Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricerca dell'angiosarcoma

Da Jeyashree Sundaram (MBA)

L'angiosarcoma (AS) è un tumore del tessuto molle, che può accadere in qualsiasi parte del corpo. La classificazione di questo tipo di sarcoma è basata generalmente sull'origine del tessuto, ma principalmente è basata sugli indicatori molecolari e sull'anomalia del cromosoma.

L'angiosarcoma cutaneo è il tipo di COME quello si presenta nell'interfaccia; quasi 60% dei tumori dell'angiosarcoma che accadono cadute nell'ambito di questa categoria. Ulteriormente, 25% degli angiosarcomi sono tumori del tessuto molle. Molto raramente, l'angiosarcoma del petto accade e rappresenta circa 8% del tumore. In generale, 1-2% dei sarcomi è angiosarcomi.

Maschera del microscopio di un angiosarcoma. Credito di immagine: Convit/Shutterstock
Maschera del microscopio di un angiosarcoma. Credito di immagine: Convit/Shutterstock

Ricerca sul trattamento per l'angiosarcoma

Inibizione della ROCCIA

Ci sono parecchi trattamenti disponibili per l'angiosarcoma, eppure la sopravvivenza quinquennale del paziente comune è ancora bassa, approssimativamente, rappresentando fino a 30% delle casse. Dando la medicina anti-angiogenica al paziente non fornisce una risposta efficiente. dovuto questo, molto della ricerca corrente è basato sulla scoperta delle droghe nuove per impedire la progressione del tumore.

Gli studi per l'individuazione della droga che può agire contro le mutazioni somatiche sono stati intrapresi verificando l'efficacia della prevenzione della ROCCIA contro l'angiosarcoma. Questo studio ha provato con successo che ROCK2 è il primo obiettivo per la maturazione l'angiosarcoma e dell'OS un obiettivo per studiare come terapia possibile.

Altre droghe

Le più nuove droghe sono state mirate a ai vasi sanguigni per agire contro l'angiosarcoma, ma gli studi non erano molto chiari nelle fasi precedenti. Durante l'anno 2005-2006, molte droghe sono state provate sui pazienti che mirano all'area dei vasi sanguigni che sviluppano lo stimolatore VEGF. Le droghe incluse in questa erano SU11248, AMG706 e BAY43-9006.

Nel marzo 2005, questo studio era nella fase della progettazione e la prova è stata effettuata nel 2005-2006. La risposta di questa droga antitumorale nei pazienti dell'angiosarcoma è stata veduta per essere positiva eppure ulteriore ricerca è richiesta di studiare le dimensioni del suo uso.  

Ricerca su chemioterapia 

Nel marzo 2016, uno studio per quanto riguarda lo sviluppo di un farmaco della chemioterapia per gli angiosarcomi è stato pubblicato. Nello studio, i ricercatori hanno trovato che una nuova droga nominata propranololo per il trattamento della pressione sanguigna fornisce un forte effetto d'amplificazione, quando è usata con una combinazione di alcune medicine chemioterapeutiche per il trattamento dell'angiosarcoma. È stato concluso che la medicina della chemioterapia, chiamata vinblastina, funziona bene in pazienti come ha aumentato la loro lunghezza di vita una volta usata con il propranololo betabloccante.

Ricerca sulla genetica dell'angiosarcoma

Gene di MYC: Generalmente, l'angiosarcoma sorge dovuto molte ragioni, che possono a volte anche essere aberrazione genetica. Tre ricercatori cioè, il krausz di Thomas del `, Kristen M. Paral e Gordana Raca' hanno pubblicato uno studio nel novembre 2015 basato sullo stato del gene di MYC in un paziente dell'angiosarcoma al sito dell'innesto arterovenoso (AVG).

In questo studio, hanno trovato che l'angiosarcoma nel AVG è collegato con immunosoppressione, anche se avevano suggerito che alcuni altri fattori eziologici egualmente cambiassero nel flusso sanguigno. Non hanno studiato la natura completa delle anomalie genetiche in questo caso. Eppure lo stato dell'amplificazione di MYC associato nell'angiosarcoma di AVG ampiamente non è descritto. I ricercatori hanno riferito lo stato dell'amplificazione di MYC in un caso.

Gene PTPRB e PLCG1: Nel 2014, gli studi sono stati intrapresi per identificare le mutazioni genetiche specifiche che causano l'angiosarcoma. Quando, i ricercatori hanno trovato che il tumore può sorgere secondariamente al linfoedema cronico o ad una radiazione ionizzante. Gli studi più iniziali avevano citato l'angiogenesi anormale, che ha incluso i geni somatici di segnalazione di mutazione come il fattore chiave per il tumore.

Questo studio ha compreso l'analisi sull'intero-exome, sul intero-genoma e sul montaggio mirato a per lo studio sulle mutazioni somatiche per supportare le fasi iniziali e secondarie degli angiosarcomi. Per concludere, hanno notato che i cambiamenti ricorrenti in due geni, quali PLCG1 e PTPRB, sono stati collegati con l'angiogenesi. Ciò che trova fornisce migliori informazioni per il rafforzamento degli sforzi del trattamento di oggi per puntare sui segnali dell'angiogenesi nei pazienti dell'angiosarcoma.

NUP160-SLC43A3: Durante novembre 2015, uno studio è stato effettuato per esaminare il gene esatto che ha causato l'angiosarcoma. I ricercatori hanno studiato le celle del tumore catturate dagli esseri umani, in cui hanno trovato che il nuovo gene chiamato NUP160-SLC43A3 è espresso di più ha confrontato ad altri geni. Hanno esaminato questo gene nelle celle del tumore di 25 pazienti, fra cui i tumori in 9 pazienti hanno mostrato la crescita.

Se il tumore dell'angiosarcoma è dovuto questo gene, può provocare la durata di scarsità fra la prima manifestazione dei sintomi e la prima visita all'ospedale; ciò significa che la progressione della malattia è molto velocemente. Egualmente hanno trovato che la presenza di gene di fusione NUP160 nelle celle di ISO-HAS è indebolita per contro e diminuita tramite la RNAi-mediazione. Per concludere, sebbene i loro risultati forniscano le migliori informazioni per l'avanzato ricercano sul gene, il trattamento e la diagnosi per la maturazione completa del tumore è ancora nella fase nascente della ricerca.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.