni dei fattori che sono compresi nell'angiogenesi includono: -

Enzimi che ripartizione le membrane basali del vaso sanguigno o le proteasi e gli enzimi proteolitici

Per formare i nuovi capillari, le celle endoteliali dei vasi sanguigni attuali devono ripartizione la membrana basale di fondo dei vasi sanguigni attuali.

Questi trattamenti dell'attivazione endoteliale e dell'infiltrazione delle cellule richiedono due sistemi - il sistema Plasminogen dell'attivatore (altoparlante) e il MMPs.

C'è parecchio passo di danza definito uPAs e tPAs che sono proteasi della serina che convertono plasminogen in plasmina. La plasmina agisce sul brin del fi, sul bronectin del fi, sul laminin e sulla memoria della proteina dei proteoglicani.

La plasmina egualmente attiva MMPs quali MMP-1, MMP-3 e MMP-9. Queste sono proteinasi metalliche.

Il passo di danza e MMPs sono secernuti con i loro inibitori al sito dell'angiogenesi per mantenere un controllo rigoroso dell'attività proteolitica, per conservare la struttura normale del tessuto.

Questo controllo è perso durante la formazione di tumore. I livelli elevati di MMP sono in polmone, il petto, colorettale, gastrico, la vescica, cervicale, carcinoma della prostata.

Fattori angiogenici delle cellule endoteliali

Una volta che la ripartizione della membrana basale o di proteolisi ha luogo le celle endoteliali cominciano migrare con le aree rotte. Queste celle sono stimolate da vari fattori di crescita.

Questi sono rilasciati dalla matrice extracellulare (ECM). I fattori di angiogenesi sono divisi in tre classi.

La prima classe consiste della famiglia di VEGF e dei angiopoietins. Questi agiscono particolarmente sulle celle endoteliali.

VEGF appartiene alla famiglia di VEGF. Ci sono sei membri in questa famiglia. Questi includono il virus VEGF (VEGF-E) di VEGF-A (o VEGF), di PlGF, di VEGF-B, di VEGF-C, di VEGF-D e del orf.

VEGF è vitale per la sopravvivenza e lo sviluppo del feto. VEGF funziona stimolando il guasto al ECM con formazione di moltiplicazione, del movimento e del tubo di celle endoteliali. Aiuta il uPA preciso di queste cellule, PAI-1, il uPAR e MMP-1.

La seconda classe contiene le molecole ad azione diretta come le citochine, i chemokines e gli enzimi angiogenici. Questi mirano ad altre celle pure.

Uno dei membri di questo gruppo è il FGF-2 che era uno dei primi peptidi angiogenici da caratterizzare. La famiglia di FGF ha 19 membri.

FGF 2 è vitale per l'angiogenesi. Induce la moltiplicazione ed il movimento delle celle come pure della produzione del uPA dalle celle endoteliali. FGF-2 induce la formazione del tubo in gel del collageno ed altera l'espressione di integrin che aiuta nell'angiogenesi.

Il terzo gruppo di molecole angiogeniche è fattori indiretto-agenti che agiscono dalla versione dei fattori ad azione diretta dalle celle endoteliali o del tumore dei macrofagi, piuttosto che direttamente sulle celle endoteliali. Gli agenti di questo gruppo comprendono i fattori di necrosi tumorale (TNF a e b).

Sorgenti

  1. http://www.cancer.gov/cancertopics/understandingcancer/angiogenesis/ANGIOGEN.PDF
  2. http://www2.uah.es/farmamol/Public/AnnReviews/PDF/Medicine/Angiogenesis_metastasis.pdf
  3. http://www.lls.org/content/nationalcontent/resourcecenter/freeeducationmaterials/generalcancer/pdf/angiogenesis.pdf
  4. http://www.med.unibs.it/~airc/pdf/review%20sandra.pdf
  5. http://www.protein.bio.msu.ru/biokhimiya/contents/v73/pdf/bcm_0751.pdf

Further Reading

Last Updated: Apr 18, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, April 18). Stimolo di angiogenesi. News-Medical. Retrieved on November 24, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Angiogenesis-Stimulation.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Stimolo di angiogenesi". News-Medical. 24 November 2020. <https://www.news-medical.net/health/Angiogenesis-Stimulation.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Stimolo di angiogenesi". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Angiogenesis-Stimulation.aspx. (accessed November 24, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Stimolo di angiogenesi. News-Medical, viewed 24 November 2020, https://www.news-medical.net/health/Angiogenesis-Stimulation.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.